Diagnosi energetica singola unità abitativa.

  1. #1
    Non è collegato
    { 90 mi piace }
    Frequentatore assiduo Operaio
    Località
    Varese
    Messaggi
    1,868
    Reputazione
    0

    Diagnosi energetica singola unità abitativa.

    Sera, la diagnosi energetica di ogni u.a. si può a richiesta trasmetterla anche agli altri condomini?


  2. #2
    Non è collegato
    { 268 mi piace }
    Utente gold - L'avatar di Mosquiton
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,519
    Reputazione
    30
    Citazione Originariamente Scritto da leale Visualizza Messaggio
    Sera, la diagnosi energetica di ogni u.a. si può a richiesta trasmetterla anche agli altri condomini?
    Direi di NO... è un documento privato, come la visura o la planimetria.

    Può essere divulgata SOLO con il consenso del proprietario della u.a.

  3.  Inserisci un quesito, iscriviti gratis al forum adesso »
  4. #3
    Non è collegato
    { 90 mi piace }
    Frequentatore assiduo Operaio
    Località
    Varese
    Messaggi
    1,868
    Reputazione
    0
    Ok grazie! Chiunque può manomettere e aumentare i radiatori.

  5. #4
    Non è collegato
    { 268 mi piace }
    Utente gold - L'avatar di Mosquiton
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,519
    Reputazione
    30
    Citazione Originariamente Scritto da leale Visualizza Messaggio
    Ok grazie! Chiunque può manomettere e aumentare i radiatori.
    In realtà, non è così semplice.

    Per manomettere o aumentare i radiatori, è NECESSARIO SVUOTARE L'IMPIANTO e poi riempirlo nuovamente.

    Per svuotare l'impianto è necessario che l'Amministratore chiami la ditta che lo gestisce, quindi l'amministratore DEVE ESSERE INFORMATO!

  6. #5
    Non è collegato
    { 142 mi piace }
    Frequentatore assiduo Impiantista/tecnico L'avatar di salpa65
    Località
    bologna
    Messaggi
    1,004
    Reputazione
    17
    Citazione Originariamente Scritto da Mosquiton Visualizza Messaggio
    In realtà, non è così semplice.

    Per manomettere o aumentare i radiatori, è NECESSARIO SVUOTARE L'IMPIANTO e poi riempirlo nuovamente.

    Per svuotare l'impianto è necessario che l'Amministratore chiami la ditta che lo gestisce, quindi l'amministratore DEVE ESSERE INFORMATO!
    Secondo me, è più facile di quanto possa sembrare.
    In molti durante i lavori hanno installato nuovi radiatori fuori nicchia con valvola e detentore.
    Chiudi, svuota il termo, aggiungi un po di elementi e via.
    In caso di verifiche ( impossibili) , sarà stato un errore del termotecnico......

  7. #6
    Non è collegato
    { 90 mi piace }
    Frequentatore assiduo Operaio
    Località
    Varese
    Messaggi
    1,868
    Reputazione
    0
    Buongiorno, ma il termotecnico avrà un " archivio" oppure trasmetterà tutto all'amministratore i dati che li conserverà a dovere?

  8. #7
    Non è collegato
    { 268 mi piace }
    Utente gold - L'avatar di Mosquiton
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,519
    Reputazione
    30
    Citazione Originariamente Scritto da salpa65 Visualizza Messaggio
    Secondo me, è più facile di quanto possa sembrare.
    In molti durante i lavori hanno installato nuovi radiatori fuori nicchia con valvola e detentore.
    Chiudi, svuota il termo, aggiungi un po di elementi e via.
    In caso di verifiche ( impossibili) , sarà stato un errore del termotecnico......
    E' chiaro che se uno vuole fare il furbo, lo fa.

    D'altra parte, anche con i contabilizzatori, è possibile sostituire i radiatori con altri senza contabilizzatori e pagare SOLO i consumi involontari!

+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. Mi pare di capire che la diagnosi energetica per un condominio con riscaldamento centralizzato non sia obbligatoria, ma non riesco a trovare un...
  2. Per il risparmio energetico di un condominio viene proposta l'installazione di valvole termostatiche, detentori e ripartitori. Vorrei sapere se...