Installazione autoclave condominiale per carenza acqua piani alti

  1. #1
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Impiegato
    Località
    bari
    Messaggi
    3
    Reputazione
    0

    Installazione autoclave condominiale per carenza acqua piani alti

    buona sera , abito in un condominio all'ottavo piano e dispongo di un'autoclave proprio, ma ultimamente la pressione dell'acqua non consente più di riempiere il mio serbatoio con conseguente carenza di acqua.Ho provato in assemblea a far installare un' autoclave condominiale ma gli inquilini dei piani bassi hanno ottenuto a maggioranza, anche se minima, di non installare nessun autoclave condominiale.
    Avendo spesso seri problemi per la mancanza di acqua vorrei sapere cosa posso fare per risolvere questa situazione.
    vorrei precisare che l'unico posto dove eventualmente posizionare l'autoclave sarebbe un cortile interno di proprietà dei locali posizionati a piano terra dello stabile. grazie


  2. #2
    Non è collegato
    { 321 mi piace }
    Staff Moderatore Avvocato L'avatar di avv. A. Gallucci
    Località
    Lecce
    Messaggi
    1,343
    Reputazione
    28
    La questione va risolta dialogando con l'amministratore per convincerlo a convocare una nuova assemblea per discutere in merito o eventualmente per via giudiziaria chiedendo gli opportuni provvedimenti (es. impugnazione delibera per eccesso di potere). La soluzione va trovata anche leggendo gli atti (Delibera) quindi ti consiglio di rivolgerti ad un legale di tua fiducia se ritieni che la vi assembleare sia impercorribile (per mancanza di possibilità di nuova delibera positiva).

  3.  Inserisci un quesito, iscriviti gratis al forum adesso »
  4. #3
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Impiegato
    Località
    bari
    Messaggi
    3
    Reputazione
    0
    grazie per la risposta. secondo te vista la problematica del luogo dove posizionare l'autoclave ci sarebbero i presupposti per vincere una eventuale causa. mi chiedo, fermo restando la necessità di trovare una soluzione per la carenza di erogazione di acqua (bene primario) ai piani alti e non avendo un posto comune alla stabile ( condominiale )dove installare l' autoclave, potrebbe un giudice imporre di posizionare una autoclave in zona di proprietà privata?

  5. #4
    Non è collegato
    { 321 mi piace }
    Staff Moderatore Avvocato L'avatar di avv. A. Gallucci
    Località
    Lecce
    Messaggi
    1,343
    Reputazione
    28
    Questo secondo aspetto e più problematico, poiché s'imporrebbe la costituzione di una servitù. Io credo che sia utile affrontare la problematica con l'ausilio di un tecnico e di un legale per capire se ed in che modo ci sono le possibilità di far valere questo tuo diritto.

  6. #5
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Impiegato
    Località
    bari
    Messaggi
    3
    Reputazione
    0
    grazie ancora x la disponibilità

  7. #6
    Non è collegato
    { 20 mi piace }
    Frequentatore Ingegnere
    Località
    laggiù
    Messaggi
    228
    Reputazione
    9
    tanto per cominciare va dimostrato che l'erogazione dei piani alti è inferiore alla media ponderata della pressione dell'acquedotto e degli altri piani (e questo è semplice), poi va stabilito se appunto agli altri reca riduzione di portata/pressione nelle ore di picco. Infine per il posto cosa intendi per zona privata, aree altrui ? Questo levatelo dalla testa, casomai nella tua casa, ma ti ci vuole una autoclave con pompa aspirante-premente e un piccolo accumulo, costicchano. Occhio che sia silenziata, altrimenti il vicino/i te la fanno togliere. Inoltre a che piano sei in metri ? sotto i 6.5 o sopra i 20 ? se sopra i venti ti serve una multistadio che arrivano ad adescare anche per 40 metri per riempirti l'accumulo, che poi la menbrana interna del contenitore te la spinge nei rubinetti.
    Un ultima cosa: se i tubi tuoi sono vecchi ti serve un riduttore di pressione automatico variabile, altrimenti rischi il botto dei condotti. Che sia monofase ! Non confondere nella richiesta alla ditta la prevalenza in metri di aspirazione con quella della prevalenza. Come prevalenza ti bastano 7 m, ma di aspirazione dipende da''altezza del tuo rubinetto più alto rispetto al suolo. In questa abbonda, anche parecchio se i tubi del condominio sono vecchi.
    Spero di essere stato d'aiuto

+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. Buongiorno a tutti, vorrei avere dei pareri, testimonianze, consigli da chi abita in un appartamento senza ascensore. Ho visto una bella casa, che...
  2. Ho un doppio problema quale condomino del palazzo dove in un appartamento al terzo piano. Numero 1: nelle ore di punta di consumo idrico la...
  3. Gentilissimi ho bisogno di aiuto urgente per quanto concerne l'installazione di un autoclave anzi, riserva idrica di spinta, condominiale. Vi...
  4. ciao a tutti , sono luca ,nell'ultimo rendiconto che l'amministratore ci ha fornito (spese ordinarie) , i piani alti dello stabile pagano di più. mi...