Antenna radioamatoriale

  1. #1
    Non Ŕ collegato
    { 1 mi piace }
    Nuovo utente Impiantista/tecnico
    LocalitÓ
    Bergamo
    Messaggi
    12
    Reputazione
    0

    Antenna radioamatoriale

    Buongiorno a tutti, volevo porvi il mio problema sono un utilizzatore di apparati radiotrasmittenti e ho tutti i documenti in regola e tasse pagate,nella riunione di condominio ho fatto mettere all'ordine del giorno l'installazione della mia antenna anche se la normaiva prevede solo che io mandi una raccomandata all'amministratore ma per il quieto vivere ho aspettato la riunione.
    Dopo varir discussioni e documenti che attestano che posso installare la mia antenna hanno risposto che non concedevano l'installazione per il decoro architettonico premetto che abito in una zona che non Ŕ soggetta a vincoli paesaggistici. Inoltre l'amministratore ha fatto cenno all'art 1122 bis che tralaltro Ŕ inerente alle antenne televisive e dice che l'assemblea puo' vietare che tutti i condomini installino la propria mentre per i radioamatori vige la legge del 6 maggio 1940 art 1e3 e il nuovo codice delle comunicazioni(D.Lgs. 259/2003) in particolare ,l'articolo 209 del codice citato stabilisce che i proprietari di immobili o porzioni di immobili non possono opporsi all'installazione, sulla loro proprieta', di antenne appartenenti agli abitanti dell'immobile stesso destinate alla ricezione dei servizi radiodiffusione e per la fruizione dei servizi radioamatoriali.
    l'assemblea Ŕ stata fatta il 29-04-2014 e il verbale mi Ŕ stato recapitato il 12-05-2014 cosa posso fare?
    Ŕ possibile che un'assemblea faccia una delibera che Ŕ gia nulla a priori ?
    in attesa di un vs suggerimento ringrazio tutti anticipatamente

    Marco


  2. #2
    Non Ŕ collegato
    { 4406 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    LocalitÓ
    Trieste
    Messaggi
    37,902
    Reputazione
    100
    Come hai detto giustamente il diritto d'antenna c'Ŕ ed Ŕ inalienabile, secondo l'art. 1122 bis dice;

    - Le installazioni di impianti non centralizzati per la ricezione radiotelevisiva e per l'accesso a qualunque altro genere di flusso informativo, anche da satellite o via cavo, e i relativi collegamenti
    fino al punto di diramazione per le singole utenze sono realizzati in modo da recare il minor
    pregiudizio alle parti comuni e alle unitÓ immobiliari di proprietÓ individuale, preservando in ogni
    caso il decoro architettonico dell'edificio, salvo quanto previsto in materia di reti pubbliche

    Perci˛ Ŕ tutto da dimostrare che questa antenna alteri il decoro dell'edificio, il quale Ŕ demandato ad un Giudice, fatto salvo un regolamento comunale, oppure RdC contrattuale che lo vieti, cioŔ l'assemblea non Ŕ autorizzata per vietare l'installazione a maggioranza per questo motivo.
    Ultima modifica di Tullio Ts; 30-05-2014 alle 14:54

  3.  Inserisci un quesito, iscriviti gratis al forum adesso ╗
  4. #3
    Non Ŕ collegato
    { 1 mi piace }
    Nuovo utente Impiantista/tecnico
    LocalitÓ
    Bergamo
    Messaggi
    12
    Reputazione
    0
    Grazie della risposta Tullio,
    Quindi cosa consiglieresti di fare rivolgermi ad un avvocato per risolvere questo problema ?

  5. #4
    Non Ŕ collegato
    { 4406 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    LocalitÓ
    Trieste
    Messaggi
    37,902
    Reputazione
    100
    Secondo il mio parere e come detto ha tutte le carte in regola per installare l'antenna nelle parti comuni, e poi attendi eventuali azioni da parte dei condomini.

    Ti ricordo anche l'art 1102 cc;

    Art. 1102. Uso della cosa comune.
    Ciascun partecipante pu˛ servirsi della cosa comune, purchÚ non ne alteri la destinazione e non impedisca agli altri partecipanti di farne parimenti uso secondo il loro diritto. A tal fine pu˛ apportare a proprie spese le modificazioni necessarie per il miglior godimento della cosa.
    Il partecipante non pu˛ estendere il suo diritto sulla cosa comune in danno degli altri partecipanti, se non compie atti idonei a mutare il titolo del suo possesso.

    ed anche le sentenze mai smentite anche se datate, a tuo favore;
    http://www.arimagenta.it/diritto_antenna.htm

  6. #5
    Non Ŕ collegato
    { 1 mi piace }
    Nuovo utente Impiantista/tecnico
    LocalitÓ
    Bergamo
    Messaggi
    12
    Reputazione
    0
    Infatti ho visto Tullio ,
    per il discorso dei 30 giorni che non ho impugnato la delibera cosa ne pensi?
    Veramente dalla data della delibera 29-04 al 12-05 data di ricevimento del verbale dell'assemblea quindi dovrei essere ancora in tempo a impugnarla ma se gia' l'amministratore ha deliberato una situazione che nemmeno avrebbe potuto deliberare posso stare tranquillo o rischio di avere problemi?
    grazie

  7. #6
    Non Ŕ collegato
    { 4406 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    LocalitÓ
    Trieste
    Messaggi
    37,902
    Reputazione
    100
    Se hai le autorizzazioni all'installazione dell'antenna come hai detto, il condominio dovrebbe adire a causa per fartela togliere.
    Per˛ ritengo che al condominio andrÓ buca.

  8. #7
    Non Ŕ collegato
    { 1 mi piace }
    Nuovo utente Impiantista/tecnico
    LocalitÓ
    Bergamo
    Messaggi
    12
    Reputazione
    0
    grazie Tullio comincero' l'installazione
    mandero' solo la raccomandata di prassi di inizio lavori la quale non devo nemmeno aspettare risposta

  9. #8
    Non Ŕ collegato
    { 3305 mi piace }
    Utente d'onore+++ Amministratore interno L'avatar di Leonardo53
    LocalitÓ
    Taranto
    Messaggi
    22,323
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da DEXTER Visualizza Messaggio
    Infatti ho visto Tullio ,
    per il discorso dei 30 giorni che non ho impugnato la delibera cosa ne pensi?
    Veramente dalla data della delibera 29-04 al 12-05 data di ricevimento del verbale dell'assemblea quindi dovrei essere ancora in tempo a impugnarla ma se gia' l'amministratore ha deliberato una situazione che nemmeno avrebbe potuto deliberare posso stare tranquillo o rischio di avere problemi?
    grazie
    L'assemblea non pu˛ vietarti di installare l'antenna ma potrebbe deliberare le modalitÓ di esecuzione dell'installazione, costringendoti magari a costruire apposite canaline sotto traccia per salvaguardare il decoro architettonico, costringendoti a lavori edili non di poco conto.
    Riformula la richiesta facendoti indicare il modo di creare il minor pregiudizio alle parti comuni.
    Secondo me, proprio in virt¨ dell'art. 1122 bis che ti hanno citato e quindi dimostrano di conoscere (sebbene l'art. 1122 bis non vieti l'installazione), non possono opporsi all'installazione ma possono crearti tante difficoltÓ:

    art. 1122 bis
    Le installazioni di impianti non centralizzati per la ricezione radiotelevisiva e per l'accesso a qualunque altro genere di flusso informativo, anche da satellite o via cavo, e i relativi collegamenti fino al punto di diramazione per le singole utenze sono realizzati in modo da recare il minor pregiudizio alle parti comuni e alle unitÓ immobiliari di proprietÓ individuale, preservando in ogni caso il decoro architettonico dell'edificio...
    ...
    L'assemblea pu˛ prescrivere, con la maggioranza di cui al quinto comma dell'articolo 1136, adeguate modalitÓ alternative di esecuzione o imporre cautele a salvaguardia della stabilitÓ, della sicurezza o del decoro architettonico dell'edificio

  10. #9
    Non Ŕ collegato
    { 1 mi piace }
    Nuovo utente Impiantista/tecnico
    LocalitÓ
    Bergamo
    Messaggi
    12
    Reputazione
    0
    Ciao Leonardo53,
    tu intendi canaline sottotraccia per il passaggio dei cavi ? perche'di cavi in giro sul tetto non ne ri,amgono praticamente mettendo il palo nel sottotetto che Ŕ pertinenza del mio appartamento gia' entro in casa quindi il lavoro esce pulito senza cavi a vista.

  11. #10
    Non Ŕ collegato
    { 3305 mi piace }
    Utente d'onore+++ Amministratore interno L'avatar di Leonardo53
    LocalitÓ
    Taranto
    Messaggi
    22,323
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da DEXTER Visualizza Messaggio
    Ciao Leonardo53,
    tu intendi canaline sottotraccia per il passaggio dei cavi ? perche'di cavi in giro sul tetto non ne ri,amgono praticamente mettendo il palo nel sottotetto che Ŕ pertinenza del mio appartamento gia' entro in casa quindi il lavoro esce pulito senza cavi a vista.
    Si, intendevo per il passaggio dei cavi; se Ŕ come dici tu la vedo dura per il condominio trovare degli appigli tali da poter convincere il Giudice che un'antenna deturpi il decoro architettonico.

  12. #11
    Non Ŕ collegato
    { 1 mi piace }
    Nuovo utente Impiantista/tecnico
    LocalitÓ
    Bergamo
    Messaggi
    12
    Reputazione
    0
    Infatti Leonardo il sottotetto Ŕ di pertinenza degli appartamenti che ci sono sotto di cui 1 Ŕ il mio quindi io fissandomi nel sottotetto e forando il mio soffitto gia sono in casa e non c'Ŕ nessun cavo sparpagliato per il tetto ,anzi se tu vedessi l'antenna della tv e quella di sky vedresti piu cavi in giro, io esco dalla mia antenna ed il mio cavo Ŕ fissato al palo e dove entra il palo entra nel sottotetto anche il cavo, poi all'epoca avevo gia' fatto portare un corugato nel sottotetto e pronti sono in casa problemi con ce ne dovrebbero essere

  13. #12
    Non Ŕ collegato
    { 3305 mi piace }
    Utente d'onore+++ Amministratore interno L'avatar di Leonardo53
    LocalitÓ
    Taranto
    Messaggi
    22,323
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da DEXTER Visualizza Messaggio
    Infatti Leonardo il sottotetto Ŕ di pertinenza degli appartamenti che ci sono sotto di cui 1 Ŕ il mio quindi io fissandomi nel sottotetto e forando il mio soffitto gia sono in casa e non c'Ŕ nessun cavo sparpagliato per il tetto ,anzi se tu vedessi l'antenna della tv e quella di sky vedresti piu cavi in giro, io esco dalla mia antenna ed il mio cavo Ŕ fissato al palo e dove entra il palo entra nel sottotetto anche il cavo, poi all'epoca avevo gia' fatto portare un corugato nel sottotetto e pronti sono in casa problemi con ce ne dovrebbero essere
    Allora non ti resta che installare l'antenna.
    Se il regolamento contrattuale non lo vieta, una delibera che limita i tuoi diritt iindividuali sull'uso della cosa comune Ŕ nulla.
    Neanche nell'art. 1121 bis si parla di divieto assoluto ma soltanto di recare il minor pregiudizio, per cui puoi anticipare ai cond˛mini che passando i cavi direttamente nel tuo sottotetto il pregiudizio Ŕ quasi nullo.
    Se proprio vorranno potranno farti causa ed in tal caso dovrai resistere in giudizio, ma ci potrebbero essere due motivi a farli desistere dall'agire in giudizio:

    - il consiglio del loro avvocato (a meno che non intenti una causa rischiosa per il condominio ma fruttuosa per le sue tasche)
    - la rinuncia da parte dei cond˛mini a continuare la lite in Tribunale perchŔ non sempre i cond˛mini fanno seguire i fatti alle parole quando si tratta di spendere soldi per spese legali.

  14. #13
    Non Ŕ collegato
    { 1 mi piace }
    Nuovo utente Impiantista/tecnico
    LocalitÓ
    Bergamo
    Messaggi
    12
    Reputazione
    0
    Grazie a tutti per i consigli vi terro' aggiornati in modo che se ci fossero altri utenti nella mia situazione facciano tesoro del vostro aiuto.

+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. Salve, io e altri tre condomini abbiamo fatto installare a spese nostre un palo con due antenne tv; gli altri condomini non hanno partecipato alla...
  2. Salve un coondomino che mi ha fatto la delega a rappresentarlo ha installato una parabola per sky sul tetto. I cavi sono stati canalizzati nei...
  3. Salve, sono nuovo del forum e volevo alcune delucidazioni su quanto segue: - Abito in un condominio composto da 6 condomini su due piani. Il mio...
  4. Salve a tutti, sono nuovo del forum. Volevo avere delle delucidazioni in materia di condominio. Abito al secondo piano di una palazzina di 5 piani...