Like Tree1Ringraziamenti
  • 1 Post By alfonso.polizzi

Invio di verbale di assemblea senza allegati di provvedimenti giudiziali

  1. #1
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Agente
    Località
    bologna
    Messaggi
    3
    Reputazione
    0

    Invio di verbale di assemblea senza allegati di provvedimenti giudiziali

    Puo' essere considerato nullo il termine di 30 giorni per poter tardivamente dissentire da liti che l'assemblea a maggioranza ha approvato.In sintesi il condomino assente e dissenziente non ha ricevuto a suo tempo (2 anni prima) la copia della citazione insieme al verbale di assemblea per poter formulare il proprio dissenso o assenso.L'amministratore lo ha inviato solo successivamente su richiesta ripetuta ma dice che il termine è passato e quindi si ha l'obbligo alla contribuzione delle spese legali.Le liti contestano essenzialmente i comportamenti di scorrettezza,poca trasparenza e illegittimi dell'amministratore
    grazie


  2. #2
    Non è collegato
    { 423 mi piace }
    Utente gold Amministratore di condominio L'avatar di alfonso.polizzi
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,505
    Reputazione
    47
    No. Non è obbligatorio inviare copia della citazione, una volta conosciuto l'oggetto della lite descritto nella convocazione d'assemblea il condòmino ha il diritto di consultare tutti i documenti del condominio, e quindi anche di eventuali citazioni, sentenze ed altro, semplicemente facendone richiesta e recandosi di persona presso lo studio dell'amministratore il quale gli rilascerà, facendosi pagare, le copie che gli saranno richieste

  3.  Inserisci un quesito, iscriviti gratis al forum adesso »
  4. #3
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Agente
    Località
    bologna
    Messaggi
    3
    Reputazione
    0
    In caso che l'oggetto della lite non è conosciuto ma viene solo indicato il nome del condomino che ha avviato una contestazione giudiziale,mancando quindi l'elemento essenziale,è possibile dichiarare nullo il termine dei 30 giorni scaduti?Nella convocazione di assemblea non risulta il tipo di procedimento ma unicamente l'inizio della vertenza del condomino.
    La ringrazio dell'attenzione.

  5. #4
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Agente
    Località
    bologna
    Messaggi
    3
    Reputazione
    0
    In caso che l'oggetto della lite non è conosciuto ma viene solo indicato il nome del condomino che ha avviato una contestazione giudiziale,mancando quindi l'elemento essenziale,è possibile dichiarare nullo il termine dei 30 giorni scaduti?Nella convocazione di assemblea non risulta il tipo di procedimento ma unicamente l'inizio della vertenza del condomino.Premetto che l'amministratore è un condomino e quindi volevo sapere se era possibile alo stesso poter chiedere spese per la documentazione richiesta
    La ringrazio dell'attenzione.

  6. #5
    Non è collegato
    { 423 mi piace }
    Utente gold Amministratore di condominio L'avatar di alfonso.polizzi
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,505
    Reputazione
    47
    Nella convocazione si avverte che vi è una vertenza su cui si deve dare il proprio assenso o dissenso tramite specifica deliberazione, chi ha interesse a conoscere i dettagli può legittimamente farlo recandosi presso lo studio dell'amministratore o, più semplicemente facendo una telefonata per chiedere delucidazioni, sarebbe comunque buona norma ed anche dovere civico partecipare attivamente presenziando oppure, se si è impossibilitati a farlo, rilasciare delega a persona di fiducia per poter poi eventualmente agire di conseguenza. Non capisco il senso della seconda domanda, se intende sapere il costo delle eventuali copie per eventualmente richiederle la risposta è sì, l'amministratore sia che sia esterno od interno ha le medesime responsabilità ed agisce nel medesimo modo: su richiesta deve fornire le fotocopie contro il pagamento delle spese sostenute, se le fa fare in cartoleria presenterà lo scontrino, se ha una sua fotocopiatrice a disposizione stabilirà un prezzo a fotocopia, se ritiene che debba essergli riconosciuto un compenso seppur minimo per il tempo dedicato a fare le fotocopie e lo ha specificato nel suo preventivo (vale chiaramente principalmente per gli amministratori professionisti) questo gli sarà riconosciuto, questo si fa soprattutto per evitare che tutti i condomini a tutte le ore ed in qualsiasi periodo facciano richiesta di avere copia di tutta la documentazione anche se non ve ne fosse il bisogno
    68zagor likes this.

+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. ciao a tutti. un quesito banale .... (forse): al verbale dell'assemblea ordinaria vengono allegati, di solito, il rendiconto, lo stato di riparto...
  2. A chi spetta l'invio del verbale di assemblea? All'amministratore dimissionario o al nuovo nominato? L'assemblea (a cui non ho potuto partecipare)...
  3. Ho ricevuto via posta il verbale di assemblea tenutasi la settimana scorsa. Con la convocazione erano stati allegati sia il consuntivo 2010 e il...
  4. Durante l'ultima assemblea del mese di aprile, (assemblea straordinaria ),erano presenti la meta' dei condomini (deleghe comprese)per circa 600...