Delibera annullabile

  1. #1
    Non è collegato
    { 2 mi piace }
    Frequentatore assiduo
    Messaggi
    1,404
    Reputazione
    40

    Delibera annullabile

    Buon pomeriggio,

    all'ultima assemblea condominiale non potuto partecipare per motivi personali. In tale assemblea si è deliberato su un argomento non all'ordine del giorno. Tale delibera è annullabile!

    L'amministratore si è limitato ad inviarmi un dattiloscritto senza firma di presidente e segretario, sbagliando persino sul numero dei partecipanti all'assemblea. Tale dattiloscritto per me non ha nessun valore, pertanto avevo chiesto copia dell'originale redatto durante l'assemblea.

    L'amministratore, dopo ben quattro solleciti a mezzo racc. A.R e mail PEC, non mi risponde, e non mi invia copia del verbale.

    Quindi, non posso procedere per l'annullabilità di tale delibera se non entro i 30 gg. data consegna. Nel frattempo stanno iniziando i lavori di quanto deliberato.

    Non ho ancora deciso se adire le vie legali a lasciar perdere. Che fare?

    Un saluto da

    Carlo


  2. #2
    Non è collegato
    { 3073 mi piace }
    Utente d'onore+++ Amministratore interno L'avatar di Leonardo53
    Località
    Taranto
    Messaggi
    21,264
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da Carlo Visualizza Messaggio
    Buon pomeriggio,

    all'ultima assemblea condominiale non potuto partecipare per motivi personali. In tale assemblea si è deliberato su un argomento non all'ordine del giorno. Tale delibera è annullabile!

    L'amministratore si è limitato ad inviarmi un dattiloscritto senza firma di presidente e segretario, sbagliando persino sul numero dei partecipanti all'assemblea. Tale dattiloscritto per me non ha nessun valore, pertanto avevo chiesto copia dell'originale redatto durante l'assemblea.

    L'amministratore, dopo ben quattro solleciti a mezzo racc. A.R e mail PEC, non mi risponde, e non mi invia copia del verbale.

    Quindi, non posso procedere per l'annullabilità di tale delibera se non entro i 30 gg. data consegna. Nel frattempo stanno iniziando i lavori di quanto deliberato.

    Non ho ancora deciso se adire le vie legali a lasciar perdere. Che fare?

    Un saluto da

    Carlo
    Cosa fare lo sai solo tu da quanto ritieni importante la delibera.
    Inoltre, una volta fatta annullare la delibera per vizio di forma, devi valutare se la stessa delibera potrebbe essere bocciata in una eventuale nuova assemblea regolarmente convocata e con regolare ordine del giorno.
    Se c'è comunque la volontà della maggioranza ad approvare e non ci sono altri appigli per impugnare... a mio avviso e solo uno spreco di tempo e di soldi.

    Se esiste una buona probabilità che la delibera non sia più approvata, vale la pena impugnare subito, cominciando dalla richiesta di mediazione civile, che già blocca il termine dei 30 giorni.

  3.  Inserisci un quesito, iscriviti gratis al forum adesso »
  4. #3
    Non è collegato
    { 2 mi piace }
    Frequentatore assiduo
    Messaggi
    1,404
    Reputazione
    40
    ... a mio avviso e solo uno spreco di tempo e di soldi. (scritto da Leonardo)

    OK Leonardo. Pur essendo incavolato nero, ha pensarci bene sprecherei tempo e denaro.

    Seguo il tuo suggerimento!

    Ciao e buona serata.

    Carlo

  5. #4
    Non è collegato
    { 3880 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    Località
    Trieste
    Messaggi
    35,141
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da Carlo Visualizza Messaggio
    Quindi, non posso procedere per l'annullabilità di tale delibera se non entro i 30 gg. data consegna. Nel frattempo stanno iniziando i lavori di quanto deliberato.
    Non è necessario avere in mano la copia del verbale per impugnare, quello che va a tuo vantaggio, ma con le pinze, è che non hai avuto la comunicazione ufficiale del deliberato, ma sarà il giudice a valutare se o non sei a conoscenza (visto che lo sai già).
    Valuta bene se vale la pena di impugnare perchè anche ammettendo che la delibera venga annullata dal Giudice, questa potrà essere riproposta successivamente in un'altra assemblea e approvata regolarmente.

  6. #5
    Non è collegato
    { 2 mi piace }
    Frequentatore assiduo
    Messaggi
    1,404
    Reputazione
    40
    Scritto da Tullio Ts..............Valuta bene se vale la pena di impugnare perchè anche ammettendo che la delibera venga annullata dal Giudice, questa potrà essere riproposta successivamente in un'altra assemblea e approvata regolarmente.
    ________________________________________

    Giusta osservazione pure la tua. Potrebbe per davvero essere approvata in altra assemblea.

    Grazie Tullio e buona serata.

    Un saluto da Carlo

  7. #6
    Non è collegato
    { 7 mi piace }
    Primi messaggi Amministratore di condominio
    Località
    Napoli
    Messaggi
    66
    Reputazione
    1
    Attenzione.
    Poiché il verbale viene spesso scritto a mano e risulta di difficile lettura, molto spesso l'amministratore lo trascrive (anche se dovrebbe aggiungere in calce "per copia conforme" e firmarlo) ed invia questa copia ai Condomini.
    Pertanto potrebbe ritenersi valido, anche giudizialmente, il documento ricevuto (il Condomino ha comunque avuto notizia di ciò che si è deliberato); quindi occhio ai termini per l'eventuale impugnativa (probabilmente trascorsi); mi auguro, almeno, che i lavori siano necessari e di entità non rilevante...

  8. #7
    Non è collegato
    { 2 mi piace }
    Frequentatore assiduo
    Messaggi
    1,404
    Reputazione
    40
    Scritto da renfo........Pertanto potrebbe ritenersi valido, anche giudizialmente, il documento ricevuto (il Condomino ha comunque avuto notizia di ciò che si è deliberato); quindi occhio ai termini per l'eventuale impugnativa (probabilmente trascorsi); mi auguro, almeno, che i lavori siano necessari e di entità non rilevante...

    __________________________________________________ _______________________

    Buon pomeriggio Renfo,
    vero, qualche volta l'amministratore trascrive per una più facile lettura. Nel caso di specie, non ha aggiunto in calce copia conforme, non c'è nessuna firma e i quattro condomini presenti all'assemblea, nel dattiloscritto sono diventati cinque. (?)

    Alla mia richiesta di inviarmi la copia originale del verbale non da nessuna risposta.
    I lavori deliberati, non sono per niente necessari. Fortunatamente, la spesa non è molto rilevante.

    Mi fa incavolare il fatto che l'amministratore non sia intervenuto per far rilevare che si stava discutendo per deliberare, come poi è avvenuto, su un argomento non all'ordine del giorno.
    I condomini presenti non hanno nessuna colpa in quanto ignorano del tutto (sia per anzianità, che per trascuratezza), Leggi e Regolamenti che regolano la vita in Condominio.

    Un saluto da

    Carlo

+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. l'assemblea rifiuta il rimborso ad un proprietario perchè ritiene che l'intervento eseguito non era nè urgente nè necessario il proprietario impugna...
  2. Buonasera a tutti. In una assemblea straordinaria vengono deliberati dei lavori importanti con le dovute maggioranze. Due condomini contrari alla...
  3. Salve, nel mio condominio l'anno scorso sono stati designati i criteri di riparto per l'attribuzione delle spese inerenti ai lavori di...
  4. ciao la delibera assembleare che decide, non all'unanimita', di ripartire il fondo cassa comune in parti eguali e non a millesimi e' nulla o...