Rifacimento gocciolatoi balconi aggettanti

  1. #1
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Impiegato
    Località
    Trento
    Messaggi
    4
    Reputazione
    0

    Rifacimento gocciolatoi balconi aggettanti

    Buongiorno, è stato riscontrato che in una nuova palazzina (costruzione anno 2009) con balconi aggettanti gli sgocciolatoi sono stati fatti male per cui non permettono il totale deflusso dell'acqua che è stato verificato rimane nella soletta del balcone. L'impermealizzazione è buona perché quell'acqua non cade negli appartamenti di sotto sta provocando danni al cappotto in quanto lo smaltimento dell'acqua non è buono.
    E' stato deciso in assemblea di non rivalersi sulla ditta costruttrici (causa tempi lunghi) e di provvedere al rifacimento dei gocciolatoi e del cappotto. L'amministratrice sostiene che queste spese vanno divise in millesimi (quindi le paga anche chi a piano terra non ha balcone) perchè sostiene che "...è un difetto di posizionamento dei gocciolatoi che fanno parte dei sistema di raccolta e smaltimento dell’acqua piovana con rilevanza condominiale".
    E' corretta questa tesi? Le spese di rifacimento vanno divisi in base ai millesimi?
    Grazie per la risposta.


  2. #2
    Non è collegato
    { 48 mi piace }
    Frequentatore assiduo Amministratore di condominio
    Località
    Padova
    Messaggi
    1,666
    Reputazione
    32
    A mio parere i gocciolatoi di balconi aggettanti sono di proprietà privata e li paga il condomino proprietario della terrazza in questione a meno che non sia l'assemblea che decisa una diversa ripartizione delle spese

  3.  Inserisci un quesito, iscriviti gratis al forum adesso »
  4. #3
    Non è collegato
    { 1674 mi piace }
    Staff Moderatore Amministratore di condominio L'avatar di Giovanni Inga
    Località
    Palermo
    Messaggi
    19,985
    Reputazione
    100
    I balconi in aggetto sono proprietà privata e le relative spese di manutenzione a carico dei rispettivi proprietari. Non mi dilungo sulla presenza o meno di elementi accessori che potrebbero far pendere la bilancia su un diverso criterio di ripartizione. I gocciolatoi sono al servizio del singolo balcone e non hanno rilevanza condominiale ma, al limite, nei rapporti tra condomino soprastante e sottostante.

  5. #4
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Impiegato
    Località
    Trento
    Messaggi
    4
    Reputazione
    0
    Grazie x le risposte. L'amministratrice ha obiettato rifacendosi alla Suprema Corte di Cassazione sentenza N°1361 del 18.03.1989 poi una del Tribunale di Milano sentenza N° 15193 del 14.10.1991 nel quale si dice il contrario. Se qualcuno mi può fornire dei riferimenti contrari gliene sarei grato.
    Intanto comunque grazie.

  6. #5
    Non è collegato
    { 1674 mi piace }
    Staff Moderatore Amministratore di condominio L'avatar di Giovanni Inga
    Località
    Palermo
    Messaggi
    19,985
    Reputazione
    100
    La sentenza della Cassazione fa riferimento ai "rivestimenti esterni dei muretti di recinzione delle terrazze a livello e delle balconate di proprietà esclusiva" quando contribuiscono a determinare l'estetica della facciata. Affermare che i gocciolatoi siano intesi in tal senso mi sembra argomentazione tirata per i capelli...
    Se poi la tua amministratrice considera i gocciolatoi come parte integrante dei frontalini, anche in questo caso c'è da obiettare.
    Leggi qui:
    http://areacondomini.forumfree.it/?t=60518114

    P.s la sentenza del tribunale di Milano non ce l'ho ma suppongo sia simile come contenuti a quella della cassazione.

  7. #6
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Impiegato
    Località
    Trento
    Messaggi
    4
    Reputazione
    0
    La ringrazio Giovanni.
    Porterò a supporto della mia tesi il riferimento che mi ha dato.
    Grazie mille.

  8. #7
    Non è collegato
    { 4 mi piace }
    Primi messaggi Pensionato
    Località
    napoli
    Messaggi
    84
    Reputazione
    9

    Nullità di tutte le delibere su beni di proprietà privata come i balconi aggettanti.

    Riferisci al tuo Amministratore che nel merito La Suprema Corte di Cassazione ha successivamente modificato il proprio orientamento sulla nullità (senza tempi di prescrizione per opposizione) ed annullabilità (gg. 30) delle delibere condominiali. In particolare la sentenza n. 21199/2005/II^ Sezione (sui listelli di travertino dei balconi) e la sentenza n. 4806/2005 Sezioni Unite (che riassume i casi precedenti elencando espressamente quali delibere considerare NULLE e quali ANNULLABILI. Le delibere su parti non comuni ma di proprietà privata come i balconi aggettanti non rientrano nella competenza dell'Amministratore nè di chicchessia. Per il risarcimento del danno opera l'art. 2051 Codice Civile sul danno cagionato dalle cose in custodia: "ciascuno è responsabile del danno cagionatodalle cose che ha in custodia (il balcone) salvo che provi il caso fortuito. Il discorso delle acque piovane vale anche per i balconi a ringhiera o no ???? Quindi i gocciolatoi sono di proprietà privata.

+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. Buon giorno a tutti, abbiamo il balcone sopra il nostro che presenta parecchie infiltrazioni e molto degrado, oggi finalmente hanno rimosso le parti...
  2. Salve a tutti, riguardo ai frontalini dei balconi aggettanti ho rilevato, nella mia ricerca, alterne e discordanti sentenze in merito alla...
  3. A seguito della recente nevicata a Roma, infiltrazioni d'acqua e seguente ghiaccio hanno sgretolato gli intonaci dei frontalini di quasi tutti i...
  4. Nel mio condominio, siamo una settantina di condpmini, molti balconi aggettanti sono ammalorati. L'assemblea ha dato incarico all'amministratore di...