Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Like Tree5Ringraziamenti

Iscrizione Associazione Amministratori Condominio

  1. #1
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Amministratore di condominio
    Località
    Guidonia
    Messaggi
    6
    Reputazione
    0

    Iscrizione Associazione Amministratori Condominio

    Ciao a tutti,
    per svolgere l'attività di Amministratore è necessario fare solo il corso o è anche obbligatoria l'iscrizione all'associazione?


  2. #2
    Non è collegato
    { 48 mi piace }
    Frequentatore assiduo Amministratore di condominio
    Località
    Padova
    Messaggi
    1,666
    Reputazione
    32
    non è obbligatoria alcuna iscrizione alle associazioni di categoria e non esiste nemmeno un albo professionale, è obbligatorio però seguire un corso di aggiornamento ogni anno,corsi che tengono proprio le associazioni di categoria...

  3.  Inserisci un quesito, iscriviti gratis al forum adesso »
  4. #3
    Non è collegato
    { 3639 mi piace }
    Utente d'onore+++ Amministratore interno L'avatar di Leonardo53
    Località
    Taranto
    Messaggi
    23,723
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da Giulio_S Visualizza Messaggio
    non è obbligatoria alcuna iscrizione alle associazioni di categoria e non esiste nemmeno un albo professionale, è obbligatorio però seguire un corso di aggiornamento ogni anno,corsi che tengono proprio le associazioni di categoria...
    Corsi che tengono ANCHE le Associazioni ma NON SOLO le Associazioni.

  5. #4
    Non è collegato
    { 48 mi piace }
    Frequentatore assiduo Amministratore di condominio
    Località
    Padova
    Messaggi
    1,666
    Reputazione
    32
    Citazione Originariamente Scritto da Leonardo53 Visualizza Messaggio
    Corsi che tengono ANCHE le Associazioni ma NON SOLO le Associazioni.
    Per esempio?Chi altri oltre alle associazioni di categoria offre questo servizio?

  6. #5
    Non è collegato
    { 455 mi piace }
    Utente gold Amministratore di condominio L'avatar di alfonso.polizzi
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,590
    Reputazione
    48
    Citazione Originariamente Scritto da Giulio_S Visualizza Messaggio
    Per esempio?Chi altri oltre alle associazioni di categoria offre questo servizio?
    Adesso vuoi sapere troppo, non possiamo farti nome e cognome di tutti, ti conviene cercare sul web o sui giornali, oppure.....non so dire ma penso che vi sia ampia offerta sul mercato

  7. #6
    Non è collegato
    { 48 mi piace }
    Frequentatore assiduo Amministratore di condominio
    Località
    Padova
    Messaggi
    1,666
    Reputazione
    32
    Io lo chiedo perchè finora ho trovato solo associazioni di categoria che propongono questi corsi e nessun altro,nemmeno cercando in internet.Sono quindi curioso di conoscere chi altri possa organizzarli,proponi pure qualche nome alfonso.polizzi

  8. #7
    Non è collegato
    { 455 mi piace }
    Utente gold Amministratore di condominio L'avatar di alfonso.polizzi
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,590
    Reputazione
    48
    Citazione Originariamente Scritto da Giulio_S Visualizza Messaggio
    Io lo chiedo perchè finora ho trovato solo associazioni di categoria che propongono questi corsi e nessun altro,nemmeno cercando in internet.Sono quindi curioso di conoscere chi altri possa organizzarli,proponi pure qualche nome alfonso.polizzi
    Quale socio ANACI personalmente non mi pongo il problema, solo un'amara considerazione, in genere i condomini sono abbastanza all'asciutto delle regole e spesso e volentieri accettano amministratori senza arte nè parte e che non hanno magari mai frequentato alcun corso abilitante, figuriamoci se conoscono queste "finezze" note solo agli esperti: solitamente vince il prezzo più basso, altro che "aggiornamenti" va bene il primo pinco pallino che si offre a pochi centesimi di compenso, meglio se gratis
    Patrizia Ferrari and Chicca67 like this.

  9. #8
    Non è collegato
    { 4868 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    Località
    Trieste
    Messaggi
    40,730
    Reputazione
    100
    Io ne ho trovato uno, il quale se non erro non è una associazione di amministratori;
    http://www.studiodominoweb.com/forma..._di_condominio

  10. #9
    Non è collegato
    { 3639 mi piace }
    Utente d'onore+++ Amministratore interno L'avatar di Leonardo53
    Località
    Taranto
    Messaggi
    23,723
    Reputazione
    100
    Ecco un paio di indirizzi che non sono associazioni ma società a scopo di lucro con tanto di partita iva:
    http://www.latribuna.it/corso-ammini...re-condominio/

    http://www.overlex.com/corso_amminis...condominio.asp

    Al contrario delle Associazioni che non hanno partita iva (solo codice fiscale numerico come il condominio), non sono a scopo di lucro e quindi possono fornire servizi solo ai propri associati, le società possono offrire il servizio a chiunque.
    Questa la differenza sostanziale.

  11. #10
    Non è collegato
    { 48 mi piace }
    Frequentatore assiduo Amministratore di condominio
    Località
    Padova
    Messaggi
    1,666
    Reputazione
    32
    Grazie per la segnalazione,permettimi però di far notare che la prima è comunque un'associazione di categoria(Confedilizia),io stesso ne sono iscritto, mentre per la seconda il costo del corso è il triplo di quello che normalmente viene chiesto dalle altre associazioni, e meno male che non sono a scopo di lucro...

  12. #11
    Non è collegato
    { 3639 mi piace }
    Utente d'onore+++ Amministratore interno L'avatar di Leonardo53
    Località
    Taranto
    Messaggi
    23,723
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da Giulio_S Visualizza Messaggio
    G,permettimi però di far notare che la prima è comunque un'associazione di categoria(Confedilizia),io stesso ne sono iscritto, mentre per la seconda il costo del corso è il triplo di quello che normalmente viene chiesto dalle altre associazioni, e meno male che non sono a scopo di lucro...
    Mi permetto di insistere:
    la prima è una S.r.l. che ha semplicemente fatto una convenzione con coonfedilizia ed offre uno sconto agli associati confedilizia così come tante banche offrono condizioni vantaggiose ad alcune associazioni ma non vuol dire che le banche sono anch'esse associazioni.

    Per quanto riguarda lo scopo di lucro ho detto esattamente il contrario:
    sono le associazioni che non hanno scopo di lucro ma solo quello di fornire servizi ai propri associati.
    Le società nascono proprio per fare utili.

    Il corso iniziale completo del secondo link è di 290 euro.
    Ci sono associazioni che chiedono anche 900 euro per cui non mi pare che 290 euro siano il triplo della media dei corsi iniziali.
    Ultima modifica di Leonardo53; 03-04-2015 alle 16:48

  13. #12
    Non è collegato
    { 2121 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di peppe64
    Località
    Ascoli Piceno
    Messaggi
    20,472
    Reputazione
    100
    Senza scopo di lucro non significa che un servizio o altra prestazione non si deve far pagare ma solo che i proventi dell'attivita' devono essere impegnati per lo scopo istituzionale dell'associazione o altro ente .

  14. #13
    Non è collegato
    { 30 mi piace }
    Frequentatore assiduo Amministratore di Condominio
    Località
    Forlì
    Messaggi
    801
    Reputazione
    30
    Se uno vuole iniziare la professione, investire 1.000 euro per un corso approfondito, non mi sembra molto strano.
    Mi fa più strano, che il corso possa costare solo 300 euro per "abilitarti" o farlo on line...
    Il ragionamento è lo stesso che usano i condomini quando scelgono l'amministratore: guardare solo al prezzo...
    Anche io sono iscritto ad una associazione, ho pagato il mio corso 1.000 euro 8 anni fa e la preparazione fornita è stata ottima.
    Parere personale: c'è mooooooolta differenza di preparazione fra associazione ed associazione.
    Poi, ognuno può procedere come meglio crede...

  15. #14
    Non è collegato
    { 5 mi piace }
    Primi messaggi Impiegato
    Località
    catania
    Messaggi
    55
    Reputazione
    9
    Non condivido chi afferma che un amministratore di condominio non è affidabile se non ha frequentato dei corsi. PEr due motivi: 1. fino ad oggi da chi siamo stati amministrati? Da incompetenti? 2. quelli che oggi frequentano i corsi che li fanno diventare dei "geni" sono gli stessi che hanno svolto l'attività fino a l'anno scorso. Quindi?

    La nuova legge ha fatto un grosso "favore" alle associazioni, facendo aumentare in modo esponenziale gli iscritti e di conseguenza un bel po di soldini. Chi partecipa ad un corso è obbligato ad iscriversi. Altra anomalia della legge sta nel fatto che le associazioni non hanno nessuna funzione di vigilanza sull'operato degli iscritti e in caso di problemi tra amministratore e condomini bisogna rivolgersi sempre al giudice.
    Ritornando ai corsi obbligatori, ritengo che siano, in molti casi, inutili in quanto molti amministratori continuano a svolgere il loro incarico retribuito non rispettando i temini di legge.
    Faccio un esempio: il mio amministratore ha frequentato il corso e si fregia di essere iscritto ad una associazione, ha presentato il consuntivo 2013/2014 nel 2015. Non applica la ripartizzione delle spese generali come previsto dalla legge e da sentenze di Cass., tra conduttore/locatore.
    Qualche giorno fa un amico mi ha detto che il loro amministratore, un giovane alla prima esperienza, regolarmente iscritto ad una associazione non era in possesso di uno dei requisiti previsto dalla legge, ovvero non è diplomato.

  16. #15
    Non è collegato
    { 2121 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di peppe64
    Località
    Ascoli Piceno
    Messaggi
    20,472
    Reputazione
    100
    La legge non obbliga nessuno a fare corsi presso associazioni visto che ci sono altri soggetti che fanno corsi .

  17. #16
    Non è collegato
    { 3639 mi piace }
    Utente d'onore+++ Amministratore interno L'avatar di Leonardo53
    Località
    Taranto
    Messaggi
    23,723
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da franco60 Visualizza Messaggio
    ...Non applica la ripartizione delle spese generali come previsto dalla legge e da sentenze di Cass., tra conduttore/locatore...
    Non è compito dell'amministratore ripartire le spese conduttore/locatore.
    Spetta al locatore ripartire le spese al conduttore secondo quanto riportato nel contratto di locazione.
    Al massimo l'amministratore può dare la sua disponibilità al proprietario di ripartire le spese con i criteri dallo stesso proprietario indicato ma per qualsiasi controversia il rapporto è esclusivamente tra conduttore e locatore.
    L'amministratore in questi riparti non c'entra nulla.

  18. #17
    Non è collegato
    { 4868 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    Località
    Trieste
    Messaggi
    40,730
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da franco60 Visualizza Messaggio
    Qualche giorno fa un amico mi ha detto che il loro amministratore, un giovane alla prima esperienza, regolarmente iscritto ad una associazione non era in possesso di uno dei requisiti previsto dalla legge, ovvero non è diplomato.
    E perchè non lo revocano alla prima occasione, nominando uno con tutti i requisiti in ordine?

+ Rispondi alla Discussione
Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Dello stesso argomento


  1. Salve, avrei bisogno di aiuto per colmare un dubbio e cioè volevo sapere se lavorando in modo occasionale come amministratore condominiale, e...
  2. Salve, esercito l'attività di amministratore del mio condominio da oltre venti anni (fabbricato con oltre cento appartamenti). Volevo sapere se,...
  3. buonasera, avrei bisogno di sapere come fare per iscrivermi ad una associazione nazionale di amministratori. Ho provato a contattare l'UNAI e Anami,...
  4. Buongiorno a tutti, avrei un quesito da porre. Sto amministrando il Condominio in cui abito già da alcuni anni, in modo appropriato e apprezzato...