Norma UNI/TS 11300

  1. #1
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Impiegato
    Località
    torino
    Messaggi
    4
    Reputazione
    0

    Lightbulb Norma UNI/TS 11300

    Buongiorno ho un quesito se gentilmente mi potete dare una risposta:
    Ho una casa al mare abbiamo messo le termo valvole, la centrale termica fornisce tutte le utenze del condominio, il quale è composta da circa 80 unità. L'amministratore già voleva bloccare le valvole a 2 in quanto ribadiva che le valvole non potevano restare a zer0 in quanto si creava uno scompenso termico, allo stesso gli è stato ribadito che all'interno dell'alloggio essendo proprietà privata non c'era nessuna norma che prevedeva di bloccare le valvole a 2.
    Alla luce della normativa UNI/TS 11300 l'amministratore asserisce che adesso è obbligatorio bloccare le valvole a 2 per non permettere agli ambienti di non scendere al di otto dei 16 gradi.
    A mio parere sembra un forzatura per far contento alle persone che vivono tutto l'anno, in quanto già era stata fatta una ripartizione del 50% a consumo e l'altro 50% fisso.
    cordialmente
    Lello


  2. #2
    Non è collegato
    { 4576 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    Località
    Trieste
    Messaggi
    38,934
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da lellopalmer Visualizza Messaggio
    Buongiorno ho un quesito se gentilmente mi potete dare una risposta:
    Ho una casa al mare abbiamo messo le termo valvole, la centrale termica fornisce tutte le utenze del condominio, il quale è composta da circa 80 unità. L'amministratore già voleva bloccare le valvole a 2 in quanto ribadiva che le valvole non potevano restare a zer0 in quanto si creava uno scompenso termico, allo stesso gli è stato ribadito che all'interno dell'alloggio essendo proprietà privata non c'era nessuna norma che prevedeva di bloccare le valvole a 2.
    Alla luce della normativa UNI/TS 11300 l'amministratore asserisce che adesso è obbligatorio bloccare le valvole a 2 per non permettere agli ambienti di non scendere al di otto dei 16 gradi.
    A mio parere sembra un forzatura per far contento alle persone che vivono tutto l'anno, in quanto già era stata fatta una ripartizione del 50% a consumo e l'altro 50% fisso.
    cordialmente
    Lello
    Non conosco la UNI 11300, anche perchè l'ho cercata ma in rete non l'ho trovata, tra l'altro non sono un tecnico del riscaldamento, comunque a mio parere in caso di lunghe assenze è sconsigliabile chiudere completamente le termovalvole, ovvero posizionarle sullo zero, ma sarebbe opportuno posizionarle dove c'è il "fiocco di neve" o simile, questa regolazione sta a indicare una temperatura di antigelo, ovvero garantisce in ambiente una temperatura di circa 14-15 °C.

    vedi questo Link;

    --> http://www.ilgiornaledeltermoidrauli...sigli-pratici/

    Comunque se l'amministratore insiste nella sua posizione sarà bene chiedere la visione di tale norma, a mio parere molto stana e autoritaria, ossia non obbligatoria forse solo consigliata, come è consigliato il "fiocco di neve" nel link indicato.

  3.  Inserisci un quesito, iscriviti gratis al forum adesso »
  4. #3
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Impiegato
    Località
    torino
    Messaggi
    4
    Reputazione
    0
    grazie della risposta, chiedo se qualcuno conosce la norma e mi può dare delle risposte esaustive.
    Ringrazio Lello

  5. #4
    Non è collegato
    { 134 mi piace }
    Utente gold Operaio
    Località
    Varese
    Messaggi
    2,899
    Reputazione
    33
    Salve, l'amministratore avrebbe dovuto informare anche l'assemblea a suo tempo di questa ipotetica norma. Puoi scrivere al mandatario di farti visionare questa norma ed eventualmente avere copia così da poterla leggere e farti consigliare. Ma in assenza di riscontri non darei molta importanza...

  6. #5
    Non è collegato
    { 317 mi piace }
    Utente gold Ingegnere L'avatar di marcanto
    Località
    La Mia
    Messaggi
    2,784
    Reputazione
    43
    Citazione Originariamente Scritto da leale Visualizza Messaggio
    Salve, l'amministratore avrebbe dovuto informare anche l'assemblea a suo tempo di questa ipotetica norma. Puoi scrivere al mandatario di farti visionare questa norma ed eventualmente avere copia così da poterla leggere e farti consigliare. Ma in assenza di riscontri non darei molta importanza...
    Cosa significa "ipotetica norma" ???
    ne metti in dubbio la sua esistenza ????

    E' una norma tecnica in continua evoluzione, ove per evoluzione intendo modifiche / miglioramenti in funzione, anche, delle evoluzioni e conoscenze tecnologiche
    La norma ultimante è stata, anche, oggetto di modifica in una delle sue parti, inerente ai metodi di calcolo

    Esprimendomi, a seguire, in termini oggettivi:
    Ecco, questo è quello che succede quando si da più credito ad opinioni qualunquiste, piuttosto che a pareri tecnici di competenza.
    Anzi, si biasimano, si criticano queste ultime proprio perché espresse da competenza !!!

    Questa volta lo dico NON con ironia .....ma seriamente, e MOLTO incazzato !!!!
    Ultima modifica di marcanto; 28-12-2017 alle 17:48

  7. #6
    Non è collegato
    { 4576 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    Località
    Trieste
    Messaggi
    38,934
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da marcanto Visualizza Messaggio
    Cosa significa "ipotetica norma" ???
    ne metti in dubbio la sua esistenza ????

    E' una norma tecnica in continua evoluzione, ove per evoluzione intendo modifiche / miglioramenti in funzione, anche, delle evoluzioni e conoscenze tecnologiche

    Ecco, questo è quello che succede quando si da più credito ad opinioni qualunquiste, piuttosto che a pareri tecnici di competenza.
    Questa volta lo dico NON con ironia .....ma seriamente e MOLTO incazzato !!!!
    Non voglio entrare nel merito perchè anche io non sono a conoscenza del testo della UNI 11300, ma forse Leale si riferiva alla norma di bloccare i ripartitori - contabilizzatori sul numero 2 come richiesto dall'amministratore di lellopalmer e non tutta la UNI 11300

  8. #7
    Non è collegato
    { 134 mi piace }
    Utente gold Operaio
    Località
    Varese
    Messaggi
    2,899
    Reputazione
    33
    Citazione Originariamente Scritto da Tullio Ts Visualizza Messaggio
    Non voglio entrare nel merito perchè anche io non sono a conoscenza del testo della UNI 11300, ma forse Leale si riferiva alla norma di bloccare i ripartitori - contabilizzatori sul numero 2 come richiesto dall'amministratore di lellopalmer e non tutta la UNI 11300
    Infatti!!! perché costringere?

  9. #8
    Non è collegato
    { 317 mi piace }
    Utente gold Ingegnere L'avatar di marcanto
    Località
    La Mia
    Messaggi
    2,784
    Reputazione
    43
    ora però non imbecchiamo "leale" su cosa voleva dire / significa con "ipotetica norma"

    e comunque il mio SFOGO in #5
    dopo
    "Esprimendomi, a seguire, in termini oggettivi:"
    era rivolto agli atteggiamenti consueti e sistematici del forum e NON diretti a "leale"
    atteggiamenti che decisamente non condivido, e mal comincio a tollerare.
    Certo nulla posso in questo ......la mia sola arma è la mia ASSENZA o rara e sporadica partecipazione
    Ultima modifica di marcanto; 28-12-2017 alle 18:04

  10. #9
    Non è collegato
    { 4576 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    Località
    Trieste
    Messaggi
    38,934
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da marcanto Visualizza Messaggio
    ora però non imbecchiamo "leale" su cosa voleva dire / significa con "ipotetica norma"

    e comunque il mio sfogo in #5
    dopo
    "Esprimendomi, a seguire, in termini oggettivi:"
    era rivolto agli atteggiamenti consueti e sistematici del forum e NON diretti a "leale"
    atteggiamenti che non condivido
    Su questo sono d'accordo, tanto è vero che io rispondendo a lellopalmer ho anticipato che non conosco la UNI 11300

  11. #10
    Non è collegato
    { 317 mi piace }
    Utente gold Ingegnere L'avatar di marcanto
    Località
    La Mia
    Messaggi
    2,784
    Reputazione
    43
    allora se non si conosce l'oggetto della problematica ......la cosa più sensata da fare è non rispondere.

  12. #11
    Non è collegato
    { 4576 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    Località
    Trieste
    Messaggi
    38,934
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da marcanto Visualizza Messaggio
    allora se non si conosce l'oggetto della problematica ......la cosa più sensata da fare è non rispondere.
    Il problema non è conoscere la UNI 11300, in quanto non si trova in rete, almeno io non l'ho travata altrimenti si poteva vedere se quanto asserito dall'amministratore di lellopalmer corrisponde a realtà, secondo me la problematica è diversa, ovvero quanto ha detto questo amministratore che non sta in piedi, perchè le termovalvole sino ad oggi nelle discussioni in questo Forum si è sempre detto che possono essere regolate dall'utilizzatore come meglio crede anche tenerli chiuse, per cui anche non conoscendo la UNI 11300, le opinioni possono essere espresse.
    Ultima modifica di Tullio Ts; 28-12-2017 alle 18:15

  13. #12
    Non è collegato
    { 4576 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    Località
    Trieste
    Messaggi
    38,934
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da Tullio Ts Visualizza Messaggio
    Non voglio entrare nel merito perchè anche io non sono a conoscenza del testo della UNI 11300, ma forse Leale si riferiva alla norma di bloccare i ripartitori - contabilizzatori sul numero 2 come richiesto dall'amministratore di lellopalmer e non tutta la UNI 11300
    Correggo chiedendo scusa, ripartitori - contabilizzatori con termovalvole

  14. #13
    Non è collegato
    { 317 mi piace }
    Utente gold Ingegnere L'avatar di marcanto
    Località
    La Mia
    Messaggi
    2,784
    Reputazione
    43
    La UNI/TS 11300, non si trova in rete perchè è a pagamento.....è una norma emessa da UNI e tutte le norme emesse da tale ente sono a pagamento e NON distribuite liberamente.

    PS: non è necessario che tu debba avere per forza l'ultima parola .....cosa a cui tenti, e che avevo notato più volte, e come del resto ultimamente evidenziato ANCHE da altri !!!!!
    buon proseguimento .....

+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. Cosa ne pensate della certificazione di qualità prevista dalla norma?
  2. Salve, vorrei porvi un quesito. In una palazzina degli anni 60, ristrutturata poi negli anni 80 hanno una scala a chiociola che non è a norma....
  3. Salve, vi racconto ma mia odissea in due punti: 1) Mentre ero nel bagno della casa che a affittavo ad asciugarmi i capelli col phone, ci rimango...
  4. Salve. Vorrei un parere da parte di chi è più abituato di me a leggere e a interpretare norme in materia di urbanistica. Nel regolamento edilizio...