Informazioni sul reale calcolo dei consumo con valvole termostatiche ai caloriferi

  1. #1
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Operaio
    Località
    BRESCIA
    Messaggi
    28
    Reputazione
    0

    Informazioni sul reale calcolo dei consumo con valvole termostatiche ai caloriferi

    Buongiorno,

    chiedo informazioni sul calcolo dei consumi con nuovo sistema di contabilizzazione con valvole termostatiche.

    Da quest'autunno è entrato in funzione il nuovo sistema di contabilizzazione dei consumi.
    In assemblea condominiale mi sembra di avere capito che parte delle spese sarà dovuta a quota fissa indicata dal tipo di appartamento e sue dispersioni, rilevate da azienda di esperti, e parte sarà a consumo.

    Mi piacerebbe avere qualche chiarimento per non avere sorprese in primavera, quando verranno spenti i caloriferi, poichè purtroppo solo allora sapremo i consumi dei singoli appartamenti.

    Noi abbiamo 7 caloriferi, un paio sono normalmente spenti, quindi con valvole poste ad 1, poichè ci troviamo in un piano intermedio esposto a sud/ovest e l'appartamento è piuttosto caldo di suo.

    Le altre valvole sui restanti caloriferi variano da 3 a 5.

    I contabilizzatori posti sui caloriferi lampeggiano, segnano dei numeri che non capiamo ed a seguire 22 C che immagino siano i gradi rilevati nell'ambiente, lampeggiano e segnano 22 anche i contabilizzatori dei caloriferi spenti.

    Chiedo come i contabilizzatori rilevino i consumi, e cioè se rilevano la temperatura ambiente e quindi si pagherà in base ai gradi rilevati o a quanto si aprano le valvole e quindi l'acqua e quindi il reale consumo.

    Mi sembra di aver letto che può succedere che i contabilizzatori rilevino anche in estate con caloriferi spenti e questo mi fa pensare che il fatto di avere un appartamento caldo di suo possa essere uno svantaggio poichè si andrà a pagare non il consumo reale ma la temperatura rilevata nell'appartamento.

    Chiedo informazioni, grazie.

    Ultima modifica di DANIDANI; 02-01-2018 alle 23:54

  2. #2
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Operaio
    Località
    BRESCIA
    Messaggi
    28
    Reputazione
    0
    Citazione Originariamente Scritto da DANIDANI Visualizza Messaggio
    Buongiorno,

    chiedo informazioni sul calcolo dei consumi con nuovo sistema di contabilizzazione con valvole termostatiche.

    Da quest'autunno è entrato in funzione il nuovo sistema di contabilizzazione dei consumi.
    In assemblea condominiale mi sembra di avere capito che parte delle spese sarà dovuta a quota fissa indicata dal tipo di appartamento e sue dispersioni, rilevate da azienda di esperti, e parte sarà a consumo.

    Mi piacerebbe avere qualche chiarimento per non avere sorprese in primavera, quando verranno spenti i caloriferi, poichè purtroppo solo allora sapremo i consumi dei singoli appartamenti.

    Noi abbiamo 7 caloriferi, un paio sono normalmente spenti, quindi con valvole poste ad 1, poichè ci troviamo in un piano intermedio esposto a sud/ovest e l'appartamento è piuttosto caldo di suo.

    Le altre valvole sui restanti caloriferi variano da 3 a 5.

    I contabilizzatori posti sui caloriferi lampeggiano, segnano dei numeri che non capiamo ed a seguire 22 C che immagino siano i gradi rilevati nell'ambiente, lampeggiano e segnano 22 anche i contabilizzatori dei caloriferi spenti.

    Chiedo come i contabilizzatori rilevino i consumi, e cioè se rilevano la temperatura ambiente e quindi si pagherà in base ai gradi rilevati o a quanto si aprano le valvole e quindi l'acqua e quindi il reale consumo.

    Mi sembra di aver letto che può succedere che i contabilizzatori rilevino anche in estate con caloriferi spenti e questo mi fa pensare che il fatto di avere un appartamento caldo di suo possa essere uno svantaggio poichè si andrà a pagare non il consumo reale ma la temperatura rilevata nell'appartamento.

    Chiedo informazioni, grazie.
    Mi piacerebbe sapere anche quanto incide la quota fissa, il nostro appartamento è al secondo piano su un totale di 3, esposto a sud/ovest e con infissi nuovi, quindi da questo punto di vista dovremmo risparmiare. In riunione condominiale non ci è stato detto quanto incide questa quota e non ci è stato chiesto a quanto fissarla. Grazie

+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. Buongiorno, Contesto: nel mio condominio è stata effettuata l’installazione delle valvole termostatiche da parte di un’azienda che gestisce...
  2. Buongiorno! Avrei una domanda da sottoporre. E' obbligatorio installare le valvole termostatiche in tutti i condomini con gli impianti centralizzati?...
  3. Buongiorno, abito in un condominio composto da 18 alloggi, che entro il 31-12-2016 dovrà adeguarsi alla normativa europea, installando in ogni...
  4. Ciao a tutti, sono nuovo e vorrei sottoporvi un quesito. 2 anni fa si è reso necessario sostituire le valvole dei termo con quelle termostatiche...