Nomina di co-amministratori

  1. #1
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Primi messaggi Impiegato
    Località
    Roma
    Messaggi
    134
    Reputazione
    11

    Nomina di co-amministratori

    Buongiorno, volevo porvi un quesito, la settimana scorsa, si è tenuta l'assemblea in un parco in cui ci sono 7 fabbricati indipendenti, è stato revocato l'amministratore e sono stati nominati nr. 4 co-amministratori, ovvero nr. 4 condomini appartenenti a 4 fabbricati del condominio.
    Mi domando è possibile tutto ciò?
    1) Si possono nominare 4 persone fisiche come amministratori?
    2) Le persone nominate devono aver svolto un corso per amministratori?
    3) chi dei 4 ne risponde legalmente?


  2. #2
    Non è collegato
    { 707 mi piace }
    Frequentatore assiduo Amministratore di condominio L'avatar di Nicolas Fiasconaro
    Località
    Palermo
    Messaggi
    2,005
    Reputazione
    37
    Salve,
    l'Amministratore è solo uno e deve essere uno per condominio. Non esiste la figura del co-amministratore.
    Chi ricopre il ruolo di Amministratore deve rispettare i termini di legge per quanto riguarda la formazione e l'aggiornamento, ad esclusione (assurdità della legge!) degli Amministratori interni, cioè di coloro che abitano nel condominio. Per loro la legge non prevede obbligo di formazione e di aggiornamento. Una delle cose più strane di questa legge.

    Cordiali saluti.

  3.  Inserisci un quesito, iscriviti gratis al forum adesso »
  4. #3
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Primi messaggi Impiegato
    Località
    Roma
    Messaggi
    134
    Reputazione
    11
    quindi la delibera che li approvava è nulla o annullabile? Gli stessi hanno anche convocato un'altra assemblea ( con altri punti all'odg ) a breve con firma dei 4 cosa succede, se deliberano?

  5. #4
    Non è collegato
    { 4140 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    Località
    Trieste
    Messaggi
    36,328
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da tizio_caio2 Visualizza Messaggio
    Buongiorno, volevo porvi un quesito, la settimana scorsa, si è tenuta l'assemblea in un parco in cui ci sono 7 fabbricati indipendenti, è stato revocato l'amministratore e sono stati nominati nr. 4 co-amministratori, ovvero nr. 4 condomini appartenenti a 4 fabbricati del condominio.
    Mi domando è possibile tutto ciò?
    1) Si possono nominare 4 persone fisiche come amministratori?
    2) Le persone nominate devono aver svolto un corso per amministratori?
    3) chi dei 4 ne risponde legalmente?
    Voi essendo 7 fabbricati indipendenti dovreste avere un amministratore per stabile per le parti comuni di ogni stabile ed uno per le parti comuni tra gli stabili, p.es. il parco, i vialetti, il campo giochi, il parcheggio ecc ecc, nulla vieta che tutte queste amministrazioni siano coperte da una stessa persona, però le gestioni devono essere separate.
    Comunque non si possono nominare 4 persone se non corrisponde a quanto detto prima.

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da tizio_caio2 Visualizza Messaggio
    quindi la delibera che li approvava è nulla o annullabile? Gli stessi hanno anche convocato un'altra assemblea ( con altri punti all'odg ) a breve con firma dei 4 cosa succede, se deliberano?
    La delibera è nulla perchè l'assemblea non è competente per nominare 4 co-amministratori (sentenza Sez. SS.UU., 07/03/2005, n. 4806), se era uno solo si poteva, anzi per esattezza doveva essere nominato dall'assemblea dei rappresentanti di ogni edificio (--> dacc art 67)
    Ultima modifica di Tullio Ts; 09-02-2016 alle 09:12

  6. #5
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Primi messaggi Impiegato
    Località
    Roma
    Messaggi
    134
    Reputazione
    11
    Grazie Tullio, avevo idea che fosse così.
    Per quanto riguarda il super condominio, c'è sempre stato un amministratore, tutto il parco ha un unico cod. fiscale. a questo punto quasi tutte le persone di un fabbricato, vorrebbero avere un proprio amministratore, adesso il dubbio che ci viene è:
    1) dobbiamo convocare un'assemblea solo i condomini del fabbricato e deliberare la nomina di un amministratore oppure si deve convocare tutto il parco e deliberare?

  7. #6
    Non è collegato
    { 3208 mi piace }
    Utente d'onore+++ Amministratore interno L'avatar di Leonardo53
    Località
    Taranto
    Messaggi
    21,841
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da tizio_caio2 Visualizza Messaggio
    Grazie Tullio, avevo idea che fosse così.
    Per quanto riguarda il super condominio, c'è sempre stato un amministratore, tutto il parco ha un unico cod. fiscale. a questo punto quasi tutte le persone di un fabbricato, vorrebbero avere un proprio amministratore, adesso il dubbio che ci viene è:
    1) dobbiamo convocare un'assemblea solo i condomini del fabbricato e deliberare la nomina di un amministratore oppure si deve convocare tutto il parco e deliberare?
    Attualmente siete un solo condominio composto da un gruppo di edifici.
    Ogni edificio che vuole staccarsi e costituirsi in condominio autonomo potrà farlo con delibera assembleare con maggioranza di 500 millesimi di tutti i condòmini facenti parte dei 7 edifici oppure andando dal Giudice.
    Per la richiesta al Giudice è sufficiente che a chiedere il distacco siano almeno 1/3 dei condòmini dell'edificio che vuole staccarsi:

    Art. 61 d.a.c.c.
    61. Qualora un edificio o un gruppo di edifici appartenenti per piani o porzioni di piano a proprietari diversi si possa dividere in parti che abbiano le caratteristiche di edifici autonomi, il condominio può essere sciolto e i comproprietari di ciascuna parte possono costituirsi in condominio separato.
    Lo scioglimento è deliberato dall’assemblea con la maggioranza prescritta dal secondo comma dell’articolo 1136 del codice, o è disposto dall’autorità giudiziaria su domanda di almeno un terzo dei comproprietari di quella parte dell’edificio della quale si chiede la separazione.

  8. #7
    Non è collegato
    { 4140 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    Località
    Trieste
    Messaggi
    36,328
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da tizio_caio2 Visualizza Messaggio
    Grazie Tullio, avevo idea che fosse così.
    Per quanto riguarda il super condominio, c'è sempre stato un amministratore, tutto il parco ha un unico cod. fiscale. a questo punto quasi tutte le persone di un fabbricato, vorrebbero avere un proprio amministratore, adesso il dubbio che ci viene è:
    1) dobbiamo convocare un'assemblea solo i condomini del fabbricato e deliberare la nomina di un amministratore oppure si deve convocare tutto il parco e deliberare?
    Il supercondominio nasce spontaneo, fatto salvo titolo o RdC non disponga in maniera diversa, così come nascono spontanei i condominii, perciò ogni condominio deve nominare l'amministratore se composto da più di nove proprietari, se è così e finora è stato gestito da un solo amministratore, potete rimediare e nominare in maniera regolare gli amministratori per ogni stabile (con CF condominiale, uno per stabile) ed i rappresentanti di edificio i quali nomineranno l'amministratore delle parti comuni tra gli stabili (il CF potrà rimanere quello che già c'è);

    Ai fini della costituzione di un supercondominio, non è necessaria né la manifestazione di volontà dell’originario costruttore, né quella di tutti i proprietari delle unità immobiliari di ciascun condominio, venendo il medesimo in essere “ipso iure et facto”, se il titolo o il regolamento condominiale non dispongono altrimenti. Si tratta di una fattispecie legale, in cui una pluralità di edifici, costituiti o meno in distinti condomini, sono ricompresi in una più ampia organizzazione condominiale, legati tra loro dall’esistenza di talune cose, impianti e servizi comuni (quali il viale di accesso, le zone verdi, l’impianto di illuminazione, la guardiola del portiere, il servizio di portierato, ecc.) in rapporto di accessorietà con i fabbricati, cui si applicano in pieno le norme sul condominio, anziché quelle sulla comunione. Cass. civ., sez. II, 14 novembre 2012, n. 19939

    art 67 Dacc;
    ...
    Nei casi di cui all'articolo 1117-bis del codice, quando i partecipanti sono complessivamente più di sessanta, ciascun condominio deve designare, con la maggioranza di cui all'articolo 1136, quinto comma, del codice, il proprio rappresentante all'assemblea per la gestione ordinaria delle parti comuni a più condominii e per la nomina dell'amministratore. In mancanza, ciascun partecipante può chiedere che l'autorità giudiziaria nomini il rappresentante del proprio condominio. Qualora alcuni dei condominii interessati non abbiano nominato il proprio rappresentante, l'autorità giudiziaria provvede alla nomina su ricorso anche di uno solo dei rappresentanti già nominati, previa diffida a provvedervi entro un congruo termine. La diffida ed il ricorso all'autorità giudiziaria sono notificati al condominio cui si riferiscono in persona dell'amministratore o, in mancanza, a tutti i condomini.
    Ultima modifica di Tullio Ts; 09-02-2016 alle 09:29

  9. #8
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Primi messaggi Impiegato
    Località
    Roma
    Messaggi
    134
    Reputazione
    11
    perdonatemi sono confuso.....
    Leonardo dice che bisogna convocare assemblea ed ottenere i 500 millesimi di tutti e 7 i fabbricati ( praticamente impossibile ), Tullio, invece mi dice che i condomini potrebbero nomanare da subito un amministratore, cosa fare ??

  10. #9
    Non è collegato
    { 4140 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    Località
    Trieste
    Messaggi
    36,328
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da tizio_caio2 Visualizza Messaggio
    perdonatemi sono confuso.....
    Leonardo dice che bisogna convocare assemblea ed ottenere i 500 millesimi di tutti e 7 i fabbricati ( praticamente impossibile ), Tullio, invece mi dice che i condomini potrebbero nomanare da subito un amministratore, cosa fare ??
    Secondo me visto che non esiste nessuna Legge che afferma che più stabili indipendenti sono un unico condominio, fatto salvo un titolo o RdC contrattuale, voi siete nati già come supercondominio alla costruzione degli stabili e relativa vendita delle u.i., però erroneamente siete stati gestiti come unico condominio forse perchè non si sapeva di essere un S.C., perciò non è necessaria nessuna delibera per annullare quello che non è mai esistito, e sarà sufficiente nominare gli amministratori ed i rappresentanti d'edificio che nomineranno l'amministratore del S.C.

  11. #10
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Primi messaggi Impiegato
    Località
    Roma
    Messaggi
    134
    Reputazione
    11
    Ma il cod. fiscale è unico, i singoli fabbricati non hanno un proprio cod. fiscale. E 'solo un problema burocratico?

  12. #11
    Non è collegato
    { 4140 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    Località
    Trieste
    Messaggi
    36,328
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da tizio_caio2 Visualizza Messaggio
    Ma il cod. fiscale è unico, i singoli fabbricati non hanno un proprio cod. fiscale. E 'solo un problema burocratico?
    E' un problema di facile soluzione, quando avrete nominato l'amministratore del condominio, questo si recherà all'AdE e compilando il Mod aa 5/6
    http://www.agenziaentrate.gov.it/wps..._6/AA5_mod.pdf
    richiederà il CF dello stabile, l'operazione è totalmente gratuita.

    Quello che avete già, potrà essere usato come CF delle parti comuni del comprensorio

  13. #12
    Non è collegato
    { 3208 mi piace }
    Utente d'onore+++ Amministratore interno L'avatar di Leonardo53
    Località
    Taranto
    Messaggi
    21,841
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da tizio_caio2 Visualizza Messaggio
    perdonatemi sono confuso.....
    Leonardo dice che bisogna convocare assemblea ed ottenere i 500 millesimi di tutti e 7 i fabbricati ( praticamente impossibile ), Tullio, invece mi dice che i condomini potrebbero nomanare da subito un amministratore, cosa fare ??
    C'è stata una lunga discussione su un caso uguale al tuo con pareri diversi.
    Inutile riprendere lo stesso ping-pong.
    Leggi la discussione al link di seguito e trai le tue conclusioni:
    Un super condominio si può separare nella gestione delle parti non comuni?

  14. #13
    Non è collegato
    { 4140 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    Località
    Trieste
    Messaggi
    36,328
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da Leonardo53 Visualizza Messaggio
    C'è stata una lunga discussione su un caso uguale al tuo con pareri diversi.
    Inutile riprendere lo stesso ping-pong.
    Concordo di non riaprire il Ping Pong, comunque io mi limitavo a rispondere alle domande di tizio_caio2
    Ultima modifica di Tullio Ts; 09-02-2016 alle 10:46

  15. #14
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Primi messaggi Impiegato
    Località
    Roma
    Messaggi
    134
    Reputazione
    11
    Caspita ho letto il link non finisce più o meglio finisce ma con posizioni discordati tra i partecipanti.
    Ho letto anche l'articolo di avv. Gallucci, magari sarebbe veramente simpatico avere un ulteriore articolo a chiarire meglio il tutto da parte sua. L'idea che mi sono fatto che il tutto è molto interpretabile, ovvero qualsiasi strada si percorra potrebbero esserci obiezioni... Forse quella di Leonardo eviterebbe impugnazioni da parte dei condomini degli altri fabbricati, in quanto si passerebbe dal tribunale, poi sarà questo a decidere se corretta la creazione del nuovo condominio e se esisteva già...

+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. Buonasera a tutti. sono interessato a sapere quali nomine/revoche di amministratore è opportuno/necessario riportare nel relativo registro. ...
  2. Buongiorno a tutti, In pratica stiamo avviando uno studio dal nome "x" ove collaboriamo io come amministratore e lei come avvocato. Entrambi...
  3. Ho bisogno di un aiuto urgente e grazie anticipate a chi mi vorrà dare una mano. Dunque, brevissimo riassunto: - supercondominio per centrale...
  4. Buonasera.Nel mio condominio ( 9 appartamenti )sono stati nominati due amministratori. Siccome non ero presente, domando: è legittima questa nomina? ...