Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Like Tree3Ringraziamenti

Terzo responsabile

  1. #18
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente frequentatore
    Località
    Firenze
    Messaggi
    26
    Reputazione
    0
    Citazione Originariamente Scritto da boss123 Visualizza Messaggio
    scusate, ma diatribe a monte

    perchè l'assemblea non vuole il terzo responsabile? di solito è colui che manutenziona la caldaia..

    significa che non trovate un accordo per un manutentore?

    l'amministratore per urgenza (es: va in blocco la caldaia con il gelo) ne nomini uno di sua volontà
    Io farei fare una dichiarazione ad un termotecnico abilitato che il tutto è a norma. Poi tutti i mesi invierei un manutentore per controllare che tutto sia in regola. Penso che così anche se responsabile, ho fatto tutto quanto previsto per mantenere in efficienza l'impianto. Se scoppia è un caso fortuito, non posso essere ritenuto negligente se pur responsabile. In caso di blocco, chiamo il manutentore, che quando è in comodo, non avendo un contratto di manutenzione, interverrà.

  2. #19
    Non è collegato
    { 30 mi piace }
    Frequentatore
    Località
    Messaggi
    557
    Reputazione
    21
    Citazione Originariamente Scritto da aditommaso Visualizza Messaggio
    Io farei fare una dichiarazione ad un termotecnico abilitato che il tutto è a norma. Poi tutti i mesi invierei un manutentore per controllare che tutto sia in regola. Penso che così anche se responsabile, ho fatto tutto quanto previsto per mantenere in efficienza l'impianto. Se scoppia è un caso fortuito, non posso essere ritenuto negligente se pur responsabile. In caso di blocco, chiamo il manutentore, che quando è in comodo, non avendo un contratto di manutenzione, interverrà.
    il problema è che ha un costo l'impianto e tu non hai un contratto con un terzo responsabile..ma invii (giustamente, perchè altro non puoi fare) un termotecnico che fare i controlli

    puo' essere una soluzione, poi a consuntivo quando vedranno le fatture dei controlli mensili, si decideranno ad un assumerne uno fisso, visto che gli costerà meno (pensa i costi di chiamate ogni mese..il termotecnico fa i salti di gioia)

    io comunque quando facesti l'assemblea e i condomini non si accordarono sul terzo responsabile, li avrei terrorizzati dicendo che la caldaia senza un terzo resp / manutentore non è a norma..e quindi potrebbe anche essere spenta..alla fine voglio vedere se i loro problemi mentali valgono di piu' rispetto allo stare al freddo

    terrorizzare serve sempre , specie con i somari (perdomani ma mi son raffigurato la scena di tu li sbigottito e dei condomini che se la litigano solo per nominare un cavolo di idraulico, che deve certificare che la caldaia sia ogni 6 mesi in perfetto stato, e ogni tot di anni farmi la scia antincendio... auguri se mai faranno lavori grossi come capotto ecc.. questi si scanneranno)

  3. #20
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Amministratore di Condominio
    Località
    Roma
    Messaggi
    46
    Reputazione
    0
    Il condominio del quale sono amministratore da un mese circa ha in piedi un contratto di manutenzione della caldaia ma non hanno mai voluto nominare il terzo responsabile "per risparmiare"..... Assurdo... Alla fine magari potrebbero spendere anche di piu'..... Vedremo alla prima assemblea....

  4. #21
    Non è collegato
    { 249 mi piace }
    Utente gold
    Messaggi
    4,288
    Reputazione
    58
    Dipende da quando la farai. La caldaia credo sia in funzione.

  5. #22
    Non è collegato
    { 1625 mi piace }
    Utente d'eccellenza++ - L'avatar di peppe64
    Località
    Ascoli Piceno
    Messaggi
    18,299
    Reputazione
    222
    Citazione Originariamente Scritto da boss123 Visualizza Messaggio
    il problema è che ha un costo l'impianto e tu non hai un contratto con un terzo responsabile..ma invii (giustamente, perchè altro non puoi fare) un termotecnico che fare i controlli

    puo' essere una soluzione, poi a consuntivo quando vedranno le fatture dei controlli mensili, si decideranno ad un assumerne uno fisso, visto che gli costerà meno (pensa i costi di chiamate ogni mese..il termotecnico fa i salti di gioia)

    io comunque quando facesti l'assemblea e i condomini non si accordarono sul terzo responsabile, li avrei terrorizzati dicendo che la caldaia senza un terzo resp / manutentore non è a norma..e quindi potrebbe anche essere spenta..alla fine voglio vedere se i loro problemi mentali valgono di piu' rispetto allo stare al freddo

    terrorizzare serve sempre , specie con i somari (perdomani ma mi son raffigurato la scena di tu li sbigottito e dei condomini che se la litigano solo per nominare un cavolo di idraulico, che deve certificare che la caldaia sia ogni 6 mesi in perfetto stato, e ogni tot di anni farmi la scia antincendio... auguri se mai faranno lavori grossi come capotto ecc.. questi si scanneranno)
    Un condomino potrebbe rispondere :non esiste obbligo di nominare il terzo responsabile .



    L'unica cosa che potrebbe fare un ' amministratore e' :

    Accetta la nomina ad amministratore a condizione che venga nominato il terzo responsabile .
    Ultima modifica di peppe64; 12-01-2017 alle 10:10

+ Rispondi alla Discussione
Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Dello stesso argomento


  1. Il terzo responsabile (impianti di riscaldamento) ove un condominio non si adegui al DLGS 102/2014, puo' o deve rigettare l'incarico di manutenzione...
  2. http://www.casa24.ilsole24ore.com/art/condominio/2013-11-25/terzo-responsabile-stop-societa-181719.php?uuid=AbLKEy4I Questa proprio non l'ho...
  3. Buongiiorno Forum, Vorrei sapere se è obbligatorio che il manutentore delle centrale termica del condominio debba farmi il contratto con delega di...
  4. Gentilissimi, l'iva da applicare su una fattura per "contratto terzo responsabile gest.2009/10" è del 10% o del 20%? Grazie