+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 15 di 15

Fuliggine dall'impianto elettrico

  1. #1
    Non è collegato { 0 mi piace } Primi messaggi 9
    Località
    Messaggi
    68

    Fuliggine dall'impianto elettrico

    Salve a tutti. Ho un grosso problema. Vivo al quinto piano di un condominio dove al piano terra c'è una pizzeria. Dopo gli ultimi lavori che hanno fatto alla canna fumaria del forno a legna che è distante circa 180cm dal mio campanello di casa, accade che da due interruttori della luce, dal citofono, dalla centralina elettrica e anche dal campanello fuori dalla porta proviene un odore di legna bruciata quando il forno è acceso. All'interno dell'appartamento, intorno agli interruttori della luce si è creato del nero (fuliggine), e avevo dato il bianco proprio da poche settimane!


    I FATTI
    Il giorno in cui hanno cominciato i lavori della canna fumaria (10 giugno), nel mio appartamento, dai punti che ho indicato sopra, entrava tanto di quel fumo che pensavo stesse andando a fuoco l'impianto elettrico.
    Interpellato l'amministratore, è venuto a verificare e ha detto che si trattava della pizzeria e di portare pazienza, che il fumo non sarebbe più entrato ma ci sarebbe stato dell'odore di bruciato, e che entro pochi giorni avrebbero sistemato i problemi. Il fumo non c'è più stato, ma passate due settimane, l'odore di bruciato ha continuato ad esserci e quindi con la pizzeria abbiamo concordato di effettuare il test dei fumogeni con l'impresa che ha fatto i lavori. Il test è stato messo in atto il 24 giugno, sono stati accesi dei fumogeni all'interno del forno a legna alla mia presenza mentre nell'appartamento c'era l'amministratore e altre persone che controllavano se entrava fumo. Fumo non è entrato, il che significa che la canna fumaria non ha perdite (credo).


    LA RISRUTTURAZIONE
    L'amministratore ha detto che quando il palazzo è stato ristrutturato una decina di anni fa, i lavori sono stati fatti male, in particolare i fili elettrici passano vicino alla canna fumaria e quindi può accadere che prima o poi ci sarà un corto circuito e quando accadrà farà portare dei generatori di corrente fino a quando l'impianto verrà ripristinato. L'amministratore vive nel mio stesso condominio, ma nell'altra scala, che non ha questi problemi ed ecco perché non si preoccupa molto di questo fatto.


    NOTE
    Il giorno del test con i fumogeni, l'amministratore negava che ci fosse ancora odore di bruciato nell'appartamento, ma in realtà c'era eccome. Gli operai e quelli della pizzeria dicevano che non era odore di legna bruciata ma di plastica bruciata. Poi hanno detto di lasciar passare qualche giorno e non ci sarebbe stato più alcun odore, che l'odore che c'era era un rimasuglio di quando hanno cominciato i lavori. Ma ad oggi, l'odore c'è ancora ed è solo il mio appartamento che è coinvolto!
    La canna fumaria passa in parallelo alle canaline dell'impianto elettrico, ma non so se è completamente isolata o se ci sono aperture nel muro, non posso vedere attraverso i muri. Quelli della pizzeria non sono persone con cui è facile trattare, non so se mi capite.


    CHE FARE?
    A questo punto non so cosa devo fare. Se non ci sono perdite alla canna fumaria, perché continua ad entrare puzza di bruciato e fuliggine? C'entrano i lavori fatti male all'impianto elettrico? E perché prima di questi ultimi lavori non c'è mai stato questo problema? L'impresa che ha ristrutturato il palazzo ovviamente è fallita l'anno dopo aver concluso le vendite degli appartamenti.

    Qualcuno sa consigliarmi su come muovermi? L'amministratore dice che non c'è nessun odore (falso) e siccome è stato fatto il test dei fumogeni e non si sono verificate perdite, allora non c'è alcun problema da mettere a posto. Ma l'odore di bruciato c'è! Pensate a quando in inverno dovrò tenere chiuse le finestre. Per di più io dormo proprio dove c'è questo odore.


    CONCLUSIONI
    In definitiva ho bisogno di sapere come posso risolvere il problema e in particolare se è necessario e come fare a:
    - valutare il grado di rischio per la salute;
    - scoprire da cosa è causato il problema se la canna fumaria non ha perdite (Un muratore che spacchi il muro condominiale tra il mio campanello e la canna fumaria? A spese del condominio?);
    - risolvere il problema prima che arrivi l'inverno ma soprattutto prima di ammalarmi per aver respirato tutta questa fuliggine;
    - se l'amministratore persiste nel dire che non c'è alcun problema, devo fare causa a lui o al condominio? Con quale probabilità di vincerla? Ovviamente non voglio arrivare a dover fare causa.


    Grazie!



    Modificato Da - mavenickster il 24 Lug 2011 alle ore 15:36:19

  2. #2
    Non è collegato { 2 mi piace } Amministratore di condominio 56
    Località
    Salerno
    Messaggi
    3,685
    Dovrai far scrivere a lui,non hai soluzioni,per interposta persona egli rappresenta il condominio,certo che nega,in realta' non è egli implicato,mica abita li?
    Io non ci abito,non vuol dire semplificare un problema reale,la ristrutturazione e scuse simili,sono puerili.
    non puo' negare cose evidenti,non si puo' tenere ai piedi due scarpe.

    VERBA VOLANT SCRIPTA MANENT !!!


  3.  Inserisci un quesito, iscriviti al forum adesso »
  4. #3
    Non è collegato { 0 mi piace } Primi messaggi 9
    Località
    Messaggi
    68
    Sì, ma prima di arrivare a quel punto, che mi sembra l'estremo, dovrei far verificare da qualcuno? Dall'ASL?
    Anche perché l'odore lo si percepisce annusando direttamente i punti che ho indicato e soprattutto quando c'è uno spostamento d'aria dovuto al passaggio nei pressi di quei punti. Può non sentirsi se si sta fermi e lontani. Chi è che può fare verifiche della "purezza dell'aria"; non so come si possa chiamare, per dare una dimostrazione all'amministratore che odore, fuliggine, polvere c'è e dimostrare che proviene dall'impianto elettrico? L'ASL?



  5. #4
    Non è collegato { 0 mi piace } Primi messaggi 9
    Località
    Messaggi
    68
    Allora? Qualche suggerimento sulla procedura da adottare?


  6. #5
    Non è collegato { 0 mi piace } Frequentatore assiduo 27
    Località
    Firenze
    Messaggi
    1,017
    LE DOMANDE:
    la canna fumaria è in acciaio e di recente costruzione? se si, si trova alloggiata in un preesistente camino in muratura?

    LE IPOTESI:

    la crepa può non essere nella canna fumaria nuova ma certamemnte lo è nel vecchio cunicolo che costituiva il camino originario.
    credo poi sia molto probabile che la forassite in qualche punto sia interrotta o daneggiata (se poi sono state usate dei foratini di tamponamento si può immaginare che nell'allogggiare la canna e creando maggior spazio non si sia steso del cemento a tappare, in questo modo la vecchia fuliggine riscsaldata potrebbe trovare percorso verso casa tua.)


    LE CERTEZZE:

    il fumogeno non scalda la canna fumaria, questo fa si che non sentirete mai la puzza della fuliggine che, depositata nella vecchia canna e scaldata, si propaghi con insitenza e persistenza attraverso una qualche crepa che c'è senza dubbio alcuno.


    LA PROVA ECONOMICA:

    chiama un elettricista di fiducia se non te la senti di fare tu la prova, nei punti in cui vedi fuliggine fai aprire la cassetta portafrutti.
    con del nastro isolante sigilla l'apertura delle forassiti al loro interno (potresti usare anche un pò di silicone ma senza eccedere e senza andare in profondità per creare una ostruzione rimovibile facilmente appena in prossimità dell'apertura della forassite) questo per testare:
    1) la riduzione delle immissioni
    2) accertare il percorso dei fumi

    anche un piccolo cartoccino di carta immesso nella forassite e lasciato per qualche tempo non appena rimosso ti evidenzierà se il fumo si immette nelle forassiti.

    LA PROVA DISPENDIOSA:
    troppo facile.



    Modificato Da - tbsgnn il 27 Lug 2011 23:23:57

  7. #6
    Non è collegato { 0 mi piace } Primi messaggi 9
    Località
    Messaggi
    68
    Scritto da tbsgnn il 27 Lug 2011 - 23:22:54: LE DOMANDE:
    la canna fumaria è in acciaio e di recente costruzione? se si, si trova alloggiata in un preesistente camino in muratura?
    Dovrebbe essere di recente costruzione, è stata installata lo scorso giugno. Non so se è in acciaio. Si trova alloggiata nel preesistente camino in muratura che, a quanto dice l'amministratore, viene usato anche per far passare i cavi elettrici.

    Scritto da tbsgnn il 27 Lug 2011 - 23:22:54:
    LA PROVA ECONOMICA:
    chiama un elettricista di fiducia se non te la senti di fare tu la prova, nei punti in cui vedi fuliggine fai aprire la cassetta portafrutti.
    con del nastro isolante sigilla l'apertura delle forassiti al loro interno (potresti usare anche un pò di silicone ma senza eccedere e senza andare in profondità per creare una ostruzione rimovibile facilmente appena in prossimità dell'apertura della forassite) questo per testare:
    1) la riduzione delle immissioni
    2) accertare il percorso dei fumi
    anche un piccolo cartoccino di carta immesso nella forassite e lasciato per qualche tempo non appena rimosso ti evidenzierà se il fumo si immette nelle forassiti.
    Ho fatto un test simile mettendo dello scotch di carta per tappare l'apertura delle forassiti e una volta lasciato per un po' di tempo e poi tolto, era nero sporco di fuliggine.

    Scritto da tbsgnn il 27 Lug 2011 - 23:22:54:
    LA PROVA DISPENDIOSA:
    troppo facile.
    Cioè?


    Ma in definitiva è necessario far fare una perizia da qualcuno? Chi? Un architetto? Devo avere un documento "ufficiale" che attesti che il problema c'è?

    Comunque grazie.



    Modificato Da - mavenickster il 03 Ago 2011 00:54:59

  8. #7
    Non è collegato { 0 mi piace } Primi messaggi 9
    Località
    Messaggi
    68
    Oppure posso risolvere in modo casalingo, tappando tutte le aperture che ci sono dentro le scatoline dei vani degli interruttori della luce, della centralina elettrica e del citofono?
    Per ora ho tappato un interruttore della luce con scotch di carta ma serve a poco: l'odore entra lo stesso...

    AIUTATEMI!


  9. #8
    Non è collegato { 0 mi piace } Primi messaggi 9
    Località
    Messaggi
    68
    Nessuno sa dirmi altro?


  10. #9
    Non è collegato { 0 mi piace } Frequentatore assiduo Ingegnere 24
    Messaggi
    1,225
    Scritto da mavenickster il 04 Ago 2011 - 23:43:45: Nessuno sa dirmi altro?

    Intimate alla pizzeria di riparare le perdite della canna fumaria, in prossimità delle giunzioni tra gli spezzoni di tubo. Non sono ben sigillate.

    jac0
    Spesso la ménte mènte

  11. #10
    Non è collegato { 0 mi piace } Primi messaggi 9
    Località
    Messaggi
    68
    Scritto da jac0 il 06 Ago 2011 - 18:39:26:

    Intimate alla pizzeria di riparare le perdite della canna fumaria, in prossimità delle giunzioni tra gli spezzoni di tubo. Non sono ben sigillate.

    jac0
    Spesso la ménte mènte

    Ma hai letto i miei messaggi precedenti?
    1. La canna fumaria non ha perdite perché sono state fatte le prove con i fumogeni
    2. Quelli della pizzeria sono persone con cui non si può trattare
    3. Il problema è dovuto al fatto che i lavori di ristrutturazione nel palazzo sono stati fatti male e la ditta è fallita un anno dopo aver concluso le vendite (10 anni fa)
    4. Il problema sembra che si sia ingigantito dopo gli ultimi lavori fatti dalla pizzeria, non so perché, ecco perché ora si sente odore di bruciato e prima non si sentiva.
    5. Il problema dovrebbe essere risolto dall'intero condominio, ma l'odore di bruciato c'è solo nel mio appartamento e l'amministratore dice che va tutto bene e che non c'è nessun odore di bruciato.
    6. Intanto inalo ogni giorno queste sostanze tossiche attendendo di morire perché non trovo una soluzione adeguata.





    Modificato Da - mavenickster il 07 Ago 2011 21:29:11

  12. #11
    Non è collegato { 0 mi piace } Primi messaggi 9
    Località
    Messaggi
    68
    OK, non ho avuto consigli su come rimediare da me al problema che ho (che so, tappare definitivamente le canaline dei fili elettrici).
    Vediamo se questo altro quesito è più facile.

    La pizzeria in questione non paga le spese condominiali da 10 anni (per un motivo o per l'altro si è sempre aspettato, dicevano che avrebbero pagato, poi non lo facevano e chi osava lamentarsi si vedeva magicamente bruciare la propria auto, tanto per capire che gente è). Tuttavia è in corso un'azione legale contro di loro che dovrebbe vedere la pizzeria all'asta non so entro quanto ma non tra molto tempo.

    Se la pizzeria se ne va e quel locale non viene usato da un'altra pizzeria o ristorante, il problema che ho si risolverebbe da solo. Posso dire all'amministratore di includere una clausola che faccia sì che una volta che questi se ne andranno (in realtà lo spero, perché non è così facile) chi subentrerà non dovrà avviare attività che richiedano l'uso di quella maledetta canna fumaria?


  13. #12
    Non è collegato { 197 mi piace } Utente elite+ 130
    Località
    Ascoli Piceno
    Messaggi
    9,601
    si ,potrai chiedere d'inserire detta clausola nel regolamento (essa dovra' essere sottoscritta da tutti e registrata per essere opponibile a futuri proprietari)ma occorre una votazione unanime di tutti i condomini compreso il proprietario dei locali della pizzeria (direi quasi impossibile)

    Prendete in mano la vostra vita e fatene un capolavoro.
    (Papa Giovanni Paolo II )

  14. #13
    Non è collegato { 0 mi piace } Primi messaggi 9
    Località
    Messaggi
    68
    Scritto da peppe64 il 18 Ago 2011 - 23:35:52: si ,potrai chiedere d'inserire detta clausola nel regolamento (essa dovra' essere sottoscritta da tutti e registrata per essere opponibile a futuri proprietari)ma occorre una votazione unanime di tutti i condomini compreso il proprietario dei locali della pizzeria (direi quasi impossibile)

    Prendete in mano la vostra vita e fatene un capolavoro.
    (Papa Giovanni Paolo II )

    Ma possibile che non posso proprio fare niente se non respirarmi la fuliggine ogni notte? Questa notte era molto più forte e mi sono svegliato con i polmoni a pezzi.

    Spacco a martellate il muro dove c'è la canna.


  15. #14
    Non è collegato { 43 mi piace } Super Moderator 104
    Località
    Firenze
    Messaggi
    5,325
    Scritto da mavenickster il 19 Ago 2011 - 12:31:04:
    Ma possibile che non posso proprio fare niente se non respirarmi la fuliggine ogni notte? Questa notte era molto più forte e mi sono svegliato con i polmoni a pezzi.

    Spacco a martellate il muro dove c'è la canna.

    Chiama l'ASL e fai fare una perizia per verificare lo stato delle immissioni, quindi fai una azione legale contro la pizzeria.
    Visto che al momento il danneggiato sei solo tu (privato), devi agire da solo, non puoi pretendere che lo faccia il condominio per te.

    Staff

  16. #15
    Non è collegato { 0 mi piace } Primi messaggi 9
    Località
    Messaggi
    68
    Scritto da Elena Bartolini il 20 Ago 2011 - 09:18:59:
    Chiama l'ASL e fai fare una perizia per verificare lo stato delle immissioni, quindi fai una azione legale contro la pizzeria.
    Visto che al momento il danneggiato sei solo tu (privato), devi agire da solo, non puoi pretendere che lo faccia il condominio per te.

    Staff

    OK, una causa persa in partenza. Visto il modo di comportarsi di quelli della pizzeria, è facile che mi incendino l'appartamento. Faccio prima ad ammazzarmi, tanto ho capito che non c'è soluzione. Vi ho avvertito.



+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. Buongiorno Avrei bisogno di un' informazione,da pochi giorni a cominciato a funzionare una pizzeria con forno a legna al piano terra del nostro...
  2. Buon giorno! intanto volevo farvi i complimenti per il forum! poi volevo farvi una domanda! Nel condominio dove abito c'è l'impianto centralizzato ...
  3. Ciao a tutti, purtroppo la pizzeria prosegue con i suoi danni! E' da un po' che noto sulle betonelle della mia veranda delle macchie nere, sono...