Spese condominiale - ho un appartamento in sicilia dove vado in vacanze

  1. #1
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Operaio
    Località
    favara
    Messaggi
    1
    Reputazione
    0

    Spese condominiale

    ciao sono residente all´estero ho un appardamento in sicilia dove vado in vacanze ogni 2 o 3 anni per un periodo massimo di 3 settimane

    debbo pagare le spese condominiale


  2. #2
    Non è collegato
    { 1998 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di peppe64
    Località
    Ascoli Piceno
    Messaggi
    19,921
    Reputazione
    100
    certo che devi pagare le spese condominiali .

  3.  Inserisci un quesito, iscriviti gratis al forum adesso »
  4. #3
    Non è collegato
    { 4556 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    Località
    Trieste
    Messaggi
    38,825
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da lillo58 Visualizza Messaggio
    ciao sono residente all´estero ho un appardamento in sicilia dove vado in vacanze ogni 2 o 3 anni per un periodo massimo di 3 settimane

    debbo pagare le spese condominiale
    SI, fatto salvo titolo contrario od una esenzione parziale o totale approvata in assemblea all'unanimità (1000/1000) vedi cc art. 1118 al 2° comma

  5. #4
    Non è collegato
    { 552 mi piace }
    Utente gold Amministratore di condominio L'avatar di remejo
    Località
    Desenzano del Garda
    Messaggi
    3,596
    Reputazione
    44
    Citazione Originariamente Scritto da lillo58 Visualizza Messaggio
    ciao sono residente all´estero ho un appardamento in sicilia dove vado in vacanze ogni 2 o 3 anni per un periodo massimo di 3 settimane

    debbo pagare le spese condominiale
    Lo strano è che l'amministratore non ti abbia mandato in questi anni il decreto ingiuntivo di pagamento

  6. #5
    Non è collegato
    { 630 mi piace }
    Staff Moderatore Geometra L'avatar di Mario Pessina
    Località
    Milano
    Messaggi
    6,212
    Reputazione
    100
    Art. 1118. Diritti dei partecipanti sulle parti comuni
    Il diritto di ciascun condomino sulle parti comuni, salvo che il titolo non disponga altrimenti, è proporzionale al valore dell'unità immobiliare che gli appartiene.
    Il condomino non può rinunziare al suo diritto sulle parti comuni.
    Il condomino non può sottrarsi all'obbligo di contribuire alle spese per la conservazione delle parti comuni, neanche modificando la destinazione d'uso della propria unità immobiliare, salvo quanto disposto da leggi speciali.
    Frustra fit per plura quod potest fieri per pauciora- E' inutile fare con più, ciò che può essere fatto con meno (Rasoio di Ockham)
    Staff
    Milano

+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. La maggioranza ha approvato un preventivo di un giardiniere molto costoso. Tale approvazione è avvenuta mediante invio da parte dell'amministratore...
  2. Salve a tutti, prima di tutto alcuni dati: Condominio a Roma - costruzione anni 50 - 4 piani caldaia condominiale a condensazione di...
  3. e giusto che sul contratto di affitto 4+4 stipulato 2 anni e 4 mesi fa,stia scritto che le spese condominiale siano forfettarie?praticamente in...
  4. le spese condominiale chi li paga propietario o inquilino europeo