Lavori in appartamento, come si informano gli altri condomini?

  1. #1
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Frequentatore Pensionato
    Località
    Torino
    Messaggi
    509
    Reputazione
    25

    Lavori in appartamento, come si informano gli altri condomini?

    Ciao a tutti. In un condominio hanno fatto dei lavori in un appartamento e hanno fatto delle modifiche in facciata che non mi piacciono granchè, dunque mi sarei opposto, ma ho scoperto solo ora la cosa in quanto io lì non ci abito e non ci vado mai.
    A tal proposito vorrei chiedere questo: quando si ristruttura un appartamento, è necessario avvertire il condominio? Come si fa?
    Il progetto va sottoposto all'amministratore?

    ringrazio


  2. #2
    Non è collegato
    { 94 mi piace }
    Frequentatore Altra libera prof.
    Località
    Salento
    Messaggi
    659
    Reputazione
    17
    Art. 1122 c.c.:

    OPERE SU PARTI DI PROPRIETÀ O USO INDIVIDUALE

    Nell'unità immobiliare di sua proprietà ovvero nelle parti normalmente destinate all'uso comune, che siano state attribuite in proprietà esclusiva o destinate all'uso individuale, il condomino non può eseguire opere che rechino danno alle parti comuni ovvero determinino pregiudizio alla stabilità, alla sicurezza o al decoro architettonico dell'edificio.
    In ogni caso è data preventiva notizia all'amministratore che ne riferisce all'assemblea.

  3.  Inserisci un quesito, iscriviti gratis al forum adesso »
  4. #3
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Frequentatore Pensionato
    Località
    Torino
    Messaggi
    509
    Reputazione
    25
    Grazie. E se invece i lavori riguardassero solo parti individuali, ad esempio una ristrutturazione solo interna, bisogna lo stesso informare amministratore o condominio?? Gli altri condomini devono saperlo?

  5. #4
    Non è collegato
    { 94 mi piace }
    Frequentatore Altra libera prof.
    Località
    Salento
    Messaggi
    659
    Reputazione
    17
    Quando la ristrutturazione riguarda l'interno dell'immobile non occorre chiedere nessuna autorizzazione. Però se nella ristrutturazione si vanno ad intaccare travi portanti, muri maestri o quant'altro annoverato nell'art. 1117 c.c. di proprietà comune, si ha l'obbligo di informare l'amministratore o in mancanza l'assemblea dei condomini.

  6. #5
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Impiegato
    Località
    Milano
    Messaggi
    16
    Reputazione
    0
    Ciao Sasà,
    io quanto ho ristrutturato ho avvertito che avrei fatto i lavori sia gli altri condomini che l'amministratore.
    Non devi chiedere il permesso a nessuno per farli.
    Nella comunicazione ho informato che avrei provveduto a pulizie straordinarie delle parti comuni.
    Alla fine dei lavori, visto che poi ci sarei andato a vivere, ho regalato una bottiglia di buon vino ad ogni vicino. Con quel gesto ho cancellato ogni ricordo dei disagi subiti.
    Ciao.

+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. Forse potete schiarirmi le idee: in una situazione di condominio (più appartamenti un unico palazzo con vari proprietari)uno solo ha provveduto a...
  2. buonasera il precedente condominio ha citato il condominio per debiti di 2 condomini e 1 inquilino e pretende la spartizione tra noi altri condomini...
  3. Salve a tutti, sono da poco iscritto e amministro il piccolo condominio dove risiedo da alcuni anni ed avendo fatto un corso online per...
  4. Un nuovo inquilino sta ristrutturando l'appartamento che ha da poco acquistato; sta lavorando in economia lui stesso ed i suoi parenti. Ha demolito...