Canna fumaria interna ad appartamento

  1. #1
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Impiegato
    Località
    Varese
    Messaggi
    2
    Reputazione
    0

    Canna fumaria interna ad appartamento

    Buongiorno a tutti,
    espongo il mio problema:
    abito al secondo ed ultimo piano di un appartamento. In cucina è presente una canna fumaria (guardandola sulla piantina è circa a metà del mio appartamento).
    Fin oggi ho sempre utilizzato solo io questa canna fumaria.

    Il vicino del piano sotto al mio possiede un appartamento identico al mio, salvo fatto che il precedente proprietario apportò delle modifiche unendo cucina e sala eliminando quindi la canna fumaria in casa sua (che proseguiva nella mia) e installando lo scarico a parete.

    Ora abitando in Lombardia gli scarichi a parete non sono più ammessi, quindi il vicino sotto si trova nella situazione di dover riutilizzare la canna fumaria precedente (che passa in casa mia)

    Ciò non è possibile perchè per ogni caldaia ci deve essere una sola canna fumaria. Quindi dovrebbe utilizzare la canna fumaria che attualmente sto usando io e io dovrei installarne un'altra.

    Una canna fumaria esterna è purtroppo da escludersi perchè è impossibile forare il tetto per l'eccessiva presenza di armature in quel punto (sono già state fatte prove).

    A questo punto cosa fare?
    Sono obbligato a tenermi una canna fumaria ad uso esclusivo del mio vicino di casa al centro di casa mia? devo installarmene una io? di chi sono le spese?

    Spero di essere stato chiaro.

    Cordiali saluti


  2. #2
    Non è collegato
    { 675 mi piace }
    Utente gold - L'avatar di Maila67
    Località
    mantova
    Messaggi
    3,596
    Reputazione
    53
    Tu hai una canna fumaria non capisco perché devi cederla al tuo vicino e costruirne un'altra tu: è stabilito da qualche documento che la canna fumaria è sua e non tua anche se l'hai sempre usata tu? Appurato che il tratto di canna fumaria che passa da casa tua è di tua proprietà, il tuo vicino dovrà costruirsene una sua a sue spese ma se non c'è alternativa per il passaggio della stessa, dovrai dargli il consenso di passare dal tuo appartamento se si tratta della canna fumaria del riscaldamento principale e quindi irrinunciabile. Comunque un tecnico specializzato può valutare la situazione e trovare la soluzione più ottimale

  3.  Inserisci un quesito, iscriviti gratis al forum adesso »
  4. #3
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Impiegato
    Località
    Varese
    Messaggi
    2
    Reputazione
    0
    Grazie della risposta,
    il problema è che in origine si trattava di una canna fumaria comune, quindi una volta era utilizzata da lui stesso... è questa la cosa assurda di questo condominio.

    Quindi lui ha smesso di usare la canna fumaria comune che passa dal mio appartamento e ora vorrebbe tornare a riutilizzarla.

  5. #4
    Non è collegato
    { 3614 mi piace }
    Utente d'onore+++ Amministratore interno L'avatar di Leonardo53
    Località
    Taranto
    Messaggi
    23,696
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da petecocoon Visualizza Messaggio
    Grazie della risposta,
    il problema è che in origine si trattava di una canna fumaria comune, quindi una volta era utilizzata da lui stesso... è questa la cosa assurda di questo condominio.

    Quindi lui ha smesso di usare la canna fumaria comune che passa dal mio appartamento e ora vorrebbe tornare a riutilizzarla.
    Se il vecchio proprietario non ha mai rinunciato al diritto di proprietà su quella canna ma ha solo scelto liberamente di non utilizzarla negli anni, il condòmino resta comproprietario di quella canna, può riiallacciarsi ed usarla anche lui ma non può negarti il diritto di usarla anche a te.

    Se è vietato usare la canna fumaria comune per più scarichi della caldaia, vuol dire che continuerete ad utilizzare la canna fumaria comune per gli usi consentiti, per esempio, scaricare i vapori della cappa della cucina.
    Per gli scarichi della caldaia ognuno di voi dovrà provvedere con soluzione autonoma.

    Con il problema comune ad entrambi, probabilmente riuscirete anche a trovare una soluzione individuando un percorso esterno.

    P.S.
    Con una caldaia a condensazione è possibile scaricare a parete.
    In Lombardia è vietato lo scarico a parete anche per le caldaie a condensazione?

  6. #5
    Non è collegato
    { 552 mi piace }
    Utente gold Amministratore di condominio L'avatar di remejo
    Località
    Desenzano del Garda
    Messaggi
    3,596
    Reputazione
    44
    in Lombardia è vietato lo scarico a parete se nel regolamento comunale di igiene urbana è richiamata la legge regionale http://www.comune.desenzano.brescia....-titoloIII.pdf vedi paragrafo 3.4.32

  7. #6
    Non è collegato
    { 675 mi piace }
    Utente gold - L'avatar di Maila67
    Località
    mantova
    Messaggi
    3,596
    Reputazione
    53
    visto comunque che la canna fumaria è di tutte e due ma non potete utilizzarla entrambi occorrerà crearne una' altra e dividere le spese a metà. Il percorso della nuova fumaria come detto va valutato da un tecnico competente.

+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. Salve, ho acquistato un'appartamento rustico all'asta; l'appartamento è situato al II piano. Al piano sottostante vi è un appartamento finito, questo...
  2. Buon pomeriggio a tutti voi! Il mio problema in breve: Abito in un appartamento di proprietà (in mansarda) acquistato 4 anni fa. L'appartamento fa...