CONTABILITA'- responsabilità in caso di nuovo amministratore. Aiuto

  1. #1
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Primi messaggi -
    Località
    Messina
    Messaggi
    107
    Reputazione
    7

    CONTABILITA'- responsabilità in caso di nuovo amministratore. Aiuto

    Buongiorno.
    Il Condominio approva con delibera regolare e non impugnata ormai definitiva il consuntivo ed il relativo riparto spese (somme dovute a vario titolo, morosità etc....) del vecchio amministratore per l'anno 2014, il vecchio amm.re si dimette e vengo eletto io.
    Ora, un condomino che ha sempre manifestato le sue perplessità ma non ha mai impugnato una delibera sostiene che il precedente amm.re abbia commesso errori e che egli addirittura vanti crediti nei confronti del condominio.
    Io comunque ho trovato conto in attivo, fornitori pagati e consuntivo approvato.
    Se il condomino avesse ragione?
    Quali sono i miei doveri adesso che lui mi ha messo a conoscenza dei suoi "conti"?
    Posso incorrere io in responsabilità?


  2. #2
    Non è collegato
    { 4554 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    Località
    Trieste
    Messaggi
    38,825
    Reputazione
    100
    Il tuo dovere per il momento è, non fare assolutamente nulla;

    Una volta che il bilancio consuntivo sia stato approvato con la maggioranza prevista dalla legge, l’amministratore, per ottenere il pagamento delle somme risultanti dal bilancio stesso, non è tenuto a sottoporre all’esame dei singoli condomini i documenti giustificativi delle spese effettuate (cosiddette pezze d’appoggio) dovendo gli stessi essere controllati prima dell’approvazione del bilancio, senza che sia ammissibile la possibilità di attribuire ad alcuni condomini la facoltà di contestare i conti, rimettendo così in discussione i provvedimenti adottati dalla maggioranza. (Sentenza CdC n° 3402 23 maggio 1985)

    Se invece il condomino ricorrerà al Giudice dimostrando che i bilanci sono errati, e questo accolga la richiesta, si dovrà ridiscutere rivedere e riapprovare i bilanci contestati in un'assemblea che dovrai convocare con all'ìOdG l'argomento "revisione bilancio anno/i ...." o simile;

    Rendiconto del condominio si può modificare. Nel momento in cui occorre procedere all’approvazione del bilancio consuntivo del condominio, il nostro codice non impone di seguire una sequenza temporale nell’esaminare i singoli rendiconti.
    Infatti, finora la giurisprudenza, in particolare la Corte di Cassazione con sentenza n.11562 del 2000, ha ritenuto legittime quelle delibere volte all’approvazione del consuntivo senza che sia stata dapprima analizzata la situazione finanziaria riguardante il periodo precedente. Questo perché i criteri di snellezza e semplicità permettono, senza pregiudizi per i comproprietari, di poter regolarizzare successivamente presumibili omissioni nell’approvazione del rendiconto.
    E’, inoltre, consentito che vengano sottoposte all’assemblea dei fatti e delle spese riguardanti esercizi passati; tali delibere vincolano i condomini.
    Una volta approvato il rendiconto ed il bilancio, i condomini non possono più contestare i conti e le spese a meno che non impugnino la delibera di approvazione del bilancio; tale impugnazione è consentita unicamente per ragioni di legittimità. Nel caso in cui l’impugnazione venga accolta con sentenza, allora il condomino ha la possibilità di visionare i bilanci pregressi.

  3.  Inserisci un quesito, iscriviti gratis al forum adesso »
  4. #3
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Primi messaggi -
    Località
    Messina
    Messaggi
    107
    Reputazione
    7
    Grazie,
    riassumendo: il rendiconto approvato NON può essere modificato con altra assemblea ma solo in via giudiziale?
    Ed ancora: è comunque diritto del condomino consultare documenti del condominio, quindi io devo comunque fornirgli, ad es. una fattura di lavori?

  5. #4
    Non è collegato
    { 4554 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    Località
    Trieste
    Messaggi
    38,825
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da Antigone25 Visualizza Messaggio
    Grazie,
    1. riassumendo: il rendiconto approvato NON può essere modificato con altra assemblea ma solo in via giudiziale?
    2. Ed ancora: è comunque diritto del condomino consultare documenti del condominio, quindi io devo comunque fornirgli, ad es. una fattura di lavori?
    1. SI ma con decisione preventiva del Giudice (quindi chi ha l'interesse deve ricorrere), poi l'assemblea dovrà rivedere i/il bilanci/o e approvarlo/i in una assemblea.
    2. Si, e se consegni la copia sarà a pagamento

  6. #5
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Primi messaggi -
    Località
    Messina
    Messaggi
    107
    Reputazione
    7
    Grazie di cuore, ero tremendamente preoccupato di incorrere in una responsabilità omissiva. Omessa verifica contabile

  7. #6
    Non è collegato
    { 4554 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    Località
    Trieste
    Messaggi
    38,825
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da Antigone25 Visualizza Messaggio
    Grazie di cuore, ero tremendamente preoccupato di incorrere in una responsabilità omissiva. Omessa verifica contabile
    La verifica va fatta sui documenti e cassa consegnati dall'ex amministratore al momento delle consegna, ma non sei tenuto a controllare tutti i conteggi, pensa per assurdo se un amministratore venga sostituito dopo 20 - 30 anni oppure quando si ritira per godere della pensione.
    Ma neppure l'amministratore in carica è responsabile quando il rendiconto venga approvato al consuntivo.
    In pratica un condomino deve necessariamente impugnare e passare dal Giudice, per far annullare o rettificare un consuntivo, e naturalmente deve votare contrario oppure essere astenuto al rendiconto.
    Ultima modifica di Tullio Ts; 24-03-2015 alle 11:19

  8. #7
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Primi messaggi -
    Località
    Messina
    Messaggi
    107
    Reputazione
    7
    quindi per stare sereno devo solo controllare che quanto dichiarato dall amministratore sia realmente in cassa, cosa che ho verificato con l estratti conto. Per quanto riguarda il controllo dei documenti intende dire che i documenti che l amministratore mi consegna devono essere correttamente vetbalizzati?

  9. #8
    Non è collegato
    { 4554 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    Località
    Trieste
    Messaggi
    38,825
    Reputazione
    100
    Non devi controllare tutti i documenti e verificare che siano esatti l'importante che ci siano tutti quelli originali, in fin dei conti non sei responsabile di quanto fatto da un'altro amministratore prima di te, devi solo conservare la documentazione.

  10. #9
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Primi messaggi -
    Località
    Messina
    Messaggi
    107
    Reputazione
    7
    Si, intendevo questo. Grazie ancora, mi son tolto un peso dal cuore!

+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. Ciao a tutti, vivo in un appartamento in affitto in un palazzo dotato di due portoni, quello esterno che è rotto da prima che arrivassi (due anni...
  2. Buongiorno a tutti, Il caso è complesso perciò per semplificare farò un esempio: poniamo il caso che la precedente amministrazione in base a fatture...
  3. SALVE SONO UN AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO E MI CHIEDEVO HO CONVOCATO L ASSEMBLEA ORDINARIA E VOLEVO SAPERE SE ALL ASSEMBLEA PARTECIPANO GLI...
  4. Buongiorno a tutti, ho un problema con il nuovo amministratore. Devo verificare un presunto debito che mi è stato attribuito dal vecchio...