Funzionamento ascensore

  1. #1
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Avvocato
    Località
    Cosenza
    Messaggi
    8
    Reputazione
    0

    Funzionamento ascensore

    Buongiorno,
    ho acquistato un appartamento in condominio ove è stato installato l'ascensore che però non è stato mai messo in funzione.
    Vorrei capire chi deve affrontare la spesa per la messa in funzione dello stesso, noi condomini oppure il costruttore che ci ha venduto lo stabile?
    Grazie per l'attenzione.


  2. #2
    Non è collegato
    { 68 mi piace }
    Utente gold Amministratore di condominio L'avatar di Turtle_dive
    Località
    Napoli
    Messaggi
    3,835
    Reputazione
    53
    Ritengo il costruttore a meno di clausole particolari scritte nel rogito.

  3.  Inserisci un quesito, iscriviti gratis al forum adesso »
  4. #3
    Non è collegato
    { 2007 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di peppe64
    Località
    Ascoli Piceno
    Messaggi
    19,963
    Reputazione
    100
    I proprietari deĺl' impianto ovvero i condomini.

  5. #4
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Avvocato
    Località
    Cosenza
    Messaggi
    8
    Reputazione
    0
    Il rogito non regolamenta questo aspetto.

  6. #5
    Non è collegato
    { 708 mi piace }
    Frequentatore assiduo Amministratore di condominio L'avatar di Nicolas Fiasconaro
    Località
    Palermo
    Messaggi
    2,012
    Reputazione
    38
    Salve,
    la messa in funzione dell'ascensore è a carico del costruttore. Ora se non è stato fatto bisogna capire il perchè, la spesa può eventualmente essere sostenuta dai condomini con azione di rivalsa sul costruttore.

    Cordiali saluti.

  7. #6
    Non è collegato
    { 2007 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di peppe64
    Località
    Ascoli Piceno
    Messaggi
    19,963
    Reputazione
    100
    il costruttore ti da l'impianto funzionabile visto che non essendoci il condominio egli essendo unico proprietario non e' tenuto a metterlo in funzione .
    poi alla vendita del primo appartamento venendosi a creare il condominio ,il "condominio" diviene proprietario dell'impianto quindi e' ad esso che competono le spese per la messa in funzione .



    p.s. ovviamente il costruttore sempre che non si sia estraniato dalle spese condominiali partecipera' alle spese di messa in funzione partecipando in qualita' di condomino (comprorietario dell'impianto )e non di costruttore (ex prorietario esclusivo ).
    Ultima modifica di peppe64; 23-01-2015 alle 19:45

  8. #7
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Avvocato
    Località
    Cosenza
    Messaggi
    8
    Reputazione
    0
    Grazie a tutti

+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. In data 31/08/2011, rientrando nella mia abitazione nel pomeriggio , ho potuto constatare l’impossibilità di usufruire dell’ascensore per raggiungere...
  2. Salve e tutti. Vorrei sapere se trai i frequentatori di questo forum c'è qualcuno che usa pigc su mac. Nella fattispecie, vorrei avere i loro...
  3. Buongiorno a tutti, abito in un condominio di 5 piani, ogni anno nella spese condominale, verso una quota per l'uso dell'ascensore, ogni anno nelle...
  4. Ciao a tutti, mi sarebbe molto utile un chiarimento sul funzionamento dei contabilizzatori di calore. Nel mio condominio sono stati installati su...