Unico corpo di fabbrica, comunione o no?

  1. #1
    Non è collegato
    { 1 mi piace }
    Primi messaggi Disoccupato
    Località
    bari
    Messaggi
    80
    Reputazione
    8

    Unico corpo di fabbrica, comunione o no?

    Buonasera abito in un condominio composto da due scale, ognuno dei quali ha accessi separati (sia pedonali che carrabili), essi sono gestiti da amministratori diversi. Oggi una delle due scale necessita di un intervento di rifacimento della facciata, l'amministratore di questa scala (amministratore scala A) ha indetto un'assemblea con i suoi condomini (condomini della scala A) ed hanno deliberato tale rifacimento. Fin qui nessun problema, se non fosse che hanno deciso di rifare il "look dello stabile" cambiando la colorazione dello stesso. Pensate sia fattibile questo se non con l'assenso dell'altra scala B?
    Preciso inoltre che gli stabili hanno un'unica ringhiera perimetrale esterna, e quindi tra gli stessi non vi è alcuna separazione materiale.


  2. #2
    Non è collegato
    { 1 mi piace }
    Primi messaggi Disoccupato
    Località
    bari
    Messaggi
    80
    Reputazione
    8
    Nessuno riesce a darmi un parere professionale sulla questione?

  3.  Inserisci un quesito, iscriviti gratis al forum adesso »
  4. #3
    Non è collegato
    { 238 mi piace }
    Staff Condominioweb Consulente L'avatar di Claistron
    Località
    Brescia
    Messaggi
    1,823
    Reputazione
    34
    La colorazione esterna dei complessi immobiliari deve essere "accettata" dall'ufficio edilizia del comune, previo controllo della deliberazione condominiale in merito.

    Accertati che questa incombenza burocratica sia stata fatta.

    Comunque, se il corpo di fabbrica dell'immobile è unico, allora la decisione deve essere presa unitariamente dalle due compagini condominiali.
    Se invece i corpi sono "nettamente" separati, ognuno può decidere autonomamente, ci penserà il comune a bloccare eventuali colorazioni non idonee.

    La ringhiera unica del muretto perimetrale esterno non incide sulla decisione in merito.
    Per leggi e sentenze condominiali: http://www.condomini.altervista.org
    Mi batterò sempre per il 1° comma dell'art. 1118 del c.c., questo sconosciuto!

  5. #4
    Non è collegato
    { 1 mi piace }
    Primi messaggi Disoccupato
    Località
    bari
    Messaggi
    80
    Reputazione
    8
    "La ringhiera unica del muretto perimetrale esterno non incide sulla decisione in merito."
    Credo sia un elemento fondamentale a conferma del fatto che si tratta di un complesso condominiale

  6. #5
    Non è collegato
    { 238 mi piace }
    Staff Condominioweb Consulente L'avatar di Claistron
    Località
    Brescia
    Messaggi
    1,823
    Reputazione
    34
    Abbiamo parlato di "corpi di fabbrica" da tinteggiare e della loro colorazione, non di muretti di cinta e ringhiere.

    Ricorda sempre che esiste il 3° comma dell'art. 1123 del c.c.

    Riferimenti in merito all'argomento sono qui:

    http://www.condomini.altervista.org/MuroPerimetrale.htm
    Per leggi e sentenze condominiali: http://www.condomini.altervista.org
    Mi batterò sempre per il 1° comma dell'art. 1118 del c.c., questo sconosciuto!

+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. Garage corpo esterno Abito in un condominio in cui due dei sette garage fanno parte di un corpo esterno il fabbricato. Questi due garage sono...
  2. Ciao a tutti, i miei genitori vivono in un super condominio, sono circa 10 corpi di fabbrica, ognuno di essi ha almeno 2 scale. Una ventina di...
  3. Buongiorno a tutti, seconod voi come privato cittadino posso fare richiesta di tutta la documentazione relativa ad un immobile non di mia...