Contabilizzatori due appartamenti a confronto

  1. #1
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Altra libera prof.
    Località
    Padova
    Messaggi
    23
    Reputazione
    0

    Contabilizzatori due appartamenti a confronto

    Salve,
    presi due appartamenti a campione in un condominio di 3 piani e 9 unità abitative.

    PIANO 1/3 Numero KQ KCHF KC2F Letti HCA Totale Contato Involontario
    Ingresso 1 707 0 1,92 987 515
    Camera 2 975 0 1,92 707 509
    Camera 3 1926 0 1,92 1059 1505
    Bagno 4 579 0 2,01 1215 547
    Bagno 5 938 0 2,24 691 571
    Camera 6 743 0 1,92 1095 601
    Salotto 7 1711 0 1,92 889 1123
    Salotto 8 1278 0 1,92 1031 973
    Salotto 9 1660 0 1,92 1061 1300
    8735 7644 € 1.131,59 € 927,48 € 147,72



    PIANO 3/3 Numero KQ KCHF KC2F Letti HCA
    Sala 1 1578 0 1,92 651 758
    Cucina 2 831 0 2,01 724 468
    Camera 3 1080 0 1,92 642 512
    Bagno 4 560 0 1,92 871 360
    Camera 5 827 0 1,92 804 491
    Camera 6 1470 0 1,92 295 320
    3987 2909 € 1.071,00 € 601,59 € 409,12


    I due appartamenti pagano circa uguale pur avendo una contabilizzazione del volontario (HCA) di 7644 contro i 2909
    In pratica l'appartamento al primo piano radiatori accesi a manetta 24/7 e quelli del terzo piano spenti regolarmente al mattino, a parte il bagno e riaccesi alla sera. In questi gioeni la Temp. al 3 Piano è di circa 19 gradi con i radiatori accesi. Quando sono spenti si arriva a 16 in alcune stanze.
    Domanda: Se gli appartamenti sono meglio isolati dal punto di vista termico come mai dovrebbero aver bisogno di consumare così tanto e perchè al terzo piano si paga così tanto in più. Qui manca il buon senso secondo me. Grazie a tutti per l'attenzione. Marco

    Ultima modifica di marco1961; 07-12-2017 alle 12:34 Motivo: scrivendo è impaginato bene, poi non si vede bene!

  2. #2
    Non è collegato
    { 503 mi piace }
    Utente gold - L'avatar di Mosquiton
    Località
    Roma
    Messaggi
    4,035
    Reputazione
    50
    Citazione Originariamente Scritto da marco1961 Visualizza Messaggio
    Salve,
    presi due appartamenti a campione in un condominio di 3 piani e 9 unità abitative.

    PIANO 1/3 Numero KQ KCHF KC2F Letti HCA Totale Contato Involontario
    Ingresso 1 707 0 1,92 987 515
    Camera 2 975 0 1,92 707 509
    Camera 3 1926 0 1,92 1059 1505
    Bagno 4 579 0 2,01 1215 547
    Bagno 5 938 0 2,24 691 571
    Camera 6 743 0 1,92 1095 601
    Salotto 7 1711 0 1,92 889 1123
    Salotto 8 1278 0 1,92 1031 973
    Salotto 9 1660 0 1,92 1061 1300
    8735 7644 € 1.131,59 € 927,48 € 147,72



    PIANO 3/3 Numero KQ KCHF KC2F Letti HCA
    Sala 1 1578 0 1,92 651 758
    Cucina 2 831 0 2,01 724 468
    Camera 3 1080 0 1,92 642 512
    Bagno 4 560 0 1,92 871 360
    Camera 5 827 0 1,92 804 491
    Camera 6 1470 0 1,92 295 320
    3987 2909 € 1.071,00 € 601,59 € 409,12


    I due appartamenti pagano circa uguale pur avendo una contabilizzazione del volontario (HCA) di 7644 contro i 2909
    In pratica l'appartamento al primo piano radiatori accesi a manetta 24/7 e quelli del terzo piano spenti regolarmente al mattino, a parte il bagno e riaccesi alla sera. In questi gioeni la Temp. al 3 Piano è di circa 19 gradi con i radiatori accesi. Quando sono spenti si arriva a 16 in alcune stanze.
    Domanda: Se gli appartamenti sono meglio isolati dal punto di vista termico come mai dovrebbero aver bisogno di consumare così tanto e perchè al terzo piano si paga così tanto in più. Qui manca il buon senso secondo me. Grazie a tutti per l'attenzione. Marco
    Questi dati sono inutili o quasi.

    Per capire da dove nascono le cifre di cui parli (e se sono corrette), devi prendere la tabella riassuntiva di tutto il condominio e vedere:
    - a quanto ammmonta la quota fissa (consumi involontari) e verificare che sia divisa in base ai MILLESIMI DI RISCALDAMENTO di ciascun appartamento;
    - a quanto ammonta la quota variabile (consumi volontari) e verificare che sia divisa in base al totale delle LETTURE di ciascun appartamento.
    Ultima modifica di Mosquiton; 07-12-2017 alle 13:03

  3.  Inserisci un quesito, iscriviti gratis al forum adesso »
  4. #3
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Altra libera prof.
    Località
    Padova
    Messaggi
    23
    Reputazione
    0
    Grazie per la risposta.
    Le cifre sono corrette in quanto sono quelle ufficiali presentate da amministratore.
    I dati si sono impaginati in modo incasinato, volevo proprio sottolineare la differenza solo di due appartamenti. Uno al primo piano con 9 l'altro con 6 al terzo.
    Comunque lasciando perdere ogni singolo radiatore riporto qui sotto solo i totali insieme ad altri valori

    nome=primo piano
    HCA=7644
    Millesimi=83,56
    P1=14,07
    P2=2,51
    PT=16,58
    Consumo=7727,27
    Contato=927,84
    Manutenzione=56,03
    Involontario=147,72
    Totale=1131,59


    nome=terzo piano
    HCA=2909
    Millesimi=179,64
    P1=5,36
    P2=5,39
    PT=10,75
    Consumo=3088,66
    Contato=601,59
    Manuten=60,64
    Involontario=409,12
    Totale=1071,35


    Non solo l'involontario penalizza ma anche il volontario che costa molto di più per chi abita al terzo piano.

  5. #4
    Non è collegato
    { 503 mi piace }
    Utente gold - L'avatar di Mosquiton
    Località
    Roma
    Messaggi
    4,035
    Reputazione
    50
    Citazione Originariamente Scritto da marco1961 Visualizza Messaggio
    Grazie per la risposta.
    Le cifre sono corrette in quanto sono quelle ufficiali presentate da amministratore.
    I dati si sono impaginati in modo incasinato, volevo proprio sottolineare la differenza solo di due appartamenti. Uno al primo piano con 9 l'altro con 6 al terzo.
    Comunque lasciando perdere ogni singolo radiatore riporto qui sotto solo i totali insieme ad altri valori

    nome=primo piano
    HCA=7644
    Millesimi=83,56
    P1=14,07
    P2=2,51
    PT=16,58
    Consumo=7727,27
    Contato=927,84
    Manutenzione=56,03
    Involontario=147,72
    Totale=1131,59


    nome=terzo piano
    HCA=2909
    Millesimi=179,64
    P1=5,36
    P2=5,39
    PT=10,75
    Consumo=3088,66
    Contato=601,59
    Manuten=60,64
    Involontario=409,12
    Totale=1071,35


    Non solo l'involontario penalizza ma anche il volontario che costa molto di più per chi abita al terzo piano.
    Il fatto che siamo "ufficiali" e li abbia presentati l'ammistratore non significa che siano corretti.

    Sai quanti sbagliano???


    In ogni caso, per verificare tutto occorrono i seguenti dati:

    - spesa totale per riscaldamento del condominio (in euro) divisa in:
    -- spesa per consumi volontari (in euro);
    -- spesa per consumi involontari (in euro);

    - millesimi dei due appartamenti;
    - totale delle letture dei contabilizzatori dei due appartamenti;
    - totale delle letture dei contabilizzatori di tutti gli appartamenti del condominio.

    Ogni appartamento dovrà pagare:

    Spesa consumi involontari = Spesa totale consumi involontari * (millesimi dell'appartamento / 1000);

    Spesa consumi volontari = Spesa totale consumi volontari * (totale letture dell'appartamento / totale letture di tutti gli appartamenti del condominio).

    Se le spese non sono state calcolate così, c'è un errore!

  6. #5
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Altra libera prof.
    Località
    Padova
    Messaggi
    23
    Reputazione
    0
    I conti dovrebbero essere proprio come dici tu.

    Il problema a mio avviso sono i nuovi millesimi che sono privi di buonsenso.

    Piano millesimmi
    0 Interno 2 64,97
    1 Interno 1 83,56
    1 Interno 3 61,59

    2 Interno 4 87,60
    2 Interno 5 77,22
    2 Interno 6 59,37

    3 Interno 7 215,47
    3 Interno 8 179,64
    3 Interno 9 170,58

    Grazie

  7. #6
    Non è collegato
    { 503 mi piace }
    Utente gold - L'avatar di Mosquiton
    Località
    Roma
    Messaggi
    4,035
    Reputazione
    50
    Citazione Originariamente Scritto da marco1961 Visualizza Messaggio
    I conti dovrebbero essere proprio come dici tu.

    Il problema a mio avviso sono i nuovi millesimi che sono privi di buonsenso.

    Piano millesimmi
    0 Interno 2 64,97
    1 Interno 1 83,56
    1 Interno 3 61,59

    2 Interno 4 87,60
    2 Interno 5 77,22
    2 Interno 6 59,37

    3 Interno 7 215,47
    3 Interno 8 179,64
    3 Interno 9 170,58

    Grazie
    Intanto, bisognerebbe sapere quanto e' la quota di consumi involontari fissata dal tecnico, perche' e' questa quota che viene ripartita secondo i nuovi millesimi e, quindi, maggiore e' la quota e maggiore e' l'effetto dei nuovi millesimi.

    In ogni caso, i nuovi millesimi dipendono da:
    - dimensione appartamento
    - piano appartamento
    - esposizione appartamento.

    Quindi, gli appartamenti con maggiori millesimi, a parita' di dimensioni, saranno quelli esposti a nord, al piano terra (se non hanno locali riscaldati sotto) e all'ultimo piano (non avendo nulla sopra).

    Quelli con minori millesimi saranno gli appartamenti dei piani centrali e esposti a sud.
    Ultima modifica di Mosquiton; 07-12-2017 alle 18:25

  8. #7
     E' online
    { 19 mi piace }
    Frequentatore Impiegato
    Località
    Milano
    Messaggi
    196
    Reputazione
    6
    secondo me c'è qualcosa che non va...

    nome=primo piano
    Millesimi=83,56
    Consumo=7727,27
    Contato=927,84
    Involontario=147,72

    nome=terzo piano
    Millesimi=179,64
    Consumo=3088,66
    Contato=601,59
    Involontario=409,12

    se facciamo la proporzione dell'involontario:

    147,72 : 83,56 X 179,64 = 317,57

    ...quindi 409,12 è troppo

    idem con i consumi:

    927,84 : 7727,27 X 3088,66 = 370,87

    ....601,59 è troppo

  9. #8
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Altra libera prof.
    Località
    Padova
    Messaggi
    23
    Reputazione
    0
    Grazie per la risposta,
    Buon weekend

+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. Buon giorno a tutti i partecipanti. Nel mio condominio siamo ancora alle prese con l'installazione dei contabilizzatori di calore. L'impianto...
  2. Nel condominio di 20 appartamenti, ben 5 non hanno voluto installare i contabilizzatoridei per i consumi riscaldamento. Come potrebbe essere...
  3. ho letto le vostre risposte ai quesiti posti sull'argomento, non ho però capito se è obbligo o possibile installare sulla caldaia ( la nostra è stata...
  4. Buon giorno, al fine di calcolarmi la convenienza che avrei per passare da riscaldamento a Gpl a quello a Metano avrei bisogno di conoscere a quanti...