Like Tree2Ringraziamenti
  • 1 Post By Giovanni Inga
  • 1 Post By brico

Corrimano vano scala

  1. #1
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Agente
    Località
    roma
    Messaggi
    9
    Reputazione
    0

    Corrimano vano scala

    Buongiorno a tutti, ho acquistato casa nuova da circa un anno direttamente da costruttore. Lo stabile è stato ultimato circa 4 anni fa ed ovviamente come da oggetto nel vano scala non è installato alcun corrimano. Preciso che la scala ha da entrambi i lati la muratura. Vorrei sapere da voi e avere conferma del fatto che è obbligo da parte del costruttore installare il corrimano (D.M. 236/89). Inoltre in assemblea è stato ribadito questo problema ma a distanza di circa un anno non si è fatto ancora niente. Ho inviato anche mail di sollecito all'amministratore ma nessuna risposta. Cosa posso fare?


  2. #2
    Non è collegato
    { 413 mi piace }
    Utente gold
    Messaggi
    4,791
    Reputazione
    74
    Ciao, il D.M. 236/89 ha reso obbligatoria la presenza del corrimano all’interno degli edifici, costruiti dopo tale data. Solo in ipotesi di costruzione anteriore, l'installazione del corrimano deve essere deliberata da una assemblea condominiale con la maggioranza di cui all’art. 1136, 3^ comma del c.c.. Va ulteriormente ricordato che nell’ipotesi in cui si verifichi un sinistro riconducibile alla mancanza del corrimano, il Condominio sarà costretto a risarcire i danni alla persona lesa ex art. 2051 del c.c.

    Quindi fai una bella a/r all'amministratore ricordandogli questi piccoli particolari non al costruttore.

    Se non c'è l'amministratore dovete provvedere voi condòmini
    Ciao

  3.  Inserisci un quesito, iscriviti gratis al forum adesso »
  4. #3
    Non è collegato
    { 413 mi piace }
    Utente gold
    Messaggi
    4,791
    Reputazione
    74
    Chiedo scusa ho letto solo ora che l'amministratore c'è, benissimo, non rimane altro che rivolgersi a lui, come suddetto.
    Ciao

  5. #4
    Non è collegato
    { 1522 mi piace }
    Staff Moderatore Amministratore di condominio L'avatar di Giovanni Inga
    Località
    Palermo
    Messaggi
    19,180
    Reputazione
    100
    Aggiungo che, essendo un problema che interessa l'intero condominio, sarebbe opportuno, a mio avviso, che tutti foste coinvolti e magari scrivere insieme o chiedere un'apposita assemblea.
    Staff
    Palermo

  6. #5
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Agente
    Località
    roma
    Messaggi
    9
    Reputazione
    0
    l'assemblea é stata svolta e dell'argomento s'è parlato.....da mesi però nulla! come dicevo ho già scritto varie mail all'amministratore ma non ho avuto risposta. Quindi mi conviene fare una raccomandata?

  7. #6
    Non è collegato
    { 1522 mi piace }
    Staff Moderatore Amministratore di condominio L'avatar di Giovanni Inga
    Località
    Palermo
    Messaggi
    19,180
    Reputazione
    100
    Parlarne è una cosa, deliberare un'azione nei confronti del costruttore un'altra.
    Con una delibera, l'amministratore deve obbligatoriamente attivarsi pena una possibile revoca.
    Detto questo, ribadisco il concetto che l'unione fa la forza e quindi liberissimo di agire singolarmente o, come ho detto, preparare una raccomandata sottoscritta da più condomini.
    brico likes this.
    Staff
    Palermo

  8. #7
    Non è collegato
    { 413 mi piace }
    Utente gold
    Messaggi
    4,791
    Reputazione
    74
    Citazione Originariamente Scritto da xxfabio Visualizza Messaggio
    l'assemblea é stata svolta e dell'argomento s'è parlato.....da mesi però nulla! come dicevo ho già scritto varie mail all'amministratore ma non ho avuto risposta. Quindi mi conviene fare una raccomandata?
    Mi accodo a quanto giustamente scritto da Giovanni, ribadendo che una a/r è quanto mai necessaria rispetto ad altro tipo di comunicazioni.
    Ciao

  9. #8
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Agente
    Località
    roma
    Messaggi
    9
    Reputazione
    0
    Ok quindi a seguito dell'assemblea l'amministratore deve attivarsi nell'interesse del condominio e suo ovviamente. Grazie mille per le risposte

  10. #9
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Agente
    Località
    roma
    Messaggi
    9
    Reputazione
    0
    Buongiorno, torno un attimo sull'argomento per togliermi qualsiasi dubbio su questa vicenda dato che l'amministratore mi è sembrato alquanto titubante sulla questione corrimano.
    Alla mia domanda tramite mail riguardo la situazione corrimano mi ha semplicemente risposto di aver parlato con il costruttore e questi non gli avrebbe confermato la volontà di farlo.
    Ora parlerò con gli altri condomini per fare una raccomandata sottoscritta da tutti.
    Ho provato a leggere il D.M. 236/89, probabilmente mi è sfuggito qualcosa, non so, ma essendo un condominio ultimato 4/5 anni fa ho capito che è d'obbligo il corrimano ma, domanda, è compito del costruttore eseguire i lavori in tal senso o se questo (il corrimano) non fosse presente è cmq obbligo dei condomini a seguito di assemblea provvedere a proprie spese all'installazione? Scusate i miei dubbi e spero sia chiara la situazione.

  11. #10
    Non è collegato
    { 1522 mi piace }
    Staff Moderatore Amministratore di condominio L'avatar di Giovanni Inga
    Località
    Palermo
    Messaggi
    19,180
    Reputazione
    100
    Il D.M. prevede che il corrimano sia obbligatorio per gli edifici costruiti a far data dalla sua entrata in vigore.
    E' quindi compito del costruttore provvedervi.
    Staff
    Palermo

  12. #11
    Non è collegato
    { 413 mi piace }
    Utente gold
    Messaggi
    4,791
    Reputazione
    74
    Citazione Originariamente Scritto da Giovanni Inga Visualizza Messaggio
    Il D.M. prevede che il corrimano sia obbligatorio per gli edifici costruiti a far data dalla sua entrata in vigore.
    E' quindi compito del costruttore provvedervi.
    Ciao, giusto per completare quanto hai correttamente già scritto, è sì compito del costruttore ma, xxfabio, deve sollecitare l'amministratore il quale, a sua volta, si rivolgerà al costruttore come è ovvio che sia ed il costruttore dovrà provvedere.
    Ciao
    Marion Delorme likes this.

  13. #12
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Agente
    Località
    roma
    Messaggi
    9
    Reputazione
    0
    grazie mille ragazzi siete stati molto chiari.......l'unico dubbio che mi rimane è sapere in quali termini e metodi è stata fatta richiesta dall'amministratore al costruttore, se verbalmente o in maniera scritta.

  14. #13
    Non è collegato
    { 1522 mi piace }
    Staff Moderatore Amministratore di condominio L'avatar di Giovanni Inga
    Località
    Palermo
    Messaggi
    19,180
    Reputazione
    100
    Se non sbaglio hai detto che l'amministratore gliene ha parlato senza sortire alcun risultato.
    Dovreste, pertanto, a mio avviso intraprendere un'azione più incisiva anche coinvolgendo, se il caso, un legale ma questo dopo l'ennesimo rifiuto da parte del costruttore.
    Staff
    Palermo

  15. #14
    Non è collegato
    { 89 mi piace }
    Frequentatore - L'avatar di Marion Delorme
    Località
    f
    Messaggi
    193
    Reputazione
    10
    Magari, se disponete dell'indirizzo, inoltrate la lettera all'amministratore per conoscenza anche al costruttore.

  16. #15
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Agente
    Località
    roma
    Messaggi
    9
    Reputazione
    0
    ho sentito una persona, parlando così a titolo informativo, un conoscente che fa l'avvocato e mi ha detto di scrivere direttamente al costruttore e per conoscenza all'amministratore sottoscrivendo una lettera con tutti i condomini.................

  17. #16
    Non è collegato
    { 413 mi piace }
    Utente gold
    Messaggi
    4,791
    Reputazione
    74
    Citazione Originariamente Scritto da xxfabio Visualizza Messaggio
    ho sentito una persona, parlando così a titolo informativo, un conoscente che fa l'avvocato e mi ha detto di scrivere direttamente al costruttore e per conoscenza all'amministratore sottoscrivendo una lettera con tutti i condomini.................
    No!
    Fai come ti hanno suggerito sia Marion che Giovanni.

    Se c'è un amministratore va avvertito e sollecitato per quanto di sua competenza.

    Te, come condòmino, sempre se c'è un amministratore come mi sembra appurato, non hai titolo a scrivere all'impresa e nemmeno a far sottoscrivere agli altri condòmini alcunché, è un compito che spetta all'amministratore che avete scelto voi condòmini e che pagate voi condòmini.

    Sarà lui e soltanto lui, in rappresentanza del Condominio che amministra (altrimenti che amministratore sarebbe?) a sollecitare l'impresa costruttrice a provvedere per quanto dovuto.

    D'altronde, il corrimano, serve a TUTTO il Condominio non soltanto a te e, mi sembra strano, che un avvocato ti abbia potuto suggerire una cosa del genere.
    Ciao

+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. Salve, nel mio condominio una sig.ra per problemi di deambulazione vorrebbe installare il corrimano, il dubbio che io avevo è il seguente: il...
  2. Spett. CondominioWEB, A causa del sollevamento della falda acquifera e conseguente allagamento della fossa dell'ascensore, la ditta responsabile lo...
  3. Salve. Dobbiamo effettuare i seguenti lavori: la guaina della copertura del vano ascensore è volata via per cui occorre rifarla onde evitare...
  4. Un saluto e una richiesta di aiuto. Da ormai due mesi cerco di far installare nel condominio di residennza della mamma, un corrimano che aiuti nel...