+ Rispondi alla Discussione
Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 31

Richiesta di verifica contabilità condominiale

  1. #1
    Non è collegato { 0 mi piace } Nuovo utente Impiegato 0
    Località
    Messaggi
    21

    Richiesta di verifica contabilità condominiale

    buongiorno è da un mese che chiedo all'amministratore di vedere la contabilità dei primi sei mesi, compreso il cc banca e cassa, fissando una data a sua preferenza ad oggi non ha ancora rispost0, come mi devo comportare? fra l'altro doveva inserire una fattura di compenso amministratore per manutenzione straordinaria, per il quale ha gia prelevato il relativo pagamento ma non emesso la fattura e nè versata la relativa ra con f24.
    grazie per la risposta



  2.  Inserisci un quesito, iscriviti gratis al forum adesso »
  3. #2
    Non è collegato { 109 mi piace } Frequentatore assiduo 43
    Messaggi
    1,349
    Non ci sono margini...
    se non lo fa con le buone... non rimane che il legale e sperare che tal comportamento non nasconda qualche catastrofe


  4. #3
    Non è collegato { 55 mi piace } Amministratore di condominio 45
    Località
    Forlì
    Messaggi
    1,772
    non mi risulta che sia obbligatorio tenere la contabilità aggiornata

    è da pazzi, ma c'è di tutto
    fino a quando voi condomini non imparerete a scegliere ..


    puoi sicuramente pretendere di vedere le fatture, ma non di avere la prima nota da comparare con gli e/c






  5. #4
    Non è collegato { 109 mi piace } Frequentatore assiduo 43
    Messaggi
    1,349
    Però se "qualcuno" combina casini poi non diciamo: "voi siete i condòmini avete l'obbligo di controllare"
    Sarà un peso ed un fastidio, ma il diritto che si vuol esercitare è un diritto, come un diritto è aver il rimborso delle spese (documentabili) che si son sostenute per far fronte a tale richiesta; se ad Agosto 2012 c'è il forte sospetto (con altri elementi a sostegno) che con le quote incassate non si siano pagati i fornitori, ma si sia fatto altro...., tu, attenderesti la chiusura dell'esercizio a Dicembre 2012?
    La Trasparenza serve ai tanti amministratori che lavorano con professionalità.

    P.S. Documenti contabili sono anche gli estratti del C.C. bancario.



    "Ciascun comproprietario ha la facolta’ (di richiedere e) di ottenere dall’amministratore del condominio l’esibizione dei documenti contabili in qualsiasi tempo (e non soltanto in sede di rendiconto annuale e di approvazione del bilancio da parte dell’assemblea) e senza l’onere di specificare le ragioni della richiesta (finalizzata a prendere visione o estrarre copia dai documenti), purche’ l’esercizio di tale facolta’ non risulti di ostacolo all’attivita’ di amministrazione, non sia contraria ai principi di correttezza, e non si risolva in un onere economico per il condominio (dovendo i costi relativi alle operazioni compiute gravare esclusivamente sui condomini richiedenti)". Cassazione civile sez. II, 26 agosto 1998, n. 8460

    "I condomini possono esercitare , in ogni tempo, la vigilanza ed il controllo sullo svolgimento dell’attività di gestione delle cose, dei servizi e degli impianti comuni e, perciò, di prendere visione dei registri e dei documenti che li riguardano, sempre che la vigilanza ed il controllo non si risolvano in un intralcio all’amministrazione, non siano contrari al principio della correttezza e che delle attività afferenti alla vigilanza ed al controllo i condomini si addossino i costi, Non è necessario, pertanto, che i condomini specifichino la ragione per cui vogliono prendere visione o estrarre copia dei documenti, spettando all’amministratore l’onere di dedurre e dimostrare l’insussistenza di qualsivoglia interesse effettivo in capo ai condomini istanti, perché i documenti non li riguardano, ovvero l’esistenza di motivi futili o inconsistenti e comunque contrari alla correttezza" Cassazione, sez. seconda civ., 29.11.2001 n.15159





    Modificato Da - olli il 14 Ago 2012 14:50:34

  6. #5
    Non è collegato { 236 mi piace } Super Moderator 238
    Località
    Brescia
    Messaggi
    20,772
    Scritto da prociotta il 14 Ago 2012 - 14:27:35:
    puoi sicuramente pretendere di vedere le fatture, ma non di avere la prima nota da comparare con gli e/c

    L'obbligo nasce dal voler fare le cose bene e per farlo si deve partire bene,continuare altrettanto evitando di accettare incarichi senza la dovuta organizzazione.
    Nel fiscale è ammesso un termine di 60 giorni per avere la contabilità aggiornata.
    In un condominio sono pure troppi,per svariati motivi:
    -morosità da tenere sotto controllo
    -ritenute da versare
    -controllo risorse
    e mi fermo qui.
    Conosco persone che conosci anche tu aggiornate nei termini che convocano nei 90 giorni al massimo,non sono mosche bianche,semplicemente sono amministratori partiti col piede giusto nel rispetto del mandato che hanno assunto.
    Conosco amministratori che a luglio 2012 han convocato per chiudere gestione 2009 e 2010...da raccapriccio.
    Questi non sono amministratori di cui portare esempio.
    Tradotto:l'amministratore DEVE essere aggiornato nei 30 al max nei 60gg per esigenza del mandato.



    Staff

  7. #6
    Non è collegato { 547 mi piace } Utente elite+ Amministratore interno 110
    Località
    Taranto
    Messaggi
    8,893
    Scritto da prociotta il 14 Ago 2012 - 14:27:35:
    ...puoi sicuramente pretendere di vedere le fatture, ma non di avere la prima nota da comparare con gli e/c

    Ma non è stato mica chiesto di vedere la prima nota dello studio dell'amministratore.

    E' stato chiesto di visionare la contabilità del condominio.
    L'eventuale registro di cassa, se c'è, è del condominio e può essere visionato in qualsiasi momento.
    Ti sembra normale che l'amministratore si stacchi l'assegno senza prima averlo giustificato con pezza d'appoggio?

    Poi il non tenere la contabilità aggiornata non è un obbligo ma sicuramente non è un buon biglietto da visita per l'amministratore.

    Nel nostro condominio, grazie al nostro precedente amministratore doc, ora chiunque ci amministri deve far rispettare il nostro regolamento che tra le attribuzioni dell'amministratore recita:


    ... L'amministratore deve...
    ...tenere i seguenti atti e documenti:
    ...
    - registro di cassa cartaceo delle entrate e delle uscite, firmato in ogni pagina dal consiglio di condominio, che dovrà riportare il numero progressivo di registrazione, la data di registrazione, la data di emissione o scadenza del documento stesso e la sua causale; tutte le entrate e le uscite dovranno essere registrate sul registro entro cinque giorni dall’effettiva entrata/uscita di cassa;...


    Capisci che risulterà difficile giustificare un pagamento con data di incasso assegno se dopo due mesi non è stata pagata la ritenuta d'acconto (per mancanza di fattura).

    Altra cosa di cui non sono sicuro è se sia possibile, in generale, incassare compensi senza prima aver emesso un documento fiscale.


  8. #7
    Non è collegato { 236 mi piace } Super Moderator 238
    Località
    Brescia
    Messaggi
    20,772
    Scritto da Leonardo53 il 14 Ago 2012 - 15:23:34:
    Altra cosa di cui non sono sicuro è se sia possibile, in generale, incassare compensi senza prima aver emesso un documento fiscale.
    No possibile.

    Almeno contestuale emissione.

    Staff

  9. #8
    Non è collegato { 547 mi piace } Utente elite+ Amministratore interno 110
    Località
    Taranto
    Messaggi
    8,893
    Scritto da Patrizia Ferrari il 14 Ago 2012 - 15:28:16:

    No possibile.

    Almeno contestuale emissione.

    Staff
    Infatti, ho l'impressione che ci si sia soffermati a discutere sui tempi di aggiornamento della contabilità e ci sia sfuggita la cosa più grave che rapaceckl ha detto:



    "...fra l'altro doveva inserire una fattura di compenso amministratore per manutenzione straordinaria, per il quale ha gia prelevato il relativo pagamento ma non emesso la fattura e nè versata la relativa ra con f24.


  10. #9
    Non è collegato { 236 mi piace } Super Moderator 238
    Località
    Brescia
    Messaggi
    20,772
    Scritto da Leonardo53 il 14 Ago 2012 - 16:27:37:
    Infatti, ho l'impressione che ci si sia soffermati a discutere sui tempi di aggiornamento della contabilità e ci sia sfuggita la cosa più grave che rapaceckl ha detto:

    "...fra l'altro doveva inserire una fattura di compenso amministratore per manutenzione straordinaria, per il quale ha gia prelevato il relativo pagamento ma non emesso la fattura e nè versata la relativa ra con f24.

    Temo sia correlato.
    Se un amministratore riceve una richiesta di visione documenti e non è organizzato in modo da avere la contabilità in ordine tipicamente non risponde e può accadere quello che rapaceckl lamenta,ossia,compensi erogati dimenticando l'emissione della fattura nonchè versamento ritenuta,pagamenti doppi per fatture fornitori,sconfini,etc.


    Staff

  11. #10
    Non è collegato { 0 mi piace } Nuovo utente Impiegato 0
    Località
    Messaggi
    21
    grazie a tutti per le risposte, il tutto mi fa pensare ad una cosa.
    se l'amministratore non ha la contabilità in ordine, può sempre fissare una data idonea , ma mancando anche questa . si pensa a qualcosa di illecito sulla stessa.............grazie a tutti


  12. #11
    Non è collegato { 547 mi piace } Utente elite+ Amministratore interno 110
    Località
    Taranto
    Messaggi
    8,893
    Scritto da Patrizia Ferrari il 14 Ago 2012 - 16:51:53:

    Temo sia correlato.
    Se un amministratore riceve una richiesta di visione documenti e non è organizzato in modo da avere la contabilità in ordine tipicamente non risponde e può accadere quello che rapaceckl lamenta,ossia,compensi erogati dimenticando l'emissione della fattura nonchè versamento ritenuta,pagamenti doppi per fatture fornitori,sconfini,etc.
    Staff
    Beh, quando Sabrina diceva che non è obbligatorio tenere la contabilità aggiornata pensavo si riferisse soltanto alla registrazione (registro di cassa? foglio prima nota? immissione dati nel PC? ...) dei pagamenti e relativi giustificativi.

    Pagare senza aver prima (o contestualmente) ricevuto un giustificativo di spesa mi sembra qualcosa un tantino più grave che non tenere la contabilità aggiornata.


  13. #12
    Non è collegato { 35 mi piace } Amministratore di condominio 44
    Località
    ACI CASTELLO
    Messaggi
    2,155
    Quando un amministratore non tiene aggiornata la contabilità di un condominio lo metto allo stesso livello del pescivendolo: non sà quando denaro c'è nel suo cassetto, prima lo deve contare. E' questione di organizzazione! E come si fa a scegliere bene un amministratore? Mi spiegate quali passi devono fare i condomini per capire se la loro scelta è quella giusta? Se non si stabiliscono delle regole ben precise su comportamenti etico-professionale si avranno sempre delle sorprese e sicuramente non saranno nemmeno queste ad arginare "gli improglioni".

    gl

  14. #13
    Non è collegato { 547 mi piace } Utente elite+ Amministratore interno 110
    Località
    Taranto
    Messaggi
    8,893
    Scritto da gold_re il 14 Ago 2012 - 17:44:33: 1) Quando un amministratore non tiene aggiornata la contabilità di un condominio lo metto allo stesso livello del pescivendolo: non sà quando denaro c'è nel suo cassetto, prima lo deve contare...2) E come si fa a scegliere bene un amministratore? Mi spiegate quali passi devono fare i condomini per capire se la loro scelta è quella giusta? ...
    1) Senza offesa per il pescivendolo che forse i soldi se li conta man mano che li mette nel cassetto.

    2) Basta prendere una fregatura di quelle grosse; poi l'esperienza insegna e si prendono provvedimenti così restrittivi, vedi nostro regolamento, che purtroppo poi ricadono anche sugli amministratori perfetti (disse il buon Gesù: "mi hai fregato una volta, non mi freghi più")


  15. #14
    Non è collegato { 55 mi piace } Amministratore di condominio 45
    Località
    Forlì
    Messaggi
    1,772
    1) come può rapacekl affermare che si è preso l'incasso senza fatturare ?
    non ho mai scritto che si possono incassare fatture senza fatturare


    2) non ho mai detto che è buona cosa non tenere le registrazioni aggiornate, infatti ho scritto <è da pazzi ma c'è di tutto>,
    ho scritto che non mi risulta ci sia l'obbligo di fare le registrazioni di conseguenza è impossibile dare la prima nota

    se non hai la prima nota, l'e/c non serve a nulla, è incomprensibile



    Rapacekl può vedere il faldone delle fatture, bollette etc... senza nessun particolare ordine e gli e/c che non servano a nulla senza la prima nota (che non è ormai da secoli un libro compilato a parte, ma una delle tante stampe del programma di contabilità)





  16. #15
    Non è collegato { 547 mi piace } Utente elite+ Amministratore interno 110
    Località
    Taranto
    Messaggi
    8,893
    Scritto da prociotta il 16 Ago 2012 - 14:09:15: ...ho scritto che non mi risulta ci sia l'obbligo di fare le registrazioni di conseguenza è impossibile dare la prima nota
    Infatti proprio perchè alcuni amministratori danno questa risposta, nel nostro condominio, ora, tutti gli amministratori che si avvicenderanno sono obbligati a "fare le registrazioni" entro 5 giorni. L'obbligo deriva dal regolamento che abbiamo stilato prorpio facendo tesoro dell'esperienza vissuta, regolamento che ogni amministratore, dopo averne ricevuto una copia e aver firmato per ricevuta, è tenuto ad osservare (art..1130).

    Scritto da prociotta il 16 Ago 2012 - 14:09:15:

    1) se non hai la prima nota, l'e/c non serve a nulla, è incomprensibile

    2) Rapacekl può vedere il faldone delle fatture, bollette etc... senza nessun particolare ordine e gli e/c che non servano a nulla senza la prima nota (che non è ormai da secoli un libro compilato a parte, ma una delle tante stampe del programma di contabilità)
    1) Questo è il pensiero dell'amministartore furbacchione che pensa sempre di avere a che fare con un esere inferiore, amministratore, tra l'altro, che dando questa risposta dimostra di intendersene poco di contabilità e che potrebbe incappare in un condòmino (un commercialista?) che forse qualcosa più di lui ne sa in fatto di numeri.


    2) Nulla vieta che il condòmino, nell'ufficio dell'amministratore, dal faldone disordinato si segni tutte le date di emissione e quietanze fatture e date pagamento F24, nonchè date di incasso ricevute di pagamento quote condominiali (se versate all'amministratore brevi manu).
    In tal modo il condòmino si costruirà da sè il foglio prima nota con saldi cassa giornalieri e lo confronterà con l'estratto conto condominiale.
    In linea di massima il condòmino riuscirà a capire se le differenze tra i saldi contabili e quelli del c/c sono accettabili.
    Se le differenze cominciano a superare il migliaio di euro...




+ Rispondi alla Discussione
Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Dello stesso argomento


  1. Salve per un condominio ho ricevuto oltre alla richiesta di un preventivo per l'amministrazione, la richiesta di controllare la contabilità di tre...
  2. Salve, sono proprietario di una cantina che ho regolarmente affittato ad un inquilino. Tra le varie cantine la mia è l'unica ad avere direttamente...
  3. Ciao a tutti; Posso io richiedere la verifica dell'impianto eletrico comune (da parte di un tecnico nominato dall'assemblea) prima di pagare le...