Like Tree9Ringraziamenti
  • 3 Post By Tullio Ts
  • 4 Post By Leonardo53
  • 1 Post By Leonardo53
  • 1 Post By prologo arcangelo

Lavori condominiali con un solo preventivo.

  1. #1
    Non è collegato
    { 25 mi piace }
    Frequentatore Impiantista/tecnico
    Località
    Grosseto
    Messaggi
    675
    Reputazione
    0

    Lavori condominiali con un solo preventivo.

    Beh la domanda è sostanzialmente questa, si possono fare lavori senza preventivo. Ossia caso di specie. Si devono fare i lavori su un condominio, il condomino X trova una ditta , si va in assemblea i condomini chiedono altri preventivi, ma a maggioranza passa subito la ditta del condomino X senza sentire altre ditte. E' corretto questo passaggio?

    Oppure necessariamente bisogna che ci siano due o piu' preventivi presentati e quindi fare un'assemblea successiva per valutare altre offerte/preventivi. Non siamo nel caso di spese necessarie e/o urgenti.


    Un'altra domanda per dei lavori c'e' bisogno sempre del preventivo? Mettiamo che si va in assemblea e si affida alla ditta caio dei lavori. Senza che la ditta Caio abbia presentato alcun preventivo, cosi' sulla fiducia. E' ammissibile questo modo di procedere?


    Grazie a chiunque saprà togliermi questo dubbio.


  2. #2
    Non è collegato
    { 4575 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    Località
    Trieste
    Messaggi
    38,926
    Reputazione
    100
    Nessuna norma prevede un numero minimo di preventivi, per cui è valida la delibera che approva l'unico preventivo presentato.
    Se non c'è un preventivo sarebbe logico non approvare nulla, sulla fiducia sarebbe bene non approvare, ma se l'assemblea approva e nessuno impugna nei modi e tempi previsti dall'art 1137 cc, la delibera diviene valida.

  3.  Inserisci un quesito, iscriviti gratis al forum adesso »
  4. #3
    Non è collegato
    { 3425 mi piace }
    Utente d'onore+++ Amministratore interno L'avatar di Leonardo53
    Località
    Taranto
    Messaggi
    22,851
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da AntaresF Visualizza Messaggio
    Beh la domanda è sostanzialmente questa, si possono fare lavori senza preventivo. Ossia caso di specie. Si devono fare i lavori su un condominio, il condomino X trova una ditta , si va in assemblea i condomini chiedono altri preventivi, ma a maggioranza passa subito la ditta del condomino X senza sentire altre ditte. E' corretto questo passaggio?
    Se l'unico preventivo era all'ordine del giorno e la maggioranza non ha voluto accettare la proposta della minoranza di voler sentire altre ditte, approvando quell'unico preventivo approvato, è tutto regolare.

    Citazione Originariamente Scritto da AntaresF Visualizza Messaggio
    Un'altra domanda per dei lavori c'e' bisogno sempre del preventivo? Mettiamo che si va in assemblea e si affida alla ditta caio dei lavori. Senza che la ditta Caio abbia presentato alcun preventivo, cosi' sulla fiducia. E' ammissibile questo modo di procedere
    E' possibile affidare il lavoro senza preventivo ma non possono essere richieste le quote ai condòmini fino a che l'assemblea non approverà il costo della spesa.

    Ti faccio un esempio:
    se si rompe la scheda del motore del cancello elettrico chiamo la ditta di fiducia e faccio sostituire la scheda.
    Per un lavoro straordinario di 200 euro non vado certo a convocare l'assemblea e far approvare un preventivo.

    Stesso discorso potrebbe valere se c'è da sostituire il motore dell'autoclave o la centralina dell'antenna centralizzata, soprattutto se, conoscendo i condòmini, sono sicuro che la maggioranza approverà il mio operato.

  5. #4
    Non è collegato
    { 25 mi piace }
    Frequentatore Impiantista/tecnico
    Località
    Grosseto
    Messaggi
    675
    Reputazione
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Tullio Ts Visualizza Messaggio
    Nessuna norma prevede un numero minimo di preventivi, per cui è valida la delibera che approva l'unico preventivo presentato.
    Se non c'è un preventivo sarebbe logico non approvare nulla, sulla fiducia sarebbe bene non approvare, ma se l'assemblea approva e nessuno impugna nei modi e tempi previsti dall'art 1137 cc, la delibera diviene valida.

    Era un pò quello che pensavo io. Ma su cosa potrei impugnare la delibera? Onestamente tralasciando i modi furbetti...vedo poco materiale. L'unico appiglio era quello dell'unico preventivo.

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da Leonardo53 Visualizza Messaggio
    Se l'unico preventivo era all'ordine del giorno e la maggioranza non ha voluto accettare la proposta della minoranza di voler sentire altre ditte, approvando quell'unico preventivo approvato, è tutto regolare.


    E' possibile affidare il lavoro senza preventivo ma non possono essere richieste le quote ai condòmini fino a che l'assemblea non approverà il costo della spesa.

    Ti faccio un esempio:
    se si rompe la scheda del motore del cancello elettrico chiamo la ditta di fiducia e faccio sostituire la scheda.
    Per un lavoro straordinario di 200 euro non vado certo a convocare l'assemblea e far approvare un preventivo.

    Stesso discorso potrebbe valere se c'è da sostituire il motore dell'autoclave o la centralina dell'antenna centralizzata, soprattutto se, conoscendo i condòmini, sono sicuro che la maggioranza approverà il mio operato.

    Su codesto sono d'accordo Leonardo, ma questi lavori non hanno caratteristica di necessità e urgenza... sono totalmente voluttuari, diciamo che siccome hanno la maggioranza , volevano andare in vacanza e non fare un'altra assemblea e hanno fatto questo giochino...di portare e approvare simultaneamente senza dare possibilità ad altri condomini di presentare un altro preventivo.




    Mi rivolgo ad entrambi siccome i lavori non sono cominciati , non lo faccio perchè la spesa è esigua, ma un domani se la cosa si ripetesse in questi modi, potrei chiedere una perizia esterna? Perchè loro dicono che come perizia vale quella del geometra dell'amministratore di condominio che ovviamente concorda con la maggioranza che lo sorregge...

    Grazie

  6. #5
    Non è collegato
    { 3425 mi piace }
    Utente d'onore+++ Amministratore interno L'avatar di Leonardo53
    Località
    Taranto
    Messaggi
    22,851
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da AntaresF Visualizza Messaggio
    ... Mi rivolgo ad entrambi siccome i lavori non sono cominciati , non lo faccio perchè la spesa è esigua, ma un domani se la cosa si ripetesse in questi modi, potrei chiedere una perizia esterna? Perchè loro dicono che come perizia vale quella del geometra dell'amministratore di condominio che ovviamente concorda con la maggioranza che lo sorregge...
    Se la perizia servirà ad impugnare la delibera per dimostrare che si tratta di una spesa voluttuaria la perizia di parte tua è la prima cosa che devi fare prima ancora di impugnare.
    Ovviamente la perizia da te richiesta sarà a tue spese e se la causa andrà avanti il Giudice nominerà un terzo perito (CTU) per stabilire se ha ragione il tuo perito o il geometra del condominio.
    AntaresF likes this.

  7. #6
    Non è collegato
    { 25 mi piace }
    Frequentatore Impiantista/tecnico
    Località
    Grosseto
    Messaggi
    675
    Reputazione
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Leonardo53 Visualizza Messaggio
    Se la perizia servirà ad impugnare la delibera per dimostrare che si tratta di una spesa voluttuaria la perizia di parte tua è la prima cosa che devi fare prima ancora di impugnare.
    Ovviamente la perizia da te richiesta sarà a tue spese e se la causa andrà avanti il Giudice nominerà un terzo perito (CTU) per stabilire se ha ragione il tuo perito o il geometra del condominio.

    Ok perfetto Leonardo, non mi occorre sapere altro, grazie ancora.

  8. #7
    Non è collegato
    { 12 mi piace }
    Frequentatore
    Località
    Messaggi
    386
    Reputazione
    20
    Citazione Originariamente Scritto da Leonardo53 Visualizza Messaggio
    Se la perizia servirà ad impugnare la delibera per dimostrare che si tratta di una spesa voluttuaria la perizia di parte tua è la prima cosa che devi fare prima ancora di impugnare.
    Ovviamente la perizia da te richiesta sarà a tue spese e se la causa andrà avanti il Giudice nominerà un terzo perito (CTU) per stabilire se ha ragione il tuo perito o il geometra del condominio.
    Si può comunque chiedere la perizia a un soggetto già iscritto alla lista CTU presente nei vari tribunali e il giudice può accettare le risultanze senza nominarne altri proprio per quel motivo.

    A me è successo in merito a lavori sull'impianto TV comune.

  9. #8
    Non è collegato
    { 3425 mi piace }
    Utente d'onore+++ Amministratore interno L'avatar di Leonardo53
    Località
    Taranto
    Messaggi
    22,851
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da frariv Visualizza Messaggio
    Si può comunque chiedere la perizia a un soggetto già iscritto alla lista CTU presente nei vari tribunali e il giudice può accettare le risultanze senza nominarne altri proprio per quel motivo.

    A me è successo in merito a lavori sull'impianto TV comune.
    Non sol il tuo caso specifico se avete concordato la perizia di un CTU tra le parti oppure lo hai scelto tu come CTP e pagato tu.
    Tutto è possibile ma un CTU che è anche CTP, a mio avviso è in evidente conflitto di interessi.

  10. #9
    Non è collegato
    { 12 mi piace }
    Frequentatore
    Località
    Messaggi
    386
    Reputazione
    20
    Citazione Originariamente Scritto da Leonardo53 Visualizza Messaggio
    Non sol il tuo caso specifico se avete concordato la perizia di un CTU tra le parti oppure lo hai scelto tu come CTP e pagato tu.
    Tutto è possibile ma un CTU che è anche CTP, a mio avviso è in evidente conflitto di interessi.
    Be', ma praticamente tutti i CTU sono anche liberi professionisti, altrimenti coi soli soldi del tribunale è difficile far quadrare i conti.

    Comunque l'avevo scelto e pagato io. L'avevo scelto proprio perché nella sua pubblicità citava il fatto di essere iscritto all'albo dei CTU,

    Se poi sia effettivamente lecito, non lo so, ma ne ho visti tanti che si pubblicizzano così, almeno qui in Lombardia.

  11. #10
    Non è collegato
    { 3425 mi piace }
    Utente d'onore+++ Amministratore interno L'avatar di Leonardo53
    Località
    Taranto
    Messaggi
    22,851
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da frariv Visualizza Messaggio
    Be', ma praticamente tutti i CTU sono anche liberi professionisti, altrimenti coi soli soldi del tribunale è difficile far quadrare i conti.

    Comunque l'avevo scelto e pagato io. L'avevo scelto proprio perché nella sua pubblicità citava il fatto di essere iscritto all'albo dei CTU,

    Se poi sia effettivamente lecito, non lo so, ma ne ho visti tanti che si pubblicizzano così, almeno qui in Lombardia.
    Sicuramente tutti i CTU possono esercitare la libera professione ma se tu ti avvali di un CTP iscritto alle liste del CTU, lo stesso professionista non può fare gli interessi della parte che lo paga e la parte neutrale del Tribunale pagato da entrambe le parti.

  12. #11
    Non è collegato
    { 12 mi piace }
    Frequentatore
    Località
    Messaggi
    386
    Reputazione
    20
    Citazione Originariamente Scritto da Leonardo53 Visualizza Messaggio
    Sicuramente tutti i CTU possono esercitare la libera professione ma se tu ti avvali di un CTP iscritto alle liste del CTU, lo stesso professionista non può fare gli interessi della parte che lo paga e la parte neutrale del Tribunale pagato da entrambe le parti.
    No,no, il giudice ha accettata la perizia senza nominarlo CTU, perché conoscenza la persona e la sua qualifica.

    Spero di essermi spiegato.

    Edit: rimane sempre la questione della neutralità, ma la stessa perizia avrebbe potuto farla semplicemente vestendo il cappello del CTU.

  13. #12
    Non è collegato
    { 21 mi piace }
    Frequentatore Amministratore di condominio
    Località
    fano
    Messaggi
    189
    Reputazione
    0
    La legge non impone ne' di portare in assemblea piu' di un preventivo ne' di affidare dei lavori "sulla fiducia" da parte dell'assemblea ad un'impresa. Deontologia professionale e correttezza da parte dell'amministratore imporrebbero pero' di portare in assemblea alcuni preventivi (direi almeno tre) e metterli ai voti
    AntaresF likes this.

+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. Buona sera, possiedo un immobile intestato al 50% con mia moglie. Nel 2015 il condominio ha eseguito dei lavori di rifacimento dei terrazzi...
  2. buona sera il nostro amministratore chiede l'approvazione per manutenzione straordinaria di circa e3000 basata su un unico preventivo. vi chiedo...
  3. In un'assemblea ordinaria è stato approvato il preventivo, mentre l'approvazione del consuntivo è stata rimandata ad altra assemblea. La futura...
  4. Alla riunione ordinaria un gruppo di condomini, a sorpresa, ha votato contro la riconferma del medesimo amm.re degli ultimi 35 anni. Avendo essi 524...