Parte condominiale assegnata ad uso esclusivo a un soggetto ...

  1. #1
    Non è collegato
    { 4 mi piace }
    Frequentatore Ingegnere
    Località
    Roma
    Messaggi
    553
    Reputazione
    25

    Parte condominiale assegnata ad uso esclusivo a un soggetto ...

    Salve a tutti.

    In un condominio, tramite regolamento di condominio, hanno assegnato ad uso esclusivo di un solo condomino, un terrazzo condominiale.

    È possibile una cosa del genere?

    Stanno anche vendendo l immobile con questa cosa...ma quali sono i rischi?

    Grazie


  2. #2
    Non è collegato
    { 364 mi piace }
    Utente gold
    Messaggi
    4,571
    Reputazione
    71
    Ciao, certamente che è possibile.
    Se il regolamento di Condominio, di cui parli, è contrattuale la cosa è del tutto normale, d'altronde anche quando lo hai firmato te lo sapevi non puoi certo sostenere che non lo sapevi.....
    Non ci sono assolutamente rischi, di nessun genere, chi compra quell'immobile, compra anche l'uso esclusivo del terrazzo che non è in proprietà, bada bene, è in uso esclusivo con tutto ciò che ne comporta.
    ciao

  3.  Inserisci un quesito, iscriviti gratis al forum adesso »
  4. #3
    Non è collegato
    { 4 mi piace }
    Frequentatore Ingegnere
    Località
    Roma
    Messaggi
    553
    Reputazione
    25
    E se non è contrattuale il regolamento? O queste cose si stabiliscono solo col contrattuale?

  5. #4
    Non è collegato
    { 4159 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    Località
    Trieste
    Messaggi
    36,458
    Reputazione
    100

  6. #5
    Non è collegato
    { 364 mi piace }
    Utente gold
    Messaggi
    4,571
    Reputazione
    71
    Citazione Originariamente Scritto da Granato Visualizza Messaggio
    E se non è contrattuale il regolamento? O queste cose si stabiliscono solo col contrattuale?
    Concordo con quanto ti ha postato Tullio, è un articolo molto chiaro.
    ciao

  7. #6
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente -
    Località
    ROMA
    Messaggi
    15
    Reputazione
    0
    Buongiorno a tutti,
    l'argomento mi interessa in quanto sono in trattativa per l'acquisto di un appartamento in condominio al piano terra che ha un cortile- terrazzo in uso esclusivo. Premesso che non capisco perché sia in uso esclusivo e non di proprietà visto che si può accedere solo dall'appartamento e non ci sono altri accessi , mi chiedo se ,avendo intenzione di adibire tale immobile a casa vacanza il condominio potrebbe opporsi e negarmi l'uso esclusivo del terrazzo?
    cosa ne pensate ? proseguo nella trattativa o lascio perdere cercando un altro immobile?
    grazie a tutti

  8. #7
    Non è collegato
    { 4 mi piace }
    Frequentatore Ingegnere
    Località
    Roma
    Messaggi
    553
    Reputazione
    25
    A me non sconfifferano queste cose... perché i condomini con una stessa delibera potrebbero revocare da un momento all altro il diritto...

  9. #8
    Non è collegato
    { 364 mi piace }
    Utente gold
    Messaggi
    4,571
    Reputazione
    71
    Ciao, no!
    Non potrebbe opporsi perché tale diritto si estende anche all'inquilino che userebbe l'appartamento.
    Il Condominio potrebbe opporsi soltanto alla concessione in locazione per uso vacanza qualora fosse vietato da un eventuale regolamento contrattuale di Condominio ma proprio per l'affitto uso-vacanza non per l'uso connesso del terrazzo.
    Ciao

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da Granato Visualizza Messaggio
    A me non sconfifferano queste cose... perché i condomini con una stessa delibera potrebbero revocare da un momento all altro il diritto...
    No!
    Non potrebbero farlo perché è contemplato in un regolamento contrattuale e, quindi, servirebbe anche la tua firma, perciò........tranquillo.
    Ciao

  10. #9
    Non è collegato
    { 4 mi piace }
    Frequentatore Ingegnere
    Località
    Roma
    Messaggi
    553
    Reputazione
    25
    Citazione Originariamente Scritto da brico Visualizza Messaggio



    No!
    Non potrebbero farlo perché è contemplato in un regolamento contrattuale e, quindi, servirebbe anche la tua firma, perciò........tranquillo.
    Ciao
    Ma se fosse una norna non contrattuale ma assembleare, allora basta una maggioranza per revocare il diritto...o no?

  11. #10
    Non è collegato
    { 3216 mi piace }
    Utente d'onore+++ Amministratore interno L'avatar di Leonardo53
    Località
    Taranto
    Messaggi
    21,870
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da Granato Visualizza Messaggio
    Salve a tutti.

    In un condominio, tramite regolamento di condominio, hanno assegnato ad uso esclusivo di un solo condomino, un terrazzo condominiale.

    È possibile una cosa del genere?

    Stanno anche vendendo l immobile con questa cosa...ma quali sono i rischi?

    Grazie
    LA MIA OPINIONE:
    Solo una CONVENZIONE (regolamento contrattuale o delibera/contratto sottoscritta con 1.000 millesimi) può assegnare l'uso esclusivo di un bene condominiale.

    Se la convenzione non è registrata ai Pubblici Registri non può essere opposta ai futuri acquirenti.
    A volte succede che la convenzione non si registra ma nella convenzione stessa è riportata una clausola con l'obbligo di far accettare la convenzione sul rogito al futuro acquirente.

    Se il futuro acquirente accetta la clausola nel rogito, la convenzione avrà valore anche per lui.

    Se il venditore non fa accettare o dimentica di far accettare la clausola al futuro acquirente, la clausola non avrà alcun valore per lui.
    Il condominio potrà chiedere il risarcimento al venditore ex-condomino per non aver fatto accettare la clausola da lui sottoscritto ma nessuna pretesa potrà essere avanzata dal condominio verso il futuro acquirente che potrà rivendicare il ripristino dell'uso comune, almeno per lui.

  12. #11
    Non è collegato
    { 364 mi piace }
    Utente gold
    Messaggi
    4,571
    Reputazione
    71
    Citazione Originariamente Scritto da Granato Visualizza Messaggio
    Ma se fosse una norna non contrattuale ma assembleare, allora basta una maggioranza per revocare il diritto...o no?
    Ciao, no!
    Non può essere una norma non contrattuale, se esiste tale norma è perché hai un regolamento contrattuale, altrimenti nessun regolamento assembleare può stabilire l'uso esclusivo.
    Concordo con quanto scritto da Leonardo, tra l'altro è sempre stato così.

  13. #12
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente -
    Località
    ROMA
    Messaggi
    15
    Reputazione
    0
    Grazie a tutti per i Vostri consigli/pareri. Ho saputo dal venditore che nel suo atto di compravendita il terrazzo e il suo uso esclusivo non viene per nulla menzionato. Avendo acquistato l'appartamento da oltre 13 anni mi ha detto che per lui non ci sono mai stati problemi , ma anche l'agente immobiliare è rimasto stupito e si è riservato di acquisire i precedenti atti di compravendita . l'appartamento era in origine destinato al portiere dello stabile e poi si sono susseguiti almeno 3 proprietari privati.
    potrebbe secondo voi essere stata una consuetudine e non un atto sottoscritto dall'assemblea?
    ancora grazie per l'attenzione .

+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. Buongiorno, abito in un contesto condominiale ove un'appartamento al pt vede come pertinenza dell'immobile (avanti l'ingresso privato) una piccola...
  2. Buongiorno in assemblea abbiamo votato con voto unanime, il criterio e l'utilizzo dell'area condominiale adiacente l'ingresso del nostro...
  3. Volevo porre una domanda e spero che questa sia la sezione giusta. Ringrazio inoltre quanti vorranno darmi una risposta. Quali diritti può...
  4. Salve, avrei un quesito da proporvi. Lo scorso 9 Dicembre si è svolta un'assemblea condominiale alla quale ero stato invitato tramite raccomandata,...