Aiuola condominiale usata per riporre biciclette

  1. #1
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Pensionato
    Località
    Messaggi
    8
    Reputazione
    0

    Aiuola condominiale usata per riporre biciclette

    Gentili fruitori del forum chiedo cortesemente se un' aiula condominiale possa essere usata per posteggiare delle biciclette.
    Nel nostro palazzo esiste un' aiula che la maggioranza assembleare vorrebbe adibire come posteggio per biciclette.Io sostengo che le parti comuni non possono cambiare destinazione d' uso a meno che non ci sia la maggioranza dell'80% dei condomini(prima era, così mi pareva, del 100%).Il nostro aministratore non è di questo avviso affermando che non si fanno operazioni edilizie o quant' altro ma che si va a posare una semplice rastrelliera e che quindi basta la maggioranza semplice.
    Essendo io uno di quei condomini che si oppongono a questo uso improprio dell' aiuola (immaginando già poi cosa diventerebbe questo spazio dedicato alle biciclette proprio sotto le finestre del mio appartamento) chiedo chi ha ragione.
    Grazie per una Vostra cordiale opinione in merito.


  2. #2
    Non è collegato
    { 301 mi piace }
    Utente elite+ Amministratore di condominio L'avatar di Kurt Cobain
    Località
    Bari
    Messaggi
    5,706
    Reputazione
    86
    Non costituisce innovazione la decisione dell'assemblea condominiale di installare rastrelliere per biciclette se ciò non comprime l'uso normale della cosa comune.

    Comunque per la modifica della destinazione d'uso servono i 4/5+4/5.
    Ultima modifica di Kurt Cobain; 19-09-2014 alle 07:36

  3.  Inserisci un quesito, iscriviti gratis al forum adesso »
  4. #3
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Pensionato
    Località
    Messaggi
    8
    Reputazione
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Kurt Cobain Visualizza Messaggio
    Non costituisce innovazione la decisione dell'assemblea condominiale di installare rastrelliere per biciclette se ciò non comprime l'uso normale della cosa comune.

    Comunque per la modifica della destinazione d'uso servono i 4/5+4/5.
    ma nel caso in questione che maggioranza serve ?

  5. #4
    Non è collegato
    { 301 mi piace }
    Utente elite+ Amministratore di condominio L'avatar di Kurt Cobain
    Località
    Bari
    Messaggi
    5,706
    Reputazione
    86
    Se l'intervento è di ridotta portata, non si può parlare di alterazione di destinazione originaria del bene comune, quindi niente delibera, ma un utilizzo più intenso di parte comune, se invece è il contrario, trattasi di modifica di destinazione d'uso vera e propria.

  6. #5
    Non è collegato
    { 301 mi piace }
    Utente elite+ Amministratore di condominio L'avatar di Kurt Cobain
    Località
    Bari
    Messaggi
    5,706
    Reputazione
    86
    E' consigliabile una maggioranza qualificata.

+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. Buonasera, volevo porvi una domanda...sono titolare di un'attività commerciale e pago anche la mia quota condominiale....davanti la mia vetrina c'è...
  2. Chiedo aiuto a chi ne sa più di me. Nel mio piccolo condominio esiste un cortile, pavimentato a cemento, descritto "area cortiliva" in ogni...
  3. ciao a tutti. nel nostro condominio abbiamo un'aiuola di 1m x 20m: potreste darmi un consiglio per non far più crescere l'erba, con una...
  4. Nel condominio dove mia madre è comproprietaria di un appartamento c'è da tempo un problema: un condomino proprietario di un appartamento al piano...