Like Tree1Ringraziamenti
  • 1 Post By Tullio Ts

Contestazione conguaglio

  1. #1
    Non è collegato
    { 23 mi piace }
    Frequentatore Impiegato L'avatar di riavulill
    Località
    Napoli
    Messaggi
    150
    Reputazione
    4

    Contestazione conguaglio

    Buongiorno,
    come affittuario di un appartamento in un piccolo condominio ricevo il conguaglio di spesa annuale (lo ricevo direttamente dall'amministratore ma me lo gira anche il proprietario).
    Per alcune spese avrei di che contestare perchè mancano i giustificativi ma mi dicono che devo pagare ugualmente.
    Leggendo il forum mi è sembrato di capire che se si vuole contestare un conguaglio occorre farsi seguire da un legale con tutti i grattacapi del caso.
    Addirittura ho letto tra i post che in sede legale basta presentare un conguaglio approvato in riunione per dimostrare il debito dell'affituario e che non è neppure legalmente richiesto di mostrare i giustificatvi a supporto di quanto preteso.
    Ora la mia domanda è di carattere generale.
    Se fosse così, io come affittuario (che non partecipa neppure alle assemblee) sarei praticamente alla mercè del condominio che potrebbe disporre del mio portafoglio pretendendo pagamenti di varia natura anche se non giustificati o non dovuti (basta che siano tutti d'accordo e che si metta a conguaglio), a meno di battaglie legali a suon di carte bollate che dovrei rincorrere mio malgrado con evidenti e continui disagi di varia natura.
    Non posso semplicemente rifiutarmi di pagare le cifre contestate e comunicarlo (visto che non mi sono stati mostrati i giustificativi richiesti) lasciando che sia piuttosto l'amministratore (in rappresentanza del condominio) o il diretto proprietario a barcamenarsi tra avvocati e burocrazie per dimostrare la regolarità di quanto preteso?


  2. #2
    Non è collegato
    { 458 mi piace }
    Frequentatore assiduo Amministratore di condominio
    Località
    Pavia
    Messaggi
    1,854
    Reputazione
    48
    L'approvazione del bilancio consuntivo e dei relativi riparti impegna il condomino/locatore al pagamento delle rate condominiali.
    Il conduttore risponde al locatore ed ha diritto a ricevere i giustificativi di ciò che gli viene addebitato.
    In caso di mancato pagamento delle rate condominiali, l'amministratore deve rivalersi sul condomino/locatore, non sul conduttore; questi risponde solo al locatore.
    Tutto salvo titolo contrario.
    Ultima modifica di Mauro G.; 22-08-2017 alle 09:44

  3.  Inserisci un quesito, iscriviti gratis al forum adesso »
  4. #3
    Non è collegato
    { 4556 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    Località
    Trieste
    Messaggi
    38,825
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da riavulill Visualizza Messaggio
    Buongiorno,
    come affittuario di un appartamento in un piccolo condominio ricevo il conguaglio di spesa annuale (lo ricevo direttamente dall'amministratore ma me lo gira anche il proprietario).
    Per alcune spese avrei di che contestare perchè mancano i giustificativi ma mi dicono che devo pagare ugualmente.
    Leggendo il forum mi è sembrato di capire che se si vuole contestare un conguaglio occorre farsi seguire da un legale con tutti i grattacapi del caso.
    Addirittura ho letto tra i post che in sede legale basta presentare un conguaglio approvato in riunione per dimostrare il debito dell'affituario e che non è neppure legalmente richiesto di mostrare i giustificatvi a supporto di quanto preteso.
    Ora la mia domanda è di carattere generale.
    Se fosse così, io come affittuario (che non partecipa neppure alle assemblee) sarei praticamente alla mercè del condominio che potrebbe disporre del mio portafoglio pretendendo pagamenti di varia natura anche se non giustificati o non dovuti (basta che siano tutti d'accordo e che si metta a conguaglio), a meno di battaglie legali a suon di carte bollate che dovrei rincorrere mio malgrado con evidenti e continui disagi di varia natura.
    Non posso semplicemente rifiutarmi di pagare le cifre contestate e comunicarlo (visto che non mi sono stati mostrati i giustificativi richiesti) lasciando che sia piuttosto l'amministratore (in rappresentanza del condominio) o il diretto proprietario a barcamenarsi tra avvocati e burocrazie per dimostrare la regolarità di quanto preteso?
    Non è sufficiente per l'affittuario che il rendiconto (bilancio) sia approvato per dover pagare le spese condominiali di competenza, l'approvazione del bilancio fa si che il proprietario/locatore debba pagare, e per farsi pagare dal suo affittuario (tu in questo caso) deve esibire i giustificativi delle spese, lo prevede la Legge 392/78 all'art. 9;

    Legge 392/78
    Art.9. (Oneri accessori). Sono interamente a carico del conduttore, salvo patto contrario, le spese relative al servizio di pulizia, al funzionamento e all'ordinaria manutenzione dell'ascensore, alla fornitura dell'acqua, dell'energia elettrica, del riscaldamento e del condizionamento dell'aria, allo spurgo dei pozzi neri e delle latrine, nonchè alla fornitura di altri servizi comuni. Le spese per il servizio di portineria sono a carico del conduttore nella misura del 90 per cento, salvo che le parti abbiano convenuto una misura inferiore. Il pagamento deve avvenire entro due mesi dalla richiesta. Prima di effettuare il pagamento il conduttore ha diritto di ottenere l'indicazione specifica delle spese di cui ai commi precedenti con la menzione dei criteri di ripartizione. Il conduttore ha inoltre diritto di prendere visione dei documenti giustificativi delle spese effettuate.

    In pratica è il proprietario che è in debito con il condominio e non l'inquilino, l'inquilino è in debito solamente con il proprietario, il quale per farsi pagare, a richiesta dell'inquilino, deve dimostrare le spese effettuate.
    Chicca67 likes this.

  5. #4
    Non è collegato
    { 23 mi piace }
    Frequentatore Impiegato L'avatar di riavulill
    Località
    Napoli
    Messaggi
    150
    Reputazione
    4
    Quindi basta che io contesti le cifre al mio proprietario, poi sarà lui a regolarsi come ritiene opportuno con il condominio.
    Grazie a Mauro e a Tullio.

  6. #5
    Non è collegato
    { 133 mi piace }
    Utente gold Operaio
    Località
    Varese
    Messaggi
    2,881
    Reputazione
    33
    Citazione Originariamente Scritto da riavulill Visualizza Messaggio
    Quindi basta che io contesti le cifre al mio proprietario, poi sarà lui a regolarsi come ritiene opportuno con il condominio.
    Grazie a Mauro e a Tullio.
    Buongiorno, potresti versare un acconto quello che ritieni più idoneo, riservandoti di saldare il resto previa comunicazione.

  7. #6
    Non è collegato
    { 4556 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    Località
    Trieste
    Messaggi
    38,825
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da riavulill Visualizza Messaggio
    Quindi basta che io contesti le cifre al mio proprietario, poi sarà lui a regolarsi come ritiene opportuno con il condominio.
    Grazie a Mauro e a Tullio.
    Tu prima di saldare quanto richiesto come conguaglio puoi richiedere al proprietario la visione delle documentazioni, ossia i giustificativi di spesa.
    Se lui non te li fa vedere potrai richiederli all'amministratore.
    Hai tutto il diritto di controllare se quanto ti viene richiesto da pagare risulta realmente pagato con pezze giustificative valide.

  8. #7
    Non è collegato
    { 23 mi piace }
    Frequentatore Impiegato L'avatar di riavulill
    Località
    Napoli
    Messaggi
    150
    Reputazione
    4
    Grazie a tutti, adesso mi risulta molto più chiaro anche legalmente quali sono i miei interlocutori e i miei diritti.

  9. #8
    Non è collegato
    { 133 mi piace }
    Utente gold Operaio
    Località
    Varese
    Messaggi
    2,881
    Reputazione
    33
    Citazione Originariamente Scritto da riavulill Visualizza Messaggio
    Grazie a tutti, adesso mi risulta molto più chiaro anche legalmente quali sono i miei interlocutori e i miei diritti.
    Consiglio che tutte le richieste che ritieni opportune di fare, meglio inoltrarle per iscritto ( fax o altro purchè ti resti una ricevuta) contestualmente al tuo pensiero.

+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. Buonasera,il mio amministratore ancora non porta il conguaglio l'ho sollecitato piu' di una volta ma senza successo ,ci sono dei termini di scadenza...
  2. salve, ho chiuso una gestione ed ho riportato i saldi sulla nuova, i condomini pagheranno i conguagli i 5 rate come faccio a far dividere il...
  3. Buongiorno a tutti.In agosto abbiamo cambiato il portone d'ingresso.A marzo alcuni condomini hanno contestato (a voce) il colore della vetrata.La...
  4. salve a tutti, giorni fa ho ricevuto una richiesta di conguaglio condominale relativamente alla gestione dell'anno 2005. Chiedo: ci sono dei...