362
67561 utenti registrati
+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 4 di 4

Richiesta di domicilio

  1. #1
    Non è collegato Nuovo utente libero professionista
    Località
    Milano
    Messaggi
    16

    Richiesta di domicilio

    Abito in un condominio a Milano, ho una donna che viene una volta alla settimana per le pulizie, è rumena l'ho messa in regola come la legge prevede. Ora mi chiede, per questioni che non ho capito completamente, di poter eleggere il suo domicilio presso di me pura abitando da un'altra parte.
    Non vorrei incappare in qualche disavventura legale concedendolo, e nemmeno essere insensibile negandolo. Mi potete cosnsigliare? Grazie




  2. #2
    Non è collegato Utente gold
    Messaggi
    2,593
    Scritto da reed il 16 Feb 2011 - 10:48:53: , è rumena l'ho messa in regola come la legge prevede.
    Ora mi chiede, per questioni che non ho capito completamente, di poter eleggere il suo domicilio presso di me pura abitando da un'altra parte.
    C'é una confusione di etrmini usati,
    non so se la stai facendo tu nello scrivere il tuo messaggio sul forum, oppure se la ha fatta anceh la Rumena nel farti la richiesta. Oppure la fa anche il Comune di Milano da cui scrivi, non so quale terminologia usano nei loro uffici.

    Il fato di "eleggere" un domicilio non é altro ceh indicare un indirizzo postale dove farsi recapitare alcune corrispondenze relative adeterminati affari o procedure. Esempio il padrone di casa quando inizia uno sfratto, elegge un domicilio presso lo studio dell'avvocato che lo tutela.

    La tua colf rumena potrebba aver solo bisogno di farsi recapitare certa corrispondenza, magari lo estratto conto di Inps, presso la tua casella postale di casa tua. É solo un esempio, data la poca chiarezza della tua descrizione dei fatti.

    Altracosa piú diversa, ed illegale, sarebbe invece se ti avesse richiesto di prendere la "Residenza Anagrafica" la quale cosa sarebbe del tutto diversa distinta e separata da un semplice Domicilio, dato che la Residenza Anagrafica éin parloepovere il luogo dove si abita. (e tu ci stai dicendo che lei abita in luogo diverso da casa tua).

    Essendo persona Comunitaria, é bene precisare che comunque vada, la rumena ha lo obbligo di dichiarare una valida "Residenza Anagrafica" dopo tre mesi da quando ha varcato la frontiera.





  3. #3
    Non è collegato Frequentatore assiduo Ingegnere
    Messaggi
    1,225
    Forse desidera che la sua posta non venga intercettata da chi abita con lei, o qualcosa di simile.

    jac0

  4. #4
    Non è collegato Utente gold
    Località
    Siena
    Messaggi
    2,862
    Scritto da jac0 il 17 Feb 2011 - 00:25:43: Forse desidera che la sua posta non venga intercettata da chi abita con lei, o qualcosa di simile.

    jac0
    ... ma in quel caso, penso che difficilmente avrebbe parlato di "eleggere domicilio" ... più semplicemente, avrebbe detto "posso far recapitare la mia posta qui?"


    E' più probabile che ci faccia confusione con la "residenza, come dice caval ... oppure, dato che "eleggere domicilio" è un termine in linguaggio "legalese", imho è possibile che ci sia di mezzo un avvocato. Forse ha una causa in corso?


+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. Buonasera,sono residente in sardegna e domiciliata a Sesto san giovanni.Mi sono recata presso il comune del domicilio x il rinnovo della carta di...
  2. Ciao a tutti, Sono di Torino e da 3 anni convivo con il mio ragazzo,ma non ho ancora cambiato residenza. Sono disoccupata. Vorrei sapere se...
  3. Ciao a tutti, io sono nata e vissuta in Germania, da genitori italiani quindi sono in possesso di passaporto italiano, ma con residenza in...