Like Tree3Ringraziamenti
  • 1 Post By Tullio Ts
  • 1 Post By Tullio Ts
  • 1 Post By Tullio Ts

Danno derivante da delibera, per rinuncia a dar seguito a un progetto precedente liberato

  1. #1
    Non è collegato
    { 1 mi piace }
    Nuovo utente Pensionato
    Località
    Milano
    Messaggi
    13
    Reputazione
    0

    Danno derivante da delibera, per rinuncia a dar seguito a un progetto precedente liberato

    Buonasera,
    mi chiedo se è giusto pagare la quota per un progetto richiesto dall'assemblea ad un architetto per la recinzione dell'area condominiale, per poi rinunciare di presentarlo in Comune

    Mi spiego meglio:
    -una prima assemblea aveva deliberato la chiusura di tutta l'area condominiale con oltre 885 millesimi,
    -successivamente, un'ulteriore assemblea aveva richiesto all'amministratore di presentare un progetto
    -ora, nell'ultima assemblea, la maggioranza ha ratificato la nomina del tecnico e la spesa, ma a seguito dell'estensione e il voto contrario di alcuni condomini, non è stata approvata la presentazione del permesso di costruire in Comune

    A mio avviso, la delibera ha comportato un danno economico a coloro che erano e sono tutt'ora favorevoli al progetto, in quanto saranno costretti a sostenere in quota la spesa, dopo averlo visto finire in un cestino
    Questa delibera è regolare ?
    Un grazie anticipato per il Vostro parere


  2. #2
    Non è collegato
    { 4471 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    Località
    Trieste
    Messaggi
    38,341
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da milano47 Visualizza Messaggio
    Buonasera,
    mi chiedo se è giusto pagare la quota per un progetto richiesto dall'assemblea ad un architetto per la recinzione dell'area condominiale, per poi rinunciare di presentarlo in Comune

    Mi spiego meglio:
    -una prima assemblea aveva deliberato la chiusura di tutta l'area condominiale con oltre 885 millesimi,
    -successivamente, un'ulteriore assemblea aveva richiesto all'amministratore di presentare un progetto
    -ora, nell'ultima assemblea, la maggioranza ha ratificato la nomina del tecnico e la spesa, ma a seguito dell'estensione e il voto contrario di alcuni condomini, non è stata approvata la presentazione del permesso di costruire in Comune

    A mio avviso, la delibera ha comportato un danno economico a coloro che erano e sono tutt'ora favorevoli al progetto, in quanto saranno costretti a sostenere in quota la spesa, dopo averlo visto finire in un cestino
    Questa delibera è regolare ?
    Un grazie anticipato per il Vostro parere
    Questo può succedere quando si approvano dei lavori passo passo e non tutto in una volta sola, purtroppo se approvata una spesa per il tecnico e poi manca la maggioranza per proseguire, non c'è più nulla da fare, oppure riprovare ancora per far passare la delibera e proseguire.
    Se qualcuno si sente danneggiato non può far altro che ricorrere al Giudice iniziando dalla mediazione con l'assistenza di un legale.
    Non posso prevedere cosa potrà decidere il Giudice, però posso consigliare di pensarci bene e fare due conti calcolando se conviene ricorrere.
    milano47 likes this.

  3.  Inserisci un quesito, iscriviti gratis al forum adesso »
  4. #3
    Non è collegato
    { 1 mi piace }
    Nuovo utente Pensionato
    Località
    Milano
    Messaggi
    13
    Reputazione
    0
    Grazie mille Sig.Tullio

    ma, nell'esporre i fatti, ho commesso un'imprecisione:

    dopo l'approvazione della chiusura dell'area, si era provveduto a richiedere al Comune un parere provvisorio, ma essendo stato respinto dalla Commissione Edilizia, con motivazioni assolutamente non convincenti, l'assemblea successiva aveva deliberato:
    -viene evidenziato, come a questo punto, risulta necessario predisporre e presentare il progetto definitivo e qualora questo venisse ancora bocciato, verrà immediatamente indetta una assemblea straordinaria per deliberare l'eventuale ricorso al TAR -
    Sono presenti 25 condomini su 36 -l'assemblea approva con voto favorevole di 23 condomini per complessivi millesimi 622,57
    Viene demandato l'incarico all'amministratore

  5. #4
    Non è collegato
    { 4471 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    Località
    Trieste
    Messaggi
    38,341
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da milano47 Visualizza Messaggio
    Grazie mille Sig.Tullio

    ma, nell'esporre i fatti, ho commesso un'imprecisione:

    dopo l'approvazione della chiusura dell'area, si era provveduto a richiedere al Comune un parere provvisorio, ma essendo stato respinto dalla Commissione Edilizia, con motivazioni assolutamente non convincenti, l'assemblea successiva aveva deliberato:
    -viene evidenziato, come a questo punto, risulta necessario predisporre e presentare il progetto definitivo e qualora questo venisse ancora bocciato, verrà immediatamente indetta una assemblea straordinaria per deliberare l'eventuale ricorso al TAR -
    Sono presenti 25 condomini su 36 -l'assemblea approva con voto favorevole di 23 condomini per complessivi millesimi 622,57
    Viene demandato l'incarico all'amministratore
    E se è stato approvato di predisporre il progetto, perchè si è bloccato tutto visto che la delibera è valida, e credo anche il progetto pronto?
    C'è stata una ulteriore assemblea che ha annullato tutto? Se è così, purtroppo non si può proseguire.
    milano47 likes this.

  6. #5
    Non è collegato
    { 1 mi piace }
    Nuovo utente Pensionato
    Località
    Milano
    Messaggi
    13
    Reputazione
    0
    Ancora grazie Sig. Tullio

    non c'è stata alcuna altra delibera
    Purtroppo in quest'ultima assemblea, a seguito dell'estensione e il voto contrario di alcuni condomini, complessivamente per 184,45 millesimi - non si è raggiunta la maggioranza per l'inoltro del Permesso di Costruire
    Personalmente ritengo che i 184,45 millesimi non siano sufficienti per annullare la decisione precedente - in quanto dovrebbero essere -sempre a mio avviso- non meno di 334-
    Pertanto dovrebbe continuare a valere la delibera precedente, ossia quella che ha predisposto e ha demandato l'incarico all'amministratore a presentare il progetto

  7. #6
    Non è collegato
    { 4471 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    Località
    Trieste
    Messaggi
    38,341
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da milano47 Visualizza Messaggio
    Ancora grazie Sig. Tullio

    non c'è stata alcuna altra delibera
    Purtroppo in quest'ultima assemblea, a seguito dell'estensione e il voto contrario di alcuni condomini, complessivamente per 184,45 millesimi - non si è raggiunta la maggioranza per l'inoltro del Permesso di Costruire
    Personalmente ritengo che i 184,45 millesimi non siano sufficienti per annullare la decisione precedente - in quanto dovrebbero essere -sempre a mio avviso- non meno di 334-
    Pertanto dovrebbe continuare a valere la delibera precedente, ossia quella che ha predisposto e ha demandato l'incarico all'amministratore a presentare il progetto
    Infatti anche a ma pare che una minoranza di soli 184,45 mlm non sia sufficiente a bloccare per la richiesta al Comune del permesso a costruire, per cui sollecitate l'amministratore nel procedimento, male che vada il Comune respingerà nuovamente la richiesta.
    Ultima modifica di Tullio Ts; 07-12-2017 alle 12:53
    milano47 likes this.

  8. #7
    Non è collegato
    { 1 mi piace }
    Nuovo utente Pensionato
    Località
    Milano
    Messaggi
    13
    Reputazione
    0
    Grazie mille Sig. Tullio

+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. Buongiorno, il vecchio proprietario della mia abitazione non ha pagato 100 euro di condominio per la gestione 2012/2013 Io ho acquistato la casa...
  2. Buonasera, in un condominio da me amministrato si sono rotte le tubazioni del riscaldamento situate sotto la pavimentazione di un condomino abitante...
  3. Ho recentemente ristrutturato il mio appartamento e il mio vicino di casa ha lamentato la rottura di alcune piastrelle del bagno causata dai miei...
  4. Ho affittato un appartamento ammobiliato a un tedesco. Questi ha tolto i miei mobili per installare i suoi con un nostro accordo verbale. Ora...