Responsabilità Amministratore - Dlgs 81/08

  1. #1
    Non è collegato
    { 4 mi piace }
    Primi messaggi
    Località
    Messaggi
    148
    Reputazione
    19

    Responsabilità Amministratore - Dlgs 81/08

    Salve

    nel caso dei condomini, si facciano incaricare dall'amministratore di svolgere dei lavori all'interno del condominio, non creano un problema nell'amministratore in seno alla normativa sulla sicurezza del lavoro.
    L'amministratore è responsabile per l'adempimento della sicurezza del lavoro all'interno del condominio nel caso faccia svolgere attività lavorative ai condomini presenti all'interno del condominio?


  2. #2
    Non è collegato
    { 1438 mi piace }
    Utente elite+ Amministratore di condominio
    Località
    civitavecchia
    Messaggi
    8,198
    Reputazione
    100
    i condomini proprietari sono liberi di svolgere lavori all'interno del condominio, naturalmente senza percepire nessun compenso, in quanto lavori inerenti la loro proprietà comune.

  3.  Inserisci un quesito, iscriviti gratis al forum adesso »
  4. #3
    Non è collegato
    { 12 mi piace }
    Frequentatore
    Località
    Messaggi
    391
    Reputazione
    20
    Citazione Originariamente Scritto da Kronostoria Visualizza Messaggio
    Salve

    nel caso dei condomini, si facciano incaricare dall'amministratore di svolgere dei lavori all'interno del condominio, non creano un problema nell'amministratore in seno alla normativa sulla sicurezza del lavoro.
    L'amministratore è responsabile per l'adempimento della sicurezza del lavoro all'interno del condominio nel caso faccia svolgere attività lavorative ai condomini presenti all'interno del condominio?
    a che titolo li svolgono?

  5. #4
    Non è collegato
    { 4 mi piace }
    Primi messaggi
    Località
    Messaggi
    148
    Reputazione
    19
    ma loro dicono che lo fanno gratis .. anche se in realtà qualche compenso lo prendono in modo subdolo.
    Ma per me il problema non è questo. Il mio quesito è relativo alle responsabilità dell'amministratore in ordine al decreto legislativo. Poichè l'amministratore, in ogni caso, coordina queste persone è a norma del decreto responsabile per la sicurezza.
    In questo caso se l'amministratore non adempie agli obblighi di sicurezza è responsabile di violazione della legge. Il fatto che i condomini percepiscano o no un compenso non ha nessuna importanza
    Voi cosa ne pensate ?

  6. #5
    Non è collegato
    { 157 mi piace }
    Utente gold Operaio
    Località
    Varese
    Messaggi
    3,218
    Reputazione
    38
    se lo fa di sua iniziativa e pienamente responsabile in tutto e per tutto. in assemblea chiedete lumi e fate verbalizzare la varie opinioni.

  7. #6
    Non è collegato
    { 1438 mi piace }
    Utente elite+ Amministratore di condominio
    Località
    civitavecchia
    Messaggi
    8,198
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da leale Visualizza Messaggio
    se lo fa di sua iniziativa e pienamente responsabile in tutto e per tutto. in assemblea chiedete lumi e fate verbalizzare la varie opinioni.
    se alcuni condomini proprietari fanno dei lavoretti all'interno del condominio senza percepire alcun compenso, l'amministratore non può impedirlo e non ha nessun responsabilità.

  8. #7
    Non è collegato
    { 12 mi piace }
    Frequentatore
    Località
    Messaggi
    391
    Reputazione
    20
    Citazione Originariamente Scritto da Kronostoria Visualizza Messaggio
    ma loro dicono che lo fanno gratis .. anche se in realtà qualche compenso lo prendono in modo subdolo.
    Ma per me il problema non è questo. Il mio quesito è relativo alle responsabilità dell'amministratore in ordine al decreto legislativo. Poichè l'amministratore, in ogni caso, coordina queste persone è a norma del decreto responsabile per la sicurezza.
    In questo caso se l'amministratore non adempie agli obblighi di sicurezza è responsabile di violazione della legge. Il fatto che i condomini percepiscano o no un compenso non ha nessuna importanza
    Voi cosa ne pensate ?
    In verità non ti chiedevo se fossero retribuiti, ma a che titolo facessero il lavoro.

    Se lo fanno in piena autonomia come condomini co-gestori della cosa comune è un conto, ma tu dici che li coordina.

    Impartisce ordini e assegna compiti?

    Edit: ai co-gestori può essere liquidato un rimborso spese, se giustificate.
    Ultima modifica di frariv; 21-09-2016 alle 13:49

  9. #8
    Non è collegato
    { 1 mi piace }
    Frequentatore
    Località
    Messaggi
    262
    Reputazione
    20
    Citazione Originariamente Scritto da Kronostoria Visualizza Messaggio
    ma loro dicono che lo fanno gratis .. anche se in realtà qualche compenso lo prendono in modo subdolo.
    Ma per me il problema non è questo. Il mio quesito è relativo alle responsabilità dell'amministratore in ordine al decreto legislativo. Poichè l'amministratore, in ogni caso, coordina queste persone è a norma del decreto responsabile per la sicurezza.
    In questo caso se l'amministratore non adempie agli obblighi di sicurezza è responsabile di violazione della legge. Il fatto che i condomini percepiscano o no un compenso non ha nessuna importanza
    Voi cosa ne pensate ?
    secondo te che conosci i lavori in questione, quali sarebbero in questo caso gli obblighi dell'amministratore in tema di sicurezza? per esempio era obbligatorio il piano di coordinamento in fase di progettazione/esecuzione, era obbligatorio il coordinatore in fase di esecuzione e non lo ha nominato?
    in quest'ambito è importante conoscere di che tipo di lavori si tratta..

  10. #9
    Non è collegato
    { 24 mi piace }
    Frequentatore Amministratore di condominio
    Località
    fano
    Messaggi
    211
    Reputazione
    0
    Premesso che per darle una risposta compiuta sarebbe necessario conoscere con precisione di che tipo di lavori si tratta, in linea generale posso dirle che se la proposta e' partita dai condomini, i quali si sono offerti di effettuare dei lavori ben precisi (su loro stessa proposta) nel condominio (in cui tra l'altro abitano), non esiste nessun problema e nessun obbligo dell'amministratore; diverso sarebbe il caso in cui non si fossero proposti di persona e l'amministratore, magari conoscendo le loro "abilita'", avesse chiesto loro di effettuare i lavori coordinandone le attivita'. Soltanto in questo caso potrebbero venir fuori le tematiche relative alla sicurezza sul lavoro e altre eventuali

+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. buongiorno, da circa 5 anni ho comprato un appartamento e gia' esisteva una canna fumaria in tubo di acciaio, ad esclusivo uso di ...
  2. Buonasera, avevo già posto in parte la questione circa un mese fa. Il nostro è un condominio orizzontale di villette con zona comune nella quale si...
  3. In caso l'assemblea non voglia approvare i lavori di adeguamento dell'impianto elettrico, l'amministratore si può ritenere sollevato da...
  4. Alla luce del nuovo Testo Unico della Sicurezza artt. 26, 36, 37, a conferma di quanto già contenuto nella Circolare Min. Lavoro n.28/1997 ...