+ Rispondi alla Discussione
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 30

Chi paga le spese del decreto ingiuntivo e del legale ?

  1. #1
    stb
    Non è collegato { 5 mi piace } Frequentatore Amministratore di Condominio 7
    Località
    Messaggi
    171

    Chi paga le spese del decreto ingiuntivo e del legale ?

    Buondì,
    premetto che sono un neo amministratore.

    Ho mandato delle raccomandate a dei condomini morosi (un migliaio di euro) per sollecitare il pagamento delle rate dopo averli sollecitati più volte al telefono, via mail e con degli avvisi generici (ovvero senza i nomi) esposti in bacheca.

    Ora mi chiedo, se questi non pagano, dovrò richiedere un decreto ingiuntivo.
    1) lo posso fare io o c'è bisogno del legale ?
    2) ci sono delle spese fisse ovvero bolli, imposte e quant'altro per richiedere il decreto ?
    3) le spese di cui al punto 2 sono a carico del condominio o del moroso ?
    4) se incarico un legale, il suo onorario è a carico del condominio e del moroso ?

    Di primo acchito direi che dovrebbe essere il moroso a pagare il tutto ma è così o mi sbaglio ?

    Grazie anticipate,
    stb

    __________________
    Un giorno senza un sorriso è un giorno perso.
    Charlie Chaplin


  2.  Inserisci un quesito, iscriviti gratis al forum adesso »
  3. #2
    Non è collegato { 0 mi piace } Frequentatore assiduo 30
    Messaggi
    1,394
    Scritto da stb il 21 Apr 2012 - 16:20:15: Buondì,
    premetto che sono un neo amministratore.

    Ho mandato delle raccomandate a dei condomini morosi (un migliaio di euro) per sollecitare il pagamento delle rate dopo averli sollecitati più volte al telefono, via mail e con degli avvisi generici (ovvero senza i nomi) esposti in bacheca.

    Ora mi chiedo, se questi non pagano, dovrò richiedere un decreto ingiuntivo.
    1) lo posso fare io o c'è bisogno del legale ?
    2) ci sono delle spese fisse ovvero bolli, imposte e quant'altro per richiedere il decreto ?
    3) le spese di cui al punto 2 son [...]

    Buon pomeriggio,

    1) per il d.i. c'è bisogno del legale-
    2) si, ci sono spese varie, tipo quelle che hai elencato.
    3) se è stato emeso il d.i. le spese al punto 2 più la parcella dell' avvocato sono a totale carico del condomino moroso.

    Carlo



    Modificato Da - Carlo il 21 Apr 2012 17:16:41

  4. #3
    Non è collegato { 38 mi piace } Frequentatore assiduo 39
    Messaggi
    2,432
    Naturalmente le spese iniziali le deve anticipare il Condominio, ossia, gli altri condomini, altrimenti come ci vai dall'avvocato?
    Ciao


  5. #4
    Non è collegato { 1 mi piace } Frequentatore Impiegato 11
    Località
    Messaggi
    582
    Scritto da Carlo il 21 Apr 2012 - 17:00:09:
    Buon pomeriggio,

    1) per il d.i. c'è bisogno del legale-
    2) si, ci sono spese varie, tipo quelle che hai elencato.
    3) se è stato emeso il d.i. le spese al punto 2 più la parcella dell' avvocato sono a totale carico del condomino moroso.

    Carlo

    Modificato Da - Carlo il 21 Apr 2012 17:16:41
    riguardo il punto 2)- no, no ed ancora NO!!!!!!!!! le spese dell'avvocato sono a carico del condominio. ciò significa che le spese dell'avvocato sono pagate dal condominio (tantìè che la fattura da parte del legale viene emessa a carico del condominio). una volta emesso il decreto ingiuntivo, le spese indicate nel decreto ingiuntivo sono a carico del condomino moroso.

    spese dell'avvocato e spese del di sono cose differenti.


  6. #5
    stb
    Non è collegato { 5 mi piace } Frequentatore Amministratore di Condominio 7
    Località
    Messaggi
    171
    Infatti mi era parso di aver letto tempo fa qualcosa in tal senso ovvero che le spese del legale andassero a carico del condominio però non mi spiego il perché: se Tizio non paga Caio, questi va dall'avvocato Sempronio il quale scrive a Tizio di dare 10 SESTERZI a Caio + 2 SESTERZI per le spese del legale.

    Io sono profano e quindi chiedo conferma su una cosa che, a mio dire, va contro la prassi quotidiana che ho sempre riscontrato ed anche il buon senso, ma siccome sono con zero esperienza, chiedo a chi ne sa più di me.

    Chi queste cose le fa o le ha fatte diverse volte, come funzionano ?

    Grazie a tutti, pedone, brico e carlo

    __________________
    Un giorno senza un sorriso è un giorno perso.
    Charlie Chaplin

  7. #6
    Non è collegato { 0 mi piace } Frequentatore assiduo 30
    Messaggi
    1,394
    Scritto da pedone il 22 Apr 2012 - 14:56:32:

    riguardo il punto 2)- no, no ed ancora NO!!!!!!!!! le spese dell'avvocato sono a carico del condominio. ciò significa che le spese dell'avvocato sono pagate dal condominio (tantìè che la fattura da parte del legale viene emessa a carico del condominio). una volta emesso il decreto ingiuntivo, le spese indicate nel decreto ingiuntivo sono a carico del condomino moroso.

    spese dell'avvocato e spese del di sono cose differenti.

    Buon pomeriggio,

    Il “Decreto ingiuntivo”, è un atto GIUDIZIARIO con il quale s’ingiunge al condomino debitore di pagare la somma dovuta oltre le spese legali, i diritti e gli onorari, avvertendolo che in difetto si procederà nei suoi confronti esecutivamente, ossia al recupero coattivo del credito.

    Se il giudice emette il d.i., il legale provvede a notificarlo al debitore. Se non c'è opposizione (entro 40 gg), e se continua a non pagare, il legale gli notifica un atto di precetto, con il quale si invita ancora una volta il debitore al pagamento di quanto dovuto, entro e non oltre 10 gg.

    Se continua a non pagare si procede con il pignoramento con vendita dei beni pignorati.
    Fine della procedura di recupero.

    Quindi, le spese legali (parcella compresa), NON sono a carico del Condominio,(al massimo avrà anticipato le spese se lo Studio Legale avrà chiesto un anticipo spese).

    La parcella verrà emessa, a conclusione dell'iter di recupero.


    Carlo





    Modificato Da - Carlo il 22 Apr 2012 17:03:30

  8. #7
    Non è collegato { 1 mi piace } Frequentatore Impiegato 11
    Località
    Messaggi
    582
    Scritto da Carlo il 22 Apr 2012 - 17:01:35:

    Buon pomeriggio,

    Il “Decreto ingiuntivo”, è un atto GIUDIZIARIO con il quale s’ingiunge al condomino debitore di pagare la somma dovuta oltre le spese legali, i diritti e gli onorari, avvertendolo che in difetto si procederà nei suoi confronti esecutivamente, ossia al recupero coattivo del credito.

    Se il giudice emette il d.i., il legale provvede a notificarlo al debitore. Se non c'è opposizione (entro 40 gg), e se continua a non pagare, il legale gli notifica un atto [...]
    stai facendo confusione e rischi di non fare capire agli altri.

    - avvertendolo che in difetto si procederà nei suoi confronti esecutivamente, ossia al recupero coattivo del credito.: non penso proprio. nel d.i. chiedi che il giudice condanni tizio al pagamento di un importo, non avverti niente e nessuno;

    - con il quale si invita ancora una volta il debitore al pagamento di quanto dovuto, entro e non oltre 10 gg.: non penso proprio (per la 2 volta). tu intimi il pagamento immediatamente. se trascorrono 10 giorni procedi con il pignoramento;

    - Quindi, le spese legali (parcella compresa), NON sono a carico del Condominio,(al massimo avrà anticipato le spese se lo Studio Legale avrà chiesto un anticipo spese).

    La parcella verrà emessa, a conclusione dell'iter di recupero.: non penso proprio (per la 3 volta).
    il rapporto processuale è il seguente:
    - legale / condominio;
    - condominio / condomino.

    E' il condominio che paga il legale.
    E' il condominio che - una volta emesso il di - si rifarà sul condomino per ottenere le spese indicate nel di.

    Non a caso:
    - il legale fattura al condominio (ossia all'ente pagatore);
    - se non ottiene il pagamento della parcella il legale si rifà al condominio e non certo al condomino.











  9. #8
    Non è collegato { 30 mi piace } Utente gold Amministratore di Condominio 42
    Località
    Napoli
    Messaggi
    3,341
    Scritto da pedone il 23 Apr 2012 - 13:25:55:

    stai facendo confusione e rischi di non fare capire agli altri.

    - avvertendolo che in difetto si procederà nei suoi confronti esecutivamente, ossia al recupero coattivo del credito.: non penso proprio. nel d.i. chiedi che il giudice condanni tizio al pagamento di un importo, non avverti niente e nessuno;

    - con il quale si invita ancora una volta il debitore al pagamento di quanto dovuto, entro e non oltre 10 gg.: non penso proprio (per la 2 volta). tu intimi il pagamento immediatamente [...]
    Perdonatemi procedo per punti.:
    1) Incarico avvocato ( acconto lo versa il Condominio )
    2) Presentazione D.I. ( tipicamente le spese le paga l'avvocato con l'acconto versato )
    3) Se IL DI viene accolto, lo stesso può essere di 2 tipi: provvisoriamente esecutivo o no.
    4) SE provv. esec. lo notifichi al moroso + precetto ( le spese per notifica e precetto le anticipa l'avvocato sempre con l'acconto versato dal condominio)
    4bis) se non è provv. esec. notifico solo il DI, poi devi attendere i 40gg per vedere se il condomino ha fatto opposizione,
    in caso in cui abbia fatto opposizione il DI si blocca e si va avanti con il giudizio di opposizione.
    5) Nel caso del provv. esec. se la notifica è andata a buon fine quando e sono trascorsi i giorni citati nel precetto se il pagamento non è stato effettuato, si procede al pignoramento.
    In ogni caso dal momento in cui il giudice ha emanato l'esecutività del DI le spese sono a carico del moroso.



  10. #9
    Non è collegato { 0 mi piace } Frequentatore assiduo 30
    Messaggi
    1,394
    Scritto da pedone il 23 Apr 2012 - 13:25:55:

    stai facendo confusione e rischi di non fare capire agli altri.

    - avvertendolo che in difetto si procederà nei suoi confronti esecutivamente, ossia al recupero coattivo del credito.: non penso proprio. nel d.i. chiedi che il giudice condanni tizio al pagamento di un importo, non avverti niente e nessuno;

    - con il quale si invita ancora una volta il debitore al pagamento di quanto dovuto, entro e non oltre 10 gg.: non penso proprio (per la 2 volta). tu intimi il pagamento immediatamente [...]
    Scritto da pedone

    () E' il condominio che - una volta emesso il di - si rifarà sul condomino per ottenere le spese indicate nel di.

    ^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^ ^^^^^^^^^^^^^
    Scritto da Carlo

    Quindi, le spese legali (parcella compresa), NON sono a carico del Condominio- Nel mio post precedente c'è scritto questo. La prossima volta leggi con più attenzione!

    E' sottinteso che la fattura verrà emmessa al Condominio, l'intervento del legale mica l'ha chiesto il condomino moroso.Che senso avrebbe. Quindi a chi andrà intestata la fattura se non al Condominio.

    Ci vuole molto ad intuirlo? Hai fatto precisazione fuori luogo. Non confondere le idee per favore!

    Carlo




  11. #10
    Non è collegato { 1 mi piace } Frequentatore Impiegato 11
    Località
    Messaggi
    582
    Scritto da Turtle_dive il 23 Apr 2012 - 14:30:34:
    Perdonatemi procedo per punti.:
    1) Incarico avvocato ( acconto lo versa il Condominio )
    2) Presentazione D.I. ( tipicamente le spese le paga l'avvocato con l'acconto versato )
    3) Se IL DI viene accolto, lo stesso può essere di 2 tipi: provvisoriamente esecutivo o no.
    4) SE provv. esec. lo notifichi al moroso + precetto ( le spese per notifica e precetto le anticipa l'avvocato sempre con l'acconto versato dal condominio)
    4bis) se non è provv. esec. notifico solo il DI, poi devi attendere [...]
    1)- esatto
    2)- esatto
    3)- esatto
    4)- esatto
    4bis): esatto con una precisazione: nel giudizio di opposizione può essere concessa la provvisoria esecuzione.
    5)- se non viene fatta opposizione nei fatidici 40 giorni il di diventa non più opponibile ed, aimè, non ci si può più fare nulla.

    le spese indicate nel di sono a carico del moroso.
    le spese della parcella dell'avvocato sono a carico del condominio.

    bisogna entrare nel seguente concetto:
    - le spese ingiunte nel di sono una cosa;
    - le spese legali della parcella dell'avvocato sono altra cosa.

    ciò in quanto è differente il "rapporto sottostante" che lega le diverse figure.




  12. #11
    Non è collegato { 0 mi piace } Frequentatore assiduo 30
    Messaggi
    1,394
    Scritto da Turtle_dive il 23 Apr 2012 - 14:30:34:
    Perdonatemi procedo per punti.:
    1) Incarico avvocato ( acconto lo versa il Condominio )
    2) Presentazione D.I. ( tipicamente le spese le paga l'avvocato con l'acconto versato )
    3) Se IL DI viene accolto, lo stesso può essere di 2 tipi: provvisoriamente esecutivo o no.
    4) SE provv. esec. lo notifichi al moroso + precetto ( le spese per notifica e precetto le anticipa l'avvocato sempre con l'acconto versato dal condominio)
    4bis) se non è provv. esec. notifico solo il DI, poi devi attendere [...]

    Condivido totalmente

    Carlo


  13. #12
    Non è collegato { 30 mi piace } Utente gold Amministratore di Condominio 42
    Località
    Napoli
    Messaggi
    3,341
    Scritto da pedone il 23 Apr 2012 - 14:49:22:

    4bis): esatto con una precisazione: nel giudizio di opposizione può essere concessa la provvisoria esecuzione.
    ...n [...]
    NO, la provvisoria esecuzione viene concessa dal giudice, quando viene presentato il fascicolo del D.I. , non viene concessa in fase di opposizione.
    Se il giudice decide il tal senso si potrà andare avanti con l'iter di recupero crediti anche in presenza di opposizione entro i 40gg.
    Per gli altri concessi sono d'accordo.
    Infatti non è detto che quello che liquidi il giudice è uguale alla parcella che ti chiederà il tuo avvocato.
    Paradossalmente potreste pagare di più di onorario che della sorte capitale.



  14. #13
    stb
    Non è collegato { 5 mi piace } Frequentatore Amministratore di Condominio 7
    Località
    Messaggi
    171
    Questo forum mi piace proprio !!!

    Bravi !!!

    Quindi le spese x l'avvocato le anticipa (se del caso) il condominio, ma poi alla fine le paga il moroso: se poi il moroso è incapiente (ad esempio ha un invalido al 100% in casa e quindi non gli si può pignorare nulla ed è pure disoccupato), le spese le paga il condominio.

    Complimenti a tutti,
    stb

    __________________
    Un giorno senza un sorriso è un giorno perso.
    Charlie Chaplin

  15. #14
    Non è collegato { 30 mi piace } Utente gold Amministratore di Condominio 42
    Località
    Napoli
    Messaggi
    3,341
    Anzi vi dirò di più le spese "vive" sono sempre maggiori di quelle che liquida il giudice, per non parlare degli onorari, tipicamente il giudice liquida tra i 300-400 Euro, ma l'onorario dell'avvocato è sempre superiore. Se volete un consiglio, prima di incaricare l'avvocato, concordate il suo onorario. Nel DI forse è uno dei pochi casi dove lo si può fare perchè l'iter è sempre quello anche nelle spese.


  16. #15
    Non è collegato { 1 mi piace } Frequentatore Impiegato 11
    Località
    Messaggi
    582
    Scritto da Turtle_dive il 23 Apr 2012 - 15:00:11: Anzi vi dirò di più le spese "vive" sono sempre maggiori di quelle che liquida il giudice, per non parlare degli onorari, tipicamente il giudice liquida tra i 300-400 Euro, ma l'onorario dell'avvocato è sempre superiore. Se volete un consiglio, prima di incaricare l'avvocato, concordate il suo onorario. Nel DI forse è uno dei pochi casi dove lo si può fare perchè l'iter è sempre quello anche nelle spese.

    adesso (da qualche anno) è possibile concordare con il legale l'onorario di qualsiasi procedimento.

    comunque concordare gli onrari per un di è la cosa migliore.

    hai detto tutto corretto tranne una cosa: la provvisoria esecuzione va concessa nel giudizio di opposizione se l'opposizione non è fondata su prova scritta.

    ricapitolando: nel giudizio di opposizione a di il giudice può concedere la provvisoria esecuzione.


+ Rispondi alla Discussione
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Dello stesso argomento


  1. Ciao a tutti, ho bisogno del vostro aiuto urgentemente. Domani ho una riunione condominiale nella quale l'amministratore di un condominio di 17...
  2. salve forum, ho un dubbio contabile per l'attribuzione delle spese legali relative ad un decreto ingiuntivo. In quanto è terminato l'anno di...
  3. ricevo un decreto ingiuntivo per un lavoro effettuato in uno stabile. la cifra da pagare comprende: la fattura della ditta, onorario dell'avvocato,...