Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima
Like Tree4Ringraziamenti

Rispetto regolamento condominiale

  1. #1
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Impiegato
    Località
    Firenze
    Messaggi
    38
    Reputazione
    0

    Rispetto regolamento condominiale

    I precedenti amministratori non sono mai riusciti a far rispettare il regolamento condominiale che prevede il divieto di fare orti nei giardini privati. Stiamo cambiando l'amministratore, cosa possiamo fare se lo stesso non riesce a farlo rispettare?


  2. #2
    Non è collegato
    { 4576 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    Località
    Trieste
    Messaggi
    38,942
    Reputazione
    100
    Provate a citare al Giudice chi non rispetta il RdC

  3.  Inserisci un quesito, iscriviti gratis al forum adesso »
  4. #3
    Non è collegato
    { 2002 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di peppe64
    Località
    Ascoli Piceno
    Messaggi
    19,948
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da anna55 Visualizza Messaggio
    I precedenti amministratori non sono mai riusciti a far rispettare il regolamento condominiale che prevede il divieto di fare orti nei giardini privati. Stiamo cambiando l'amministratore, cosa possiamo fare se lo stesso non riesce a farlo rispettare?
    forse non riuscivano a farlo rispettare perche' non sono "sceriffi" .

  5. #4
    Non è collegato
    { 3428 mi piace }
    Utente d'onore+++ Amministratore interno L'avatar di Leonardo53
    Località
    Taranto
    Messaggi
    22,860
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da anna55 Visualizza Messaggio
    I precedenti amministratori non sono mai riusciti a far rispettare il regolamento condominiale che prevede il divieto di fare orti nei giardini privati. Stiamo cambiando l'amministratore, cosa possiamo fare se lo stesso non riesce a farlo rispettare?
    Per far si che l'amministratore faccia rispettare il regolamento occorre dargli gli strumenti necessari.

    In questo caso bisogna dargli mandato (e soprattutto soldi) per agire legalmente (in Tribunale) contro chi ha infranto il regolamento.
    Siete pronti ad affrontare le spese d per una causa che potrebbe protrarsi per anni fino al terzo grado di giudizio?
    L'amministratore deve sparare le sue cartucce ma la polvere da sparo dovete fornirla voi condòmini.

  6. #5
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Impiegato
    Località
    Firenze
    Messaggi
    38
    Reputazione
    0
    Ho capito!!!!!!. Allora come al solito non si risolve niente. Mi chiedo allora a cosa serva il regolamento.

  7. #6
    Non è collegato
    { 3428 mi piace }
    Utente d'onore+++ Amministratore interno L'avatar di Leonardo53
    Località
    Taranto
    Messaggi
    22,860
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da anna55 Visualizza Messaggio
    Ho capito!!!!!!. Allora come al solito non si risolve niente. Mi chiedo allora a cosa serva il regolamento.
    E cos'altro potrebbe fare l'amministratore se non agire legalmente per far rispettare il regolamento?
    Far entrare un trattore nella proprietà privata e distrugger l'orto?
    Volete che l'amministratore faccia rispettare il regolamento ma non volete dargli i mezzi.
    Non credo proprio che riuscirai a trovare un amministratore che faccia rispettare il regolamento con minacce diverse da quelle legali.
    Fossi tu l'amministratore, come risolveresti il problema?

  8. #7
    Non è collegato
    { 4576 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    Località
    Trieste
    Messaggi
    38,942
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da anna55 Visualizza Messaggio
    Ho capito!!!!!!. Allora come al solito non si risolve niente. Mi chiedo allora a cosa serva il regolamento.
    Il regolamento serve ai condomini per rispettarlo, l'amministratore non ha il potere di interrompere la non osservanza, può solo invitare i condomini trasgressori al rispetto delle regole.

  9. #8
    Non è collegato
    { 41 mi piace }
    Frequentatore Pensionato
    Località
    roma
    Messaggi
    448
    Reputazione
    12
    Citazione Originariamente Scritto da Leonardo53 Visualizza Messaggio
    Per far si che l'amministratore faccia rispettare il regolamento occorre dargli gli strumenti necessari.

    In questo caso bisogna dargli mandato (e soprattutto soldi) per agire legalmente (in Tribunale) contro chi ha infranto il regolamento.
    Siete pronti ad affrontare le spese d per una causa che potrebbe protrarsi per anni fino al terzo grado di giudizio?
    L'amministratore deve sparare le sue cartucce ma la polvere da sparo dovete fornirla voi condòmini.
    Quoto quanto detto.
    E' vero che l'amministratore non è uno sceriffo, però è il soggetto che deve far rispettare il regolamento, e come esperto dovrà essere lui a sottoporre al giudizio dei condomini l'autorizzazione a procedere o farsi esonerare da tale compito magari chiarendo in una riunione di condominio quali sono le procedure esatte da seguire.
    Magari basta fargli scrivere da un legale.
    Non mi pare di leggere nei post che gli siano stati negati ne i soldi ne i mezzi.

  10. #9
    Non è collegato
    { 3428 mi piace }
    Utente d'onore+++ Amministratore interno L'avatar di Leonardo53
    Località
    Taranto
    Messaggi
    22,860
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da brancaleone Visualizza Messaggio
    ...Magari basta fargli scrivere da un legale.
    Non mi pare di leggere nei post che gli siano stati negati ne i soldi ne i mezzi.
    Al mio invito a dare all'amministratore gli strumenti necessari (potrebbe bastare anche la spesa di una lettera dell'avvocato), Anna ha risposto (post n. 5):

    Ho capito!!!!!!. Allora come al solito non si risolve niente. Mi chiedo allora a cosa serva il regolamento.

    Io ho capito che i condòmini vogliono che il regolamento sia fatto rispettare senza alcuna azione che comporti uscita di denaro.

  11. #10
    Non è collegato
    { 41 mi piace }
    Frequentatore Pensionato
    Località
    roma
    Messaggi
    448
    Reputazione
    12
    A mio avviso queste sono tutte interpretazioni viste da una parte o dall'alte.
    L'articolo 1130 recita che compito dell'amministratore sia ................ e curare l'osservanza del regolamento di condominio.
    Nel caso di questo post non mi pare che ci siano altre possibilità oltre quella di farsi esonerare da un'assemblea di condominio.
    Anche perchè potrebbe: «Art. 70. - Per le infrazioni al regolamento di condominio puo' essere stabilito, a titolo di sanzione, il pagamento di una somma fino ad euro 200 e, in caso di recidiva, fino ad euro 800. La somma e' devoluta al fondo di cui l'amministratore dispone per le spese ordinarie».

  12. #11
    Non è collegato
    { 552 mi piace }
    Utente gold Amministratore di condominio L'avatar di remejo
    Località
    Desenzano del Garda
    Messaggi
    3,596
    Reputazione
    44
    Curare l'osservanza del regolamento significa solo segnalare al condominino che non lo sta rispettando poi sarà l'assemblea a decidere se vuole o meno procedere per via legale.

    Le sanzioni le eroga l'assemblea a patto che siano scritte sul regolamento poi la delibera con la sanzione si può impugnare entro 30 giorni e spetta nuovamente all'assemblea decidere se rivolgersi ad un legale o meno.

  13. #12
    Non è collegato
    { 4576 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    Località
    Trieste
    Messaggi
    38,942
    Reputazione
    100
    Infatti l'art 70 Dacc completo dice;

    70. Per le infrazioni al regolamento di condominio può essere stabilito, a titolo disanzione, il pagamento di una somma fino ad euro 200 e, in caso di recidiva, fino adeuro 800. La somma è devoluta al fondo di cui l'amministratore dispone per lespese ordinarie. L’irrogazione della sanzione è deliberata dall’assemblea con lamaggioranza di cui al secondo comma dell’articolo 1136 del Codice.

  14. #13
    Non è collegato
    { 41 mi piace }
    Frequentatore Pensionato
    Località
    roma
    Messaggi
    448
    Reputazione
    12
    Curare l'osservanza del regolamento di condominio, significa " segnalare che non viene rispettato ", ma fare in modo che venga rispettato.
    http://www.assoimmobiliare.org/index...d=36&Itemid=45

  15. #14
    Non è collegato
    { 4576 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    Località
    Trieste
    Messaggi
    38,942
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da brancaleone Visualizza Messaggio
    Curare l'osservanza del regolamento di condominio, significa " segnalare che non viene rispettato ", ma fare in modo che venga rispettato.
    http://www.assoimmobiliare.org/index...d=36&Itemid=45
    Chi dovrebbe segnalare ed a chi si deve segnalare e come si può fare in modo se il condomino non lo rispetta?
    In questo caso l'amministratore non può mica entrare nel giardino privato ad estirpare tutto ciò che è piantato ad orto, commetterebbe reato.
    L'amministratore potrà limitarsi ad inviare una lettera invitando al rispetto del regolamento ed attendere che l'assemblea disponga in assemblea per la sanzione se prevista.

  16. #15
    Non è collegato
    { 552 mi piace }
    Utente gold Amministratore di condominio L'avatar di remejo
    Località
    Desenzano del Garda
    Messaggi
    3,596
    Reputazione
    44
    Citazione Originariamente Scritto da brancaleone Visualizza Messaggio
    Curare l'osservanza del regolamento di condominio, significa " segnalare che non viene rispettato ", ma fare in modo che venga rispettato.
    http://www.assoimmobiliare.org/index...d=36&Itemid=45
    Certo, e dopo averlo segnalato al trasgressore si investe del problema l'assemblea che decide o meno azioni legali.

  17. #16
    Non è collegato
    { 41 mi piace }
    Frequentatore Pensionato
    Località
    roma
    Messaggi
    448
    Reputazione
    12
    Citazione Originariamente Scritto da brancaleone Visualizza Messaggio
    Curare l'osservanza del regolamento di condominio, significa " segnalare che non viene rispettato ", ma fare in modo che venga rispettato.
    http://www.assoimmobiliare.org/index...d=36&Itemid=45
    Ho sbagliato a scrivere, volevo dire che far rispettare il regolamento di condominio NON significa segnalare ma ....
    Comunque leggendo l'esperto del sito da me segnalato, si evince che è un obbligo dell'amministratore intervenire, e non ha nemmeno bisogno di autorizzazione assembleare.

  18. #17
    Non è collegato
    { 4576 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    Località
    Trieste
    Messaggi
    38,942
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da brancaleone Visualizza Messaggio
    Ho sbagliato a scrivere, volevo dire che far rispettare il regolamento di condominio NON significa segnalare ma ....
    Comunque leggendo l'esperto del sito da me segnalato, si evince che è un obbligo dell'amministratore intervenire, e non ha nemmeno bisogno di autorizzazione assembleare.
    Ma in questo caso si tratta di proprietà privata (da giardino a orto), come può intervenire?

+ Rispondi alla Discussione
Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima

Dello stesso argomento


  1. Buongiorno a tutt*, ho da sempre una curiosità: stante un regolamento condominiale contrattuale, l'amministratore è tenuto a farlo rispettare solo...
  2. Buongiorno a tutti! 2 anni fa ho acquistato un appartamento in un condominio di 17 appartamenti. abbiamo anche un cortile condominiale in cui ci...
  3. il mio regolamento di condominio vieta l'attività di affittacamere ciononostante un proprietario ha adibito l'appartamento ad attività di...
  4. Salve, sono proprietario di un appartamento di un condominio, se i miei inquilini non rispettano alcune norme del regolamento condominiale del tipo "...