Abbattimento alberi

  1. #1
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Docente
    Località
    Milano
    Messaggi
    6
    Reputazione
    0

    Abbattimento alberi

    buongiorno volevo chiedere se risulta anche a voi che per abbattere un pino pericolante e quindi pericoloso per l'incolumità delle persone , all'interno di un cortile condominiale a MIlano si può procedere senza autorizzazione dello stesso comune o se necessita la perizia di un agronomo
    Grazie Daniela


  2. #2
    Non è collegato
    { 14 mi piace }
    Utente d'eccellenza++
    Località
    Messaggi
    12,010
    Reputazione
    0
    Per quanto ne so è necessaria l'autorizzazione del Comune, se a Milano sia differente non saprei dirti, per avere la sicurezza potresti chiedere direttamente al Comune.


  3.  Inserisci un quesito, iscriviti gratis al forum adesso »
  4. #3
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Frequentatore assiduo Amministratore di Condominio
    Località
    Messaggi
    831
    Reputazione
    21
    Mi sa che piove a puntino la news letter di condominioweb che ho appena ricevuto e che stavo leggendo:

    questo è il link
    http://www.condominioweb.com/alberi-...attimento-.640

    Parla di alberi condominiali, maggioranze e casi urgenti.

    Ciao.
    Irene





    -----------------------------------------
    Sempre in prima linea, per passione!

  5. #4
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Docente
    Località
    Milano
    Messaggi
    6
    Reputazione
    0
    d'accordo ho letto l'articolo ma le norme del comune di Milano vi allego art 4 Art. 4 - Abbattimenti
    E' fatto divieto a chiunque di abbattere alberi, siano essi vivi, deperienti o morti, su tutto il
    territorio comunale, senza la preventiva autorizzazione dei competenti uffici comunali.
    Tale autorizzazione è subordinata alla presentazione da parte del proprietario del fondo
    su cui vegeta la pianta o altro avente titolo idoneo, di domanda in carta legale indirizzata all’Ufficio
    Verde Privato istituito con il presente Regolamento nel Comune, corredata da appropriata
    documentazione fotografica o da
    quanto altro necessario a definirne l'ubicazione e lo stato di necessità evidenziato.
    Il Comune valuterà tale richiesta entro 30 giorni dalla data di presentazione, dopo tale
    termine, in assenza di comunicazioni da parte del Comune stesso, si potrà procedere
    all'abbattimento.
    Sono altresì soggetti a comunicazione gli abbattimenti ordinati da sentenze giudiziarie o
    per ottemperanza a dispositivi di legge e quelli dettati da evidenti ragioni di incolumità pubblica.
    Qualora le cause di pubblica incolumità non siano state accertate d’ufficio dagli Enti
    preposti, la comunicazione dovrà essere corredata da una dichiarazione di pericolosità, asseverata
    da un tecnico esperto del settore, che ne assume la responsabilità
    Non sono soggetti ad autorizzazione gli abbattimenti facenti parte di progetti di
    riqualificazione del verde, approvati dall'Amministrazione Comunale, che producano un
    miglioramento ambientale o estetico - culturale.
    Nei condomini e nelle comproprietà l’amministratore è tenuto a comunicare a tutti i condomini
    l’avvenuta presentazione della domanda di cui sopra entro giorni sette dal suddetto deposito.
    Il mio amministratore ha spergiurato che non ci vuole nessuna autorizzazione. Non riesco proprio a capire
    ciao






  6. #5
    Non è collegato
    { 14 mi piace }
    Utente d'eccellenza++
    Località
    Messaggi
    12,010
    Reputazione
    0
    Scritto da daniela60 il 13 Mag 2011 - 09:30:44: ... Il mio amministratore ha spergiurato che non ci vuole nessuna autorizzazione.
    Se l'articolo del tuo comune dice quello che hai scritto, smentisci l'amministratore, ovvero non può affermare quello che non è !!!!


  7. #6
    Non è collegato
    { 623 mi piace }
    Utente gold Architetto L'avatar di Meri
    Località
    Firenze
    Messaggi
    4,226
    Reputazione
    80
    Scritto da daniela60 il 12 Mag 2011 - 14:51:04: buongiorno volevo chiedere se risulta anche a voi che per abbattere un pino pericolante e quindi pericoloso per l'incolumità delle persone , all'interno di un cortile condominiale a MIlano si può procedere senza autorizzazione dello stesso comune o se necessita la perizia di un agronomo
    Grazie Daniela
    Se l'albero rischia di cadere sulla strada, la risposta è già in quanto ai successivamente scritto:
    "Sono soggetti a comunicazione (corredata da una dichiarazione di pericolosità) gli abbattimenti... dettati da evidenti ragioni di incolumità pubblica...ecc.".
    Se invece rischia di cadere solo sulle aree ad uso privato, devi prima mettere in sicurezza l'area, e poi richiedere l'autorizzazione prescritta.
    Leggi comunque anche il regolamento di Polizia Urbana che molto probabilmente riporta una ulteriore disposizione in merito.

    Ciao
    Forza Akim

    Me Ri

  8. #7
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Altra.professione
    Località
    Milano
    Messaggi
    3
    Reputazione
    0
    Buongiorno sono un dottore agronomo consulente nella gestione del verde ornamentale.
    A Milano è necessario presentare una CIA (che ha sostituito la DIA) in merito agli abbattimenti presentata obbligatoiamente da un tecnico qualificato (agronomo o forestale) che motivi la necessità dell'abbattimento.
    il tutto da presentarsi all'uffico di zona o meglio in centrale in via pirelli.
    non si può abbattiere a piacimento e la pericolosità deve essere attestata da un tecnico...evdentemente non dall'amministratore.
    spero di essere stato utile, in ogni caso mi contatti pure in via privata.
    buona giornata



  9. #8
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Docente
    Località
    Milano
    Messaggi
    6
    Reputazione
    0
    Grazie a tutti pe le risposte


  10. #9
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente
    Località
    Messaggi
    22
    Reputazione
    0
    Mi domando se la stabilità dell'albero, magari in seguito ad un fulmine o ad un peso eccessivo gravante sui rami causato da fattori esterni, sia diventata tanto precaria da non poter immaginare di attendere i tempi per la perizia e l'autorizzazione da parte del comune...come ci si deve comportare?
    Chi si assume la responsabilità di ciò che può accadere in attesa delle autorizzazioni??
    Sarebbe utile comunicare, tramite raccomandata, all'ufficio tecnico del comune (o quello preposto) o denunciare alle forze dell'ordine la pericolosità della situazione, a prescindere dal percorrere l'iter normativo?
    Thx.


  11. #10
    Non è collegato
    { 14 mi piace }
    Utente d'eccellenza++
    Località
    Messaggi
    12,010
    Reputazione
    0
    Scritto da vcifinel il 23 Mag 2011 - 14:25:08: Mi domando se la stabilità dell'albero, magari in seguito ad un fulmine o ad un peso eccessivo gravante sui rami causato da fattori esterni, sia diventata tanto precaria da non poter immaginare di attendere
    In casi particolari ci sono sempre i Vigili del Fuoco che possono intervenire, quindi una telefonata al nr 115 potrebbe scongiurare pericoli imminenti


  12. #11
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente
    Località
    Messaggi
    22
    Reputazione
    0
    Scritto da Paolino Pao il 23 Mag 2011 - 14:30:45: In casi particolari ci sono sempre i Vigili del Fuoco che possono intervenire, quindi una telefonata al nr 115 potrebbe scongiurare pericoli imminenti

    Mi domando allora perchè uno debba rivolgersi ad un agronomo per farsi dire quello che anche i vigili del fuoco saranno in grado di affermare, gratis per giunta! Posso capire un abbattimento per motivi "estetici" ma in questi casi mi sembra davvero una gabella ingiustificata!
    Grazie.


  13. #12
    Non è collegato
    { 14 mi piace }
    Utente d'eccellenza++
    Località
    Messaggi
    12,010
    Reputazione
    0
    Scritto da vcifinel il 23 Mag 2011 - 14:45:00:
    Mi domando allora perchè uno debba rivolgersi ad un agronomo per farsi dire quello che anche i vigili del fuoco saranno in grado di affermare ...
    Perchè si avvisano i Vigili del Fuoco nei casi che avevi elencato, infatti la mia risposta era conseguente a quello che tu avevi scritto;
    - ... in seguito ad un fulmine o ad un peso eccessivo gravante sui rami causato da fattori esterni, sia diventata tanto precaria ...
    Quindi un potenziale pericolo


  14. #13
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente
    Località
    Messaggi
    22
    Reputazione
    0
    Scritto da Paolino Pao il 23 Mag 2011 - 14:50:49: Perchè si avvisano i Vigili del Fuoco nei casi che avevi elencato, infatti la mia risposta era conseguente a quello che tu avevi scritto;
    - ... in seguito ad un fulmine o ad un peso eccessivo gravante sui rami causato da fattori esterni, sia diventata tanto precaria ...
    Quindi un potenziale pericolo

    Ti ringrazio Paolino, la tua risposta era chiarissima, la mia voleva essere solo una riflessione!



  15. #14
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Altra.professione
    Località
    Milano
    Messaggi
    3
    Reputazione
    0
    i VVF intervengono solo se c'è una emergenza, quindi 20' dopo il fulmine, se poi l'albero non rischia di cadere subito, mica lo tolgono!...per intenderci!
    poi credo che ognuno debba fare il suo mestiere...
    gabella inutile? forse...sono in parte d'accordo, ma la percezione del verde cambia a seconda della disponibilità...quindi in campagna ha una utilità marginale limitata, in centro città molto superiore per a evidente scrasità di alberi, quindi è giusto, in città, assicurarsi che l'abbattimento non sia in alcun modo inderogabile!




    Modificato Da - Agronomo Andrea il 23 Mag 2011 15:46:12

  16. #15
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Frequentatore assiduo Amministratore di Condominio
    Località
    Messaggi
    831
    Reputazione
    21
    Scritto da Paolino Pao il 23 Mag 2011 - 14:30:45: In casi particolari ci sono sempre i Vigili del Fuoco che possono intervenire, quindi una telefonata al nr 115 potrebbe scongiurare pericoli imminenti


    Eh sì, per le emergenze ci sono sempre loro, e non solo, perchè i VV.FF hanno specifiche deleghe dal Sindaco, il quale si limita ad emanare un'ordinanza già solo sulla base del loro rapporto di intervento.




    -----------------------------------------
    Sempre in prima linea, per passione!

  17. #16
    Non è collegato
    { 1998 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di peppe64
    Località
    Ascoli Piceno
    Messaggi
    19,921
    Reputazione
    100
    mi sa che non e' corretto affermare "i vvff hanno specifiche deleghe dal sindaco".
    *

    Prendete in mano la vostra vita e fatene un capolavoro.
    (Papa Giovanni Paolo II )

  18. #17
    Non è collegato
    { 623 mi piace }
    Utente gold Architetto L'avatar di Meri
    Località
    Firenze
    Messaggi
    4,226
    Reputazione
    80
    Scritto da peppe64 il 25 Mag 2011 - 21:10:42: mi sa che non e' corretto affermare "i vvff hanno specifiche deleghe dal sindaco".
    *

    Prendete in mano la vostra vita e fatene un capolavoro.
    (Papa Giovanni Paolo II )
    Solo a titolo informativo per quanto affermato:
    In effetti i VV.FF. non hanno quasi mai "deleghe" dal Sindaco, ma possono comunque evidenziare a tale Autorità la necessità di ordinare una rimozione, un ripristino, la messa in sicurezza.
    Ho scritto "quasi mai" perché (purtroppo) ci sono casi in cui i VV.FF. possono operare dietro disposizione / delega del Sindaco. Tale dipendenza deriva dall'art. 15 della Legge 24 febbraio 1992 n° 225, che specifica come: “Al verificarsi dell'emergenza nell'ambito del territorio comunale, il Sindaco assume la direzione e il coordinamento dei servizi di soccorso e di assistenza alle popolazioni colpite e provvede agli interventi necessari...".
    Stiamo quindi parlando di stato di emergenza di Protezione Civile e quindi è augurabile che tale condizioni si verifichi il meno possibile.....

    Ciao
    Forza Akim

    Me Ri

+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. Buongiorno, Nel condominio dove abito e di cui sono proprietario di un appartamento e' stato deliberato in assemblea condominiale di potare alcuni...
  2. Buongiorno, nel mio condominio (Milano) hanno deciso di abbattere dei bellissimi pini alti più di 12 metri perché le loro radici stanno rovinando il...
  3. salve, nel mio condominio abbiamo deliberato, con assemblea valida, dei lavori di ristrutturazione la cui esecuzione è stata rinviata a causa...