Assemblea per revoca Amministratore e deleghe

  1. #1
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Consulente
    Località
    Fidenza
    Messaggi
    7
    Reputazione
    0

    Exclamation Assemblea per revoca Amministratore e deleghe

    Buongiorno
    E' stata convocata assemblea durante la quale, secondo quanto previsto da OdG, si discuterà della revoca dell'Amministratore. Vi chiedo gentilmente di darmi preziose info sui seguenti quesiti (ho già dei punti di riferimento ma avrei maggior sicurezza se venissero confermati da voi del Forum):

    1) esercizio chiuso il 30/06/17 ma solo il 7/12/2017 sarà discusso il consuntivo: siamo ancora nei termini (se non erro dei 180gg) vero?

    2) procederemo sicuramente con la revoca (e contestuale nomina del sottoscritto): è possibile non approvare il consuntivo al 30/06/17 (abbiamo seri dubbi sulla corretta gestione)? Toccherebbe poi al successore rifare il consuntivo (oltre a predisporre il preventivo ovviamente)?

    3) per la revoca ci vorrà la maggioranza dei presenti in assemblea purchè sia rappresentata la metà+1 dei millessimi. In realtà ciò avverrà con 5/6 presenti e almeno una decina di deleghe: vi è un limite massimo di millesimi a fronte dei quali si possa ricevere delega? Io stesso che sono condomino e probabile nuovo amministratore, posso essere delegato da altri?

    4) abbiamo procedure per recupero somme in corso: il legale scelto dall'Ammin in carica non ci ha convinto, posso scegliere nuovo legale dietro approvazione della prossima assemblea?

    5) le prime comunicazioni sul cambio di amministratore dovrà fornirle il precedente ad AdE, banche, fornitori, etc.?

    6) i libri/registri (verbali e contabilità) che riceverò dal precedente Amministratore, potrò utilizzarli per proseguire con le annotazioni oppure dovrò tenerli in archivio, iniziando ex novo ad annotare su altri libri/registri?

    Grazie in anticipo delle preziose risposte.
    Buona giornata


  2. #2
    Non è collegato
    { 1675 mi piace }
    Staff Moderatore Amministratore di condominio L'avatar di Giovanni Inga
    Località
    Palermo
    Messaggi
    19,992
    Reputazione
    100
    1) giorno più giorno meno siamo lì. Visto che sarà revocato, ciò è ininfluente
    2) l'assemblea è libera di approvare o meno il rendiconto se sicura che non sia corretto.. I dubbi non sono prova
    3) per la revoca serve lo stesso quorum previsto per la nomina, maggioranza dei presenti e almeno 500 millesimi. Il numero massimo di deleghe dipende da cosa sia previsto nel regolamento ovvero se siete più di 60 condomini. Al momento sei condomino e quindi puoi ricevere deleghe, se però queste sono utili alla tua nomina, penso si possa creare conflitto di interessi.
    4) È necessaria una nuova delibera. Non so se conviene visto che , comunque, l'avvocato lo dovrete pagare per il lavoro in corso.
    5) le comunicazioni le fa il nuovo amministratore
    6) nulla toglie che non si possa proseguire. Se, Come dici, avete dubbi sulla contabilità forse è più logico predisporne una nuova. Si dovrà comunque verificare la precedente per garantire un continuum contabile.
    Staff
    Palermo

+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. Buongiorno, il mio quesito é: un condominio composto da 20 condomini, se in assemblea si dovessero presentare 15 condomini e all' interno di...
  2. in occasione della prossima assemblea annuale in cui si pone come sempre all' o.d.g. la conferma o la revoca dell'amministratore, un impiegato dello...
  3. Buongiorno. Vorrei sapere se le deleghe che vengono consegnate all'Amministratore all'inizio dell'assemblea devono essere tenute (almeno per un certo...
  4. Se l'amministratore ha 20 deleghe, il suo voto in assemblea vale 20 voti?