Chi paga l'avvocato?

  1. #1
    Non è collegato
    { 1 mi piace }
    Nuovo utente Impiegato
    Località
    pomezia
    Messaggi
    4
    Reputazione
    0

    Chi paga l'avvocato?

    Buongiorno, in una casa di proprietà di mia suocera, pur essendoci 15 appartamenti (con entrate indipendenti, ma scale comuni e box) sin dalla sua nascita (20 anni) non c'è mai stato un amministratore, né un regolamento condominiale né tantomeno ci sono i millesimi di proprietà e delle parti comuni. Per poter costituire il condominio a norma di legge ho dovuto far ricorso ad un avvocato che alla fine del suo lavoro mi ha inviato, giustamente, la sua parcella e che ho già provveduto a pagare. La mia domanda è: la spesa affrontata per l'avvocato, una volta avuti i millesimi, posso farla suddividere dall'amministratore tra tutti i proprietari?


  2. #2
    Non è collegato
    { 4405 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    Località
    Trieste
    Messaggi
    37,902
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da ROBERTORDF Visualizza Messaggio
    Buongiorno, in una casa di proprietà di mia suocera, pur essendoci 15 appartamenti (con entrate indipendenti, ma scale comuni e box) sin dalla sua nascita (20 anni) non c'è mai stato un amministratore, né un regolamento condominiale né tantomeno ci sono i millesimi di proprietà e delle parti comuni. Per poter costituire il condominio a norma di legge ho dovuto far ricorso ad un avvocato che alla fine del suo lavoro mi ha inviato, giustamente, la sua parcella e che ho già provveduto a pagare. La mia domanda è: la spesa affrontata per l'avvocato, una volta avuti i millesimi, posso farla suddividere dall'amministratore tra tutti i proprietari?
    Le spese dell'avvocato vanno pagate da chi l'ha assunto fatto salvo il Giudice non dispone diversamente.
    Per cui se desideri ripartirle con gli altri condomini, se non lo fanno spontaneamente, dovresti adire al Giudice sperando ti dia ragione, ma credo che a conti fatti non ti conviene.

  3.  Inserisci un quesito, iscriviti gratis al forum adesso »
  4. #3
    Non è collegato
    { 673 mi piace }
    Utente gold - L'avatar di Maila67
    Località
    mantova
    Messaggi
    3,596
    Reputazione
    53
    Chi agisce nell'interesse del condomino in virtù del principio della "reciproca rappresentanza" ha diritto di rivalersi per le spese legali occorse, nei confronti del condomino stesso. La domanda forse la dovevi già proporre la giudice in corso di causa ma solo l' avvocato potrà darti una risposta: certo non credo il condominio vorrà pagare quindi se puoi e ti conviene dovrai di nuovo ricorrere alle vie legali.

  5. #4
    Non è collegato
    { 241 mi piace }
    Utente elite+
    Località
    Monza
    Messaggi
    8,204
    Reputazione
    100
    Se i condomini di loro spontanea volontà non ti rimborsano.In base all'art.1134 cc. puoi ricorrere dal G.d.P.

    http://mobile.ilcaso.it/codice_civile/1134

  6. #5
    Non è collegato
    { 1 mi piace }
    Nuovo utente Impiegato
    Località
    pomezia
    Messaggi
    4
    Reputazione
    0
    Ok... Vi ringrazio tutti per le risposte sempre chiare e puntuali

+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. Buona sera, se l'amministratore si avvale della consulenza di un avvocato per una questione di.mediazione con un condomino che chiede il ricalcolo...
  2. Buongiorno, Se un condomino, dopo che l'amministratore ha fatto mettere in sicurezza il suo balcone perchè si stava staccando dal corpo della...
  3. buonasera a tutti e complimenti!! quesito: il mio amministratore ha falsificato, con certezza del 99% delle deleghe di un'assemblea in cui si...
  4. Se 2-3 condomini sono morosi ed a causa di questa morosità il condominio non può pagare le spese per la ditta delle pulizie e quest'ultima ci...