Amministratore chiede soldi dopo anni

  1. #1
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Impiegato
    Località
    torino
    Messaggi
    3
    Reputazione
    0

    Amministratore chiede soldi dopo anni

    Buongiorno a tutti. Sono nuova e avrei bisogno di una dritta. Nel 2014 ho venduto un alloggio che era di mia madre. Ho pagato le spese straordinarie per il tetto e ho il foglio da cui risulta che non devo più nulla. Ora mi dicono di aver sbagliatobil conteggio dei millesimi e mi chiedono altri soldi. Possono fare una cosa del genere dopo tre anni???


  2. #2
    Non è collegato
    { 4396 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    Località
    Trieste
    Messaggi
    37,852
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da ambrosia2008 Visualizza Messaggio
    Buongiorno a tutti. Sono nuova e avrei bisogno di una dritta. Nel 2014 ho venduto un alloggio che era di mia madre. Ho pagato le spese straordinarie per il tetto e ho il foglio da cui risulta che non devo più nulla. Ora mi dicono di aver sbagliatobil conteggio dei millesimi e mi chiedono altri soldi. Possono fare una cosa del genere dopo tre anni???
    L'amministratore non può pretendere nulla dall'ex condomino.

  3.  Inserisci un quesito, iscriviti gratis al forum adesso »
  4. #3
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Impiegato
    Località
    torino
    Messaggi
    3
    Reputazione
    0
    Nemmeno dal proprietario attuale? Ma poi non ci sono dei tempi entro i quali vanno fatte le correzioni? Dopo 3 anni può per un suo errore chiedere un'integrazione?

  5. #4
    Non è collegato
    { 4396 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    Località
    Trieste
    Messaggi
    37,852
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da ambrosia2008 Visualizza Messaggio
    Nemmeno dal proprietario attuale? Ma poi non ci sono dei tempi entro i quali vanno fatte le correzioni? Dopo 3 anni può per un suo errore chiedere un'integrazione?
    Chissà forse hanno rivisto il rendiconto, comunque dopo 3 anni l'amministratore non può neppure agire contro l'attuale condomino, potrebbe però agire contro di te con un Decreto Ingiuntivo normale, ovvero non quello immediatamente esecutivo, però dovrà dimostrare che tu devi effettivamente una certa quota al condominio.

  6. #5
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Impiegato
    Località
    torino
    Messaggi
    3
    Reputazione
    0
    Nemmeno dal proprietario attuale? Ma poi non ci sono dei tempi entro i quali vanno fatte le correzioni? Dopo 3 anni può per un suo errore chiedere un'integrazione?

    - - - Aggiornato - - -

    Capito. Grazie. E questo decreto ingiuntivo comporta ulteriori spese?

    - - - Aggiornato - - -

    Perché io non sono nemmeno così certa che ora questi conti siano corretti visti i continui pasticci che ha fatto

    - - - Aggiornato - - -

    E anche se io ho in mano il mio bel foglio su cui c'è scritto che non devo più nulla? Allora che valore ha questo foglio?

  7. #6
    Non è collegato
    { 4396 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    Località
    Trieste
    Messaggi
    37,852
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da ambrosia2008 Visualizza Messaggio
    Nemmeno dal proprietario attuale? Ma poi non ci sono dei tempi entro i quali vanno fatte le correzioni? Dopo 3 anni può per un suo errore chiedere un'integrazione?

    - - - Aggiornato - - -

    Capito. Grazie. E questo decreto ingiuntivo comporta ulteriori spese?

    - - - Aggiornato - - -

    Perché io non sono nemmeno così certa che ora questi conti siano corretti visti i continui pasticci che ha fatto

    - - - Aggiornato - - -

    E anche se io ho in mano il mio bel foglio su cui c'è scritto che non devo più nulla? Allora che valore ha questo foglio?
    La regola è che una volta approvato il consuntivo l'amministratore non dovrebbe effettuare dei controlli, potrebbe però capitare che i condomini richiedano un controllo e nominano un revisore dei conti, da cui se ci sono state delle irregolarità si potrà rivedere i rendiconti errati, per cui potrebbe chiedere una integrazione da chi non ha pagato tutto, ma questo dovrà dimostrartelo, non è che ti possa chiedere dei soldi senza spiegarti il perchè, una volta che ti chiede questo ammanco e viene dimostrato conviene pagare altrimenti l'amministratore potrà richiedere il D.I. e in questo caso pagherai anche le spese legali, quelle di giudizio e gli interessi
    Il foglio che tu hai in mano dimostra che hai pagato prima che sia effettuata una revisione dei conteggi.

+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. Buongiorno a tutti, Nel nostro Condominio un gruppo di condomini ha sollevato il vecchio Amministratore dall'incarico ed incaricato un nuovo...
  2. Salve volevo un info. Abbiamo scoperto che il nostro amministratore esterno non è iscritto ad un'associazione, ora ci richiede il pagamento del suo...
  3. Il 16 luglio ho denunciato a voce all'amministratore una perdita d'acqua da un tubo che si era rotto nell'appartamento del piano di sopra...
  4. Salve, l'ex amministratore del mio condominio ha chiesto dei soldi ai condomini. Sono andato a controllare i vecchi verbali d'assemblea ma queste...