ASCENSORI Organismi che valutano la conformità degli impianti

  1. #1
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Primi messaggi pensionato
    Località
    Milano
    Messaggi
    126
    Reputazione
    23

    ASCENSORI Organismi che valutano la conformità degli impianti

    Ho cercato di trovare indicazioni sulle norme che regolano gli ascensori, ma sono incappato in ... trattati per me più che ostici da interpretare.
    La semplicità del TAR del Lazio usata nei primi mesi del 2010 per annullare un decreto ministeriale è evidentemente un caso a parte.
    La mia domanda è : innanzitutto chi "assume" questi organismi di controllo, come si valuta il loro costo, le prescrizioni (chiamate anche ingiunzioni) sono tassative, cioè non c'è la possibilità di fronte ad interventi radicali di far intervenire un terzo che ne valuti le conclusioni?
    Idem per i preventivi dei manutentori, capisco che può essere poco etico, ma non c'è una via che permetta di avere più preventivi, ripeto sempre di fronte ad importi significativi.
    Quando si interviene, ad esempio, sul quadro di comando o sulle funi chi certifica che il lavoro è stato eseguito nel rispetto delle norme, usati ricambi corretti?
    Grazie, Angelo


  2. #2
    Non è collegato
    { 67 mi piace }
    Frequentatore assiduo Impiantista/tecnico L'avatar di capocheyenn
    Località
    Ascoli Piceno
    Messaggi
    1,211
    Reputazione
    65
    il proprietario dell'impianto e' tenuto ad affidare le verifiche periodiche ad un ente statale (arpa,usl,asl etc ) o ad un organismo notificato quindi e' il proprietario che decide a chi affidare dette verifiche .

    chiamare in causa un terzo significa mettere in dubbio la professionalita' (diligenza,competenza,perizia )dell'ingegnere dell'o.n. o dell'ente statale , tieni conto che detto ingegnere quando verbalizza sta compiendo un atto proprio della pubblica amministrazione ossia esercita un potere certificativo ,egli nell'esercizio delle proprie funzioni e' un pubblico ufficiale ,quindi si assume le relative responsabilita' di cuo' che prescrive .

    per quanto riguarda i preventivi di lavori importanti salvo esclusivita' del manutentore nulla vieta di procurarsi piu' preventivi .


    per alcuni lavori verra' rilasciata la dichiarazione di conformita'da parte della ditta che esegue il lavoro .

  3. #3
    Non è collegato
    { 3428 mi piace }
    Utente d'onore+++ Amministratore interno L'avatar di Leonardo53
    Località
    Taranto
    Messaggi
    22,874
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da bernazzani Visualizza Messaggio
    Quando si interviene, ad esempio, sul quadro di comando o sulle funi chi certifica che il lavoro è stato eseguito nel rispetto delle norme, usati ricambi corretti?
    Grazie, Angelo
    Nel mio caso, quando nel 2009 subentrai nel mio condominio come amministratore e feci fare per la prima volta la verifica biennale perchè il vecchio amministratore non sapeva neanche cosa fosse, l'Organo Notificato fece la seguente prescrizione:


    Come vedi, il manutentore fu obbligato a comunicare se aveva eseguito o meno il lavoro ma su chi avesse l'obbligo di trasmettere le certificazioni c'era un "purchè si provveda" senza indicare un preciso soggetto.
    A scanzo di equivoci provvidi io a farmi dare la certificazione del manutentore che mi diede tutta la documentazione, comprensiva dell'attestazione dell'acciaio delle funi rilasciata dal suo fornitore (numero fili, classe resistenza, Norma UNI...). Portai tutto in fotocopia all'ufficio dell'organo notificato e conservo io gli originali rilasciati dal mio manutentore.

+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. mi sorge un dubbio.. tale decreto riguarda la conformità degli impianti : ascensore, idrici, elettrici ecc.. se nel passaggio di consegne non...
  2. Salve. Per riassumere i documenti che occorre avere per le conformità degli impianti: 1) caldaia condominiale: certificato vvf, INAIL, libretto...
  3. L'amministratore dovrebbe garantire la conformità di tutti gli impianti condominiali, ma quando per tali adeguamenti è necessario affrontare spese...
  4. In un condominio con riscaldamento autonomo, l'amministratore ha diritto di richiedere ai singoli condomini la dichiarazione di conformità della...