+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 6 di 6

Elp - se il Caf sbaglia la denuncia dei redditi chi paga ?

  1. #1
    Non è collegato Primi messaggi Pensionato
    Località
    Torino
    Messaggi
    131

    Elp - se il Caf sbaglia la denuncia dei redditi chi paga ?

    Buon dì, mi trovo in una situazione un pò disagiata e non so a chi rivolgermi, forse il mio esposto in questo forum rimarrà solo uno sfogo ma ci provo e spero di aver un buon suggerimento per risolvere questo disguido.
    L'Ade mi ha richiesto un rimborso Irpef con tanto di more ed interessi, per l'anno 2009 redditi 2008. Mi rivolgo al Caf che ha compilato il 730/2009 redditi 2008 prima e poi rettificato con un Unico/2009, dove faccio notare che non hanno inserito un rimborso dell'ADE e le spese mediche, per cui invece di andare a debito mi ritrovo ad avere un credito per l'anno successivo, rispondono che dato che ho incassato quei soldi loro mi rimborsano solo la mora e gli interessi.

    Stamani mi sono messo a rivedere i conti, (per quello che ne comprendo) ho verificato i bonifici ricevuti dall'INPS sia come accrediti che trattenute (sono in mobilità)così ho rilevato che nel 2009 l'Inps ha eseguito le trattenute (acconto Irpef per 2010 da trattenere a novembre) evidenziate sul 730 annullato, e non i rimborsi (Irpef a credito da incassare a Luglio), per cui ora mi ritrovo che non ho incassato nulla, pagare ho pagato e in compenso devo ancora dare parecchi soldi.
    Apro una parentesi :- Nel 730 il caf dimentica d'inserire il figlio a carico e nella pagina riassuntiva le spese mediche (quest'ultimo l'ho rilevato oggi), sempre nel 730 ad agosto dovrei incassare dei crediti e a novembre pagare l'acconto irpef, per cui viene eseguito l'unico di rettifica, dove il caf inserisce il figlio a carico ma non le spese mediche e il rimborso dell'ADE).

    Domani torno all'Ade ed faccio notare lo scompenso , ma mi rifaccio sentire anche al CAF.
    A questo punto comprendo che tra CAF, INPS e ADE hanno fatto un gran casino e a rimetterci c'è solo il contribuente?

    Domanda a chi tocca in caso di disguido del genere a rivedere i conti tra Caf/Inps/Ade?

    Grazie 1000
    Buon domenica

    <u></u>

    Antonio

  2. #2
    Non è collegato Super Moderator
    Località
    Brescia
    Messaggi
    20,678
    Quando si riceve un accertamento o ripresa fiscale ci si deve rivolgere al consulente che ha compilato la dichiarazione in oggetto perchè ne è responsabile.
    Si verifica e se è sanabile si provvede.
    Ma è il Caf in primis,il capo settore fiscale, che si deve dare una mossa e sottoscrivere che è tutto regolare piuttosto che no e perchè.
    Ricorda al Caf il "visto di conformità" dovrebbe ricordargli i doveri.


  3. #3
    Non è collegato Primi messaggi Pensionato
    Località
    Torino
    Messaggi
    131
    Ho letto sul sito dell'ade che il Caf è assicurato, diversamente non può svolgere il proprio compito, quello che non ho compreso se deve rimborsare il tutto, non solo la mora e gli interessi, ma l'intera cifra che l'Ade mi chiede, e se ho visto giusto c'è da recuperare anche la somma che l'Inps si è trattenuta indebitamente e che comunque è da rivedere.
    Sempre sul sito dell'Ade ho letto che c'è anche il Garante del Contribuente, può avere influenza anche sul Caf o è una figura legata solo all'Ade?

    Antonio

  4. #4
    Non è collegato Ingegnere Ingegnere
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,353
    Mi pare giusto che rimborsino solo mora e interessi, cioè il danno che ti hanno cagionato. Se la dichiarazione dei redditi fosse stata fatta esattamente all'inizio, i soldi che ti chiedono li avresti: dovuti pagare allora. Semplicemente li pagherai in ritardo. Ovviamente il danno dovuto al ritardo lo paghrà il colpevole, cioè il CAAF, ma il danno è relativo solo a mora e interessi che l'AdE ti chiede in più di quello che dovevi tu stesso.
    Visto tutti gli errori che ti hanno fatto, l'anno prossimo camba CAAF.


  5. #5
    Non è collegato Primi messaggi Pensionato
    Località
    Torino
    Messaggi
    131
    il Caf l'ho già cambiato nel 2010, oggi hanno ammesso che i due impiegati di allora hanno fatto un bel pasticcio.
    Sempre ieri ho scoperto che l'Inps ha sbagliato la compilazione del Cud 2009, inserendo un reddito più alto e omettendo la decurtazione dell'Irpef, insomma le cifre non tornano. Stamane sono andato all'Inps di zona e con l'impiegata abbiamo constatato l'errore, ora sono in attesa di un incontro, per mercoledì, col direttore per il chiarimento, spero di venirne capo in fretta, tutto ciò ha fatto saltare un settimana di ferie che dovevo fare in questi giorni. Purtroppo l'Ade, come ben sapete, da tempo solo 30 gg. per pagare, e a oggi sono trascorsi già 8 gg.

    Si concordo che il danno è solo nella mora e negli interessi, però il tempo di correre tra un ufficio e l'altro e poi ... non incassare è una cosa, sborsare ... è un bel tossire è vero che alla fine il risultato pareggia .
    L'importate è che riconoscano i propri errori.

    Antonio

  6. #6
    Non è collegato Frequentatore Impiegato
    Località
    Messaggi
    436
    ..da ex dipendente di un caf di rilevanza nazionale, del quale non faccio il nome per ovvi motivi, vi posso dire che in caso di contestazioni, il caf medesimo non si assume nessuna responsabilità in merito ad errori relativi all'indicazione dei redditi o ai carichi familiari e nemmeno di spese mediche non inserite e non riportanti il timbro per presa visione. Il visto di conformità riguarda le spese portate in detrazione o deduzione e la corretta indicazione delle ritenute e acconti in base alla documentazione presentata.
    L'assicurazione per errori è obbligatoria ma vi ricorrono raramente, e questo ho avuto modo di verificarlo anche presso caf concorrenti.
    Aggiungo che è prassi comune addossare la colpa in toto all'impiegato precario, sfruttato e malpagato che vi ha elaborato la dichiarazione e che è normalmente costretto a farvela entro i tempi previsti dalla direzione, calcolati normalmente in 20 o 30 minuti a contribuente indipendentemente dal numero di pratiche che quest'ultimo presenta per la elaborazione.
    Quindi, cambiare caf può essere utile ma è meglio CONTROLLARE subito i calcoli che vi fanno.


+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. ciao a tutti e grazie del vostro aiuto sin da adesso,lo scorso anno ho donato un'immobile senza lasciarmi l'usufrutto a mio figlio di 5 anni e come...
  2. salve da pochi giorni ho cambiato casa e' nella nuova abitazione l'antenna per la tv nn prende i canali del digitale esattamente mediaset premium....
  3. ciao a tutti. vorrei chiedere ai + esperti un consiglio: il costruttore ha riconosciuto un vizio, anche per iscritto. si è reso disponibile a...