Like Tree1Ringraziamenti
  • 1 Post By Aristide Balducci

Impianto videosorveglianza parti comuni ... quanto maggioranza occorre????

  1. #1
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Primi messaggi Impiegato
    Località
    roma
    Messaggi
    97
    Reputazione
    4

    Impianto videosorveglianza parti comuni ... quanto maggioranza occorre????

    Buongiorno,ù
    per poter approvare l'installazione di un impianto di videosorveglianza per le aree comuni quanta maggioranza occorre?????
    Grazie


  2. #2
    Non è collegato
    { 176 mi piace }
    Frequentatore assiduo Amministratore di condominio L'avatar di Aristide Balducci
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,596
    Reputazione
    28
    Citazione Originariamente Scritto da schiozza Visualizza Messaggio
    Per poter approvare l'installazione di un impianto di videosorveglianza per le aree comuni quanta maggioranza occorre?????
    L'articolo 1122-ter del Codice civile, introdotto dalla riforma del condominio (legge 220/2012), stabilisce che l'assemblea condominiale, con la maggioranza degli intervenuti che rappresentino almeno metà dei millesimi, può deliberare l'installazione di videocamere sulle parti comuni dell'edificio.

    Il Garante della privacy ha però giustamente distinto tra le riprese svolte dai singoli condomini a scopi personali e quelle che invece vengono effettuate dal condominio per controllare le sue parti comuni.
    Il primo caso si riferisce a quando il condomino intende sorvegliare la propria porta di casa oppure il posto auto. Dato che le immagini non verranno diffuse né comunicate a terzi, non si applica il Codice della privacy. Quindi, per esempio, non c'è l'obbligo di segnalare con un cartello la presenza della videocamera. L'importante è che il sistema di videosorveglianza sia installato in modo tale che l'obiettivo della telecamera riprenda unicamente la porta d'ingresso e non il pianerottolo, così come la videocamera posta nel box dovrà riprendere unicamente il proprio posto auto e non l'intero garage.
    schiozza likes this.

  3.  Inserisci un quesito, iscriviti gratis al forum adesso »
  4. #3
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Primi messaggi Impiegato
    Località
    roma
    Messaggi
    97
    Reputazione
    4
    Chiedo scusa......
    Se i presenti sono più della metà, è sufficiente la maggioranza dei presenti?
    esempio PRESENTI 520 VOTI FAVOREVOLI 400
    Oppure la maggioranza deve essere comunque almeno la metà dei millesimi?
    FAVOREVOLI 501
    GRAZIE

  5. #4
    Non è collegato
    { 1457 mi piace }
    Staff Moderatore Amministratore di condominio L'avatar di Giovanni Inga
    Località
    Palermo
    Messaggi
    18,815
    Reputazione
    100
    Maggioranza degli intervenuti che rappresentano almeno 500 millesimi.
    A volte è meglio tacere e sembrare stupidi che aprir bocca e togliere ogni dubbio!
    O. Wilde

  6. #5
    Non è collegato
    { 176 mi piace }
    Frequentatore assiduo Amministratore di condominio L'avatar di Aristide Balducci
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,596
    Reputazione
    28
    Citazione Originariamente Scritto da schiozza Visualizza Messaggio
    Chiedo scusa...... Se i presenti sono più della metà, è sufficiente la maggioranza dei presenti ?
    Esempio PRESENTI 520 VOTI FAVOREVOLI 400. Oppure la maggioranza deve essere comunque almeno la metà dei millesimi ? FAVOREVOLI 501 GRAZIE
    Serve SEMPRE la doppia maggioranza. ALMENO 500 millesimi che votano favorevolmente e la maggioranza dei presenti all'assemblea. Ciò vuol dire che se un condomino ha i suoi millesimi più altri millesimi per delega di altri due condomini, al momento del conteggio della seconda maggioranza anche se rappresentasse "tre unità immobiliari", in realtà vale solo la sua testa.
    Per farti capire meglio (aumentando pure le maggioranze da te prospettate): "il condomino Tizio" porta in assemblea i suoi millesimi ed ha le deleghe di due suoi amici per un totale di 510/1000. Sono presenti in assemblea anche altri tre condomini che possiedono un totale di 190/1000. L'assemblea è atta a deliberare ma, i soli millesimi del "condomino Tizio", non saranno sufficienti a deliberare ed approvare. Per la doppia maggioranza SERVONO ALMENO il consenso di altri due condomini.

    Quindi, tornando al tuo quesito. L'Assemblea non può deliberare/approvare.
    Ultima modifica di Aristide Balducci; 14-11-2017 alle 13:17

+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. Salve vivo in un condominio di 4 appartamenti dove non abbiamo amministratore in quanto ci autogestiamo. Abbiamo intenzione di installare un sistema...
  2. Vorrei acquistare un locale bucataio che si trova sopra al mio appartamento. Premesso che ne rimarrebbe un altro disponibile per il condominio e che...
  3. Alcuni condomini mi hanno richiesto di mettere all'ordine del giorno di instaurare la videosorveglianza davanti e all'interno del portone. Vorrei...
  4. Nel condominio a seguito di diverse rapine all'interno dell'androne ed in prossimità dell'ascensore si è deciso di collocare l'impianto di...