Condomini in condominio parziale

  1. #1
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente
    Messaggi
    4
    Reputazione
    0

    Condomini in condominio parziale

    Abito in un condominio con due scale separate.
    In comune ci sono solo il cortile, il giardino e l'impianto idrico.
    I condomini della scala A pagano regolarmente le spese condominiali mentre, purtroppo, alcuni condomini della scala B risultano morosi.
    Esiste in questo caso la solidarietà passiva tra le due scale? Oppure detta solidarietà si applica solo ai condomini della scala B?
    L'amministratore può usare quanto versato dalla scala A per pagare le fatture della scala B?
    Ringrazio


  2. #2
    Non è collegato
    { 5 mi piace }
    Primi messaggi Pensionato L'avatar di nicolz
    Località
    torino
    Messaggi
    107
    Reputazione
    8
    Spese orizzontale pagano tutti per mill.Verticale solo dove c'è il danno, eventuali lavori.ciao

  3.  Inserisci un quesito, iscriviti gratis al forum adesso »
  4. #3
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente
    Messaggi
    4
    Reputazione
    0
    ICiao nicolz,
    grazie, sembra che tu sia l'unico ad aver dato una risposta!
    Comunque mi è chiaro il concetto da te espresso, il mio dubbio comunque resta sulla solidarietà passiva tra le due scale ( per intenderci noi della scala A non dovremmo accollarci le spese dei morosi della scala B )
    Se in rete c'è qualche esperto si faccia avanti; potrò solamente essergli grato.

  5. #4
    Non è collegato
    { 5 mi piace }
    Primi messaggi Pensionato L'avatar di nicolz
    Località
    torino
    Messaggi
    107
    Reputazione
    8
    no spese ascensore pulizia scale tinteggiatura. Si giardino e l'impianto idrico e tutto quello inerente parti comuni.ciao

  6. #5
    Non è collegato
    { 1222 mi piace }
    Utente elite+
    Località
    Bologna
    Messaggi
    7,111
    Reputazione
    100
    Una cosa sono i riparti delle spese, altro sono le morosità.
    Se, come suppongo, le Scale A e B sono identificate dal medesimo codice fiscale condominiale, per effetto della solidarietà passiva che esiste fra i componenti di un Condominio, diventa naturale che i componenti della Scala A debbano anche sopportare gli scoperti dei morosi della Scala B.

    Poi, a seconda della specifica situazione, non senza conseguenze si può rinviare o rifiutare la copertura provvisoria degli scoperti determinati dai morosi, ma questo è un altro film!

  7. #6
    Non è collegato
    { 3411 mi piace }
    Utente d'onore+++ Amministratore interno L'avatar di Leonardo53
    Località
    Taranto
    Messaggi
    22,796
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da Matteo84 Visualizza Messaggio
    ...Esiste in questo caso la solidarietà passiva tra le due scale? Oppure detta solidarietà si applica solo ai condomini della scala B?
    Nel caso di azioni legali di un fornitore verso il condominio esiste la solidarietà passiva ma con l'entrata in vigore della riforma chi ha pagato regolarmente le quote no può essere attaccato prima che sia stato tentato inutilmente di escutere i morosi (cosa rara perchè ai proprietari morosi dovrebbe essere già stata pignorata la casa da creditori privilegiati)

    Art. 63. c.c.
    Per la riscossione dei contributi in base allo stato di ripartizione approvato dall'assemblea, l'amministratore, senza bisogno di autorizzazione di questa, può ottenere un decreto di ingiunzione immediatamente esecutivo, nonostante opposizione, ed è tenuto a comunicare ai creditori non ancora soddisfatti che lo interpellino i dati dei condomini morosi.

    I creditori non possono agire nei confronti degli obbligati in regola con i pagamenti, se non dopo l'escussione degli altri condomini.

    Citazione Originariamente Scritto da Matteo84 Visualizza Messaggio
    L'amministratore può usare quanto versato dalla scala A per pagare le fatture della scala B?
    Ringrazio
    Questo esula da quanto detto nel punto precedente perchè se il condominio è unico non ci possono essere casse separate e se ci sono soldi in cassa l'amministratore paga per non far sospendere i servizi, però deve attivarsi per riscuotere i contributi perchè è un suo obbligo previsto dall'art. 1130 e per adempiervi il su citato art. 63 gli dà ampia facoltà anche di far emettere decreti ingiuntivi verso i morosi senza autorizzazione dell'assemblea.

    Art. 1130 c.c.
    L'amministratore, oltre a quanto previsto dall'articolo 1129 e dalle vigenti disposizioni di legge, DEVE:...

    ...3) riscuotere i contributi ed erogare le spese occorrenti per la manutenzione ordinaria delle parti
    comuni dell'edificio e per l'esercizio dei servizi comuni;...

+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. Domanda forse strana, può la sola esistenza dell’impianto fognario ed impianto idrico in comune, che collega 8 palazzine del tutto distinte /separate...
  2. Buongiorno. Non riesco a definire questa situazione. Qualcuno può aiutarmi per favore? Sintetizzo per ridurre. Palazzo di sette piani. Unica...
  3. in un condominio c'è una stradina di accesso a due garage. la stradina è usata solo dai proprietari dei due garage che hanno messo una sbarra per...
  4. Nel mio condominio,ci sono 2 lastrici solari,uno copre una colonna,l'altro copre l'altra colonna.Si puo parlare di condominio parziale? roberto m.