Like Tree1Ringraziamenti
  • 1 Post By Tullio Ts

Responsabilità amministratore per mancato rifacimento frontalini

  1. #1
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Impiegato
    Località
    Messaggi
    13
    Reputazione
    0

    Responsabilità amministratore per mancato rifacimento frontalini

    Buonasera a tutti, nel condominio dove abito l'assemblea non ha deliberato i lavori di ristrutturazione degli edifici bensì solo dei cornicioni dai quali si distaccavano sempre più spesso grandi pezzi di cemento. E' stata data ai singoli proprietari degli immobili la libertà di rifare o meno i frontalini dei balconi (dai quali si stacca del cemento). Il problema è questo: il proprietario dell'immobile che si trova al piano sopra il mio appartamento, dichiarando di non avere disponibilità economiche, ha deciso di far solo spicconare i frontalini lasciando quindi alle intemperie il cemento e le anime interne in ferro, soggette ad ulteriori ossidazioni. In questi giorni è piovuto e nel mio balcone sono caduti dei calcinacci. L'amministratore mi ha riferito di non essere corresponsabile di tutto ciò e di non volerne sapere nulla riferendomi che a questo punto è una questione che devo risolvere col mio vicino. E' corretto, è vero?? Come posso tutelarmi? Gli ho preparato una lettera con relative fotografie dei calcinacci caduti e mi ha riferito che la darà al mio vicino. E' possibile che un amministratore non sia responsabile di eventuali distacchi di questi calcinacci a discapito della sicurezza ed incolumità non solo mia e dei miei familiari ma anche dei passanti? Grazie mille


  2. #2
    Non è collegato
    { 4576 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    Località
    Trieste
    Messaggi
    38,948
    Reputazione
    100
    Se il balcone non ha elementi decorativi, ovvero parti comuni, il responsabile della caduta dei calcinacci o materiale di intonaco o muratura è il proprietario del balcone e non l'amministratore (il quale rappresenta il condominio e le parti comuni);

    I balconi sono elementi accidentali e non portanti della struttura del fabbricato, non costituiscono parti comuni dell'edificio e appartengono ai proprietari delle unità immobiliari corrispondenti, che sono gli unici responsabili dei danni cagionati dalla caduta di frammenti di intonaco o muratura, che si siano da essi staccati, mentre i fregi ornamentali e gli elementi decorativi, che ad essi ineriscono (quali i rivestimenti della fronte o della parte sottostante della soletta, i frontalini e i pilastrini), sono condominiali, se adempiono prevalentemente alla funzione ornamentale dell'intero edificio e non solamente al decoro delle porzioni immobiliari ad essi corrispondenti, con la conseguenza che è onere di chi vi ha interesse (il proprietario del balcone, da cui si sono distaccati i frammenti, citato per il risarcimento), al fine da esimersi da responsabilità, provare che il danno fù causato dal distacco di elementi decorativi, che per la loro funzione ornamentale dell'intero edificio appartenevano alle parti comuni di esso. (Art.1117 cod.civ). (Cassazione del 07/09/1996 n. 8159)
    Giovanni O likes this.

  3.  Inserisci un quesito, iscriviti gratis al forum adesso »
  4. #3
    Non è collegato
    { 251 mi piace }
    Utente elite+
    Località
    Monza
    Messaggi
    8,351
    Reputazione
    100
    L'amministratore mi ha riferito di non essere corresponsabile di tutto ciò e di non volerne sapere nulla riferendomi che a questo punto è una questione che devo risolvere col mio vicino. E' corretto, è vero??
    ---------------------------------------------
    E' corretto fino a un certo punto.
    E' vero che il responsabile numero 1 è il proprietario del balcone,però l'amministratore non può limitarsi a guardare.Deve, comunque garantire la sicurezza anche se il pericolo proviene da una proprietà privata.
    Deve richiamare il proprietario per un intervento immediato,diversamente l'amministratore ha il dovere di chiamare un muratore o VVFF.per la messa in sicurezza,addebitando il costo al tizio che se ne frega degli altri se i suoi detriti cadono in testa altrui.

  5. #4
    Non è collegato
    { 4576 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    Località
    Trieste
    Messaggi
    38,948
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da giglio2 Visualizza Messaggio
    E' corretto fino a un certo punto.
    E' vero che il responsabile numero 1 è il proprietario del balcone,però l'amministratore non può limitarsi a guardare.Deve, comunque garantire la sicurezza anche se il pericolo proviene da una proprietà privata.
    Deve richiamare il proprietario per un intervento immediato,diversamente l'amministratore ha il dovere di chiamare un muratore o VVFF.per la messa in sicurezza,addebitando il costo al tizio che se ne frega degli altri se i suoi detriti cadono in testa altrui.
    Sono d'accordo con te, ma a quanto pare lo spicconamento delle parti ammalorate era già stato fatto, infatti dino70 dice;

    il proprietario dell'immobile che si trova al piano sopra il mio appartamento, dichiarando di non avere disponibilità economiche, ha deciso di far solo spicconare i frontalini lasciando quindi alle intemperie il cemento e le anime interne in ferro, soggette ad ulteriori ossidazioni

    Per cui una certa sicurezza doveva già essere garantita, e l'amministratore non credo possa far intervenire un muratore o i Vigili del Fuoco se il lavoro di messa in sicurezza era già stato eseguito.
    Ultima modifica di Tullio Ts; 06-03-2017 alle 09:47

  6. #5
    Non è collegato
    { 88 mi piace }
    Frequentatore assiduo Disoccupato
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,098
    Reputazione
    16
    Non può l'amm.re far intervenire chicchessia su una parte di proprietà privata, come è il frontalino di un balcone aggettante, sempre che non ci siano particolari fregi ornamentali.
    A proposito: il marcapiano che si inserisce nel disegno del frontalino, magari riprendendone lo stesso colore, può far diventare il frontalino di parte comune ossia si potrebbe considerare il frontalino come un fregio ornamentale?

  7. #6
    Non è collegato
    { 4576 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    Località
    Trieste
    Messaggi
    38,948
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da ChannelMaster Visualizza Messaggio
    Non può l'amm.re far intervenire chicchessia su una parte di proprietà privata, come è il frontalino di un balcone aggettante, sempre che non ci siano particolari fregi ornamentali.
    A proposito: il marcapiano che si inserisce nel disegno del frontalino, magari riprendendone lo stesso colore, può far diventare il frontalino di parte comune ossia si potrebbe considerare il frontalino come un fregio ornamentale?
    Secondo il mio parere il marcapiano dovrebbe essere parte comune anche nella parte del frontalino del balcone, infatti è un fregio di abbellimento della facciata;


  8. #7
    Non è collegato
    { 251 mi piace }
    Utente elite+
    Località
    Monza
    Messaggi
    8,351
    Reputazione
    100
    il proprietario dell'immobile che si trova al piano sopra il mio appartamento, dichiarando di non avere disponibilità economiche, ha deciso di far solo spicconare i frontalini lasciando quindi alle intemperie il cemento e le anime interne in ferro, soggette ad ulteriori ossidazioni
    --------------------------------------------------------
    Si,però i detriti continuano a venire giù,infatti DINO 70 aggiunge "In questi giorni è piovuto e nel mio balcone sono caduti dei calcinacci."
    Se a Dino,gli cade qualcosa in testa e gli buca il cranio,penalmente risponde anche l'amministratore.
    Consiglio a DINO di fare 2 RR. Una all'amministratore e l'altra al menefreghista del balcone.Avrà pure difficoltà economiche.Questo non giustifica e non ha nessun diritto di attentare la vita degli altri.
    Ultima modifica di giglio2; 06-03-2017 alle 10:33

  9. #8
    Non è collegato
    { 4576 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    Località
    Trieste
    Messaggi
    38,948
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da giglio2 Visualizza Messaggio
    il proprietario dell'immobile che si trova al piano sopra il mio appartamento, dichiarando di non avere disponibilità economiche, ha deciso di far solo spicconare i frontalini lasciando quindi alle intemperie il cemento e le anime interne in ferro, soggette ad ulteriori ossidazioni
    --------------------------------------------------------
    Si,però i detriti continuano a venire giù,infatti DINO 70 aggiunge "In questi giorni è piovuto e nel mio balcone sono caduti dei calcinacci."
    Se a Dino,gli cade qualcosa in testa e gli buca il cranio,penalmente risponde anche l'amministratore.
    Consiglio a DINO di fare 2 RR. Una all'amministratore e l'altra al menefreghista del balcone.Avrà pure difficoltà economiche.Questo non giustifica e non ha nessun diritto di attentare la vita degli altri.
    Però mica l'amministratore starà a vedere giornalmente se qualche parte è pericolante o cade dal balcone sovrastante, tanto più se era stato spicconato recentemente, comunque SI sarà anche chiamato a rispondere penalmente, ma potrà anche difendersi provando che la messa in sicurezza era già stata effettuata, e quello è un evento eccezionale ed imprevedibile.

    p.s. sono d'accordo nelle 2 raccomandate.

  10. #9
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Impiegato
    Località
    Messaggi
    13
    Reputazione
    0
    Grazie mille. Preparerò le due raccomandate.......speriamo bene
    Ancora grazie

+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. Buongiorno, si devono fare dei ricalcoli per dei lavori ripartiti in maniera errata. La ripartizione della spesa per il rifacimento dei frontalini...
  2. Salve, la questione è un po' contorta! Un ufficiale giudiziario ha consegnato ad un condomino ( tra l'altro anziano e malato) un ingiunzione di...
  3. Solito dilemma dei frontalini, a chi aspetta il rifacimento al condominio oppure al singolo proprietario?
  4. Salve, vorrei una delucidazione in merito all'argomento in oggetto: mancato allaccio gas per colpa amministratore. In data 2 agosto ho ricevuto una...