Consigli pratici per un neo amministratore

  1. #1
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Studente
    Località
    Roma
    Messaggi
    3
    Reputazione
    0

    Consigli pratici per un neo amministratore

    Buongiorno a tutti. Mi presento: sono Davide, ho 22 anni, laureato in Economia (triennale) e studio alla Sapienza per conseguire la magistrale (specialistica) in Finanza e Assicurazioni.
    Mi piacerebbe intraprendere la professione di amministratore di condominio visto che, vivendo a Roma, l'offerta di condomini è abbastanza ampia. Non saprei però da dove iniziare; voi mi consigliate di seguire da subito un corso (se si, quale?) o magari fare prima un po' di esperienza lavorando a fianco di qualche amministratore già affermato?
    Nel secondo caso, ci sarebbe qualcuno disposto?
    Essendo laureato in Economia, possiedo competenze in materie di Diritto e Contabilità; potrebbe questo essere un vantaggio?

    Cordiali saluti a tutti,
    Davide


  2. #2
    Non è collegato
    { 1997 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di peppe64
    Località
    Ascoli Piceno
    Messaggi
    19,917
    Reputazione
    100
    sicuramente a ROMA ci sono tanti CONDOMINII (potenziali clienti ) ma ci sono anche tanti AMMINISTRATORI (concorrenti reali ) .
    personalmente nella tua situazione opterei per trovare lavoro in altri settori .



    I laureati in materie economiche trovano lavoro presso banche, assicurazioni, istituti di recupero crediti, multinazionali, organizzazioni internazionali, enti pubblici e privati. Possono svolgere diversi ruoli: amministrativo, contabile, sportellista bancario, addetto alla riscossione, manager, addetto alla gestione del personale. O essere inseriti in diverse aree o settori aziendali: ricerca e selezione del personale, logistica e distribuzione, marketing e comunicazione, area finanza, monitoraggio dati. Ma molte figure professionali stanno nascendo negli ultimi tempi, si tratta di ruoli quali project manager, assistance manager, brand manager, project risk manager.
    Ultima modifica di peppe64; 29-10-2017 alle 10:59

  3.  Inserisci un quesito, iscriviti gratis al forum adesso »
  4. #3
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Studente
    Località
    Roma
    Messaggi
    3
    Reputazione
    0
    Grazie della risposta Peppe. Essendo studente avevo pensato ad una professione come l'amministratore di condominio proprio perché consente di gestire il tempo in base alle proprie esigenze, senza turni o orari fissi, a differenza delle professioni che tu hai citato. Inoltre convoglia in se competenze contabili e legali, materie che ho studiato.

  5. #4
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Frequentatore
    Messaggi
    207
    Reputazione
    17
    Citazione Originariamente Scritto da davide.zinghi Visualizza Messaggio
    Buongiorno a tutti. Mi presento: sono Davide, ho 22 anni, laureato in Economia (triennale) e studio alla Sapienza per conseguire la magistrale (specialistica) in Finanza e Assicurazioni.
    Mi piacerebbe intraprendere la professione di amministratore di condominio visto che, vivendo a Roma, l'offerta di condomini è abbastanza ampia. Non saprei però da dove iniziare; voi mi consigliate di seguire da subito un corso (se si, quale?) o magari fare prima un po' di esperienza lavorando a fianco di qualche amministratore già affermato?
    Nel secondo caso, ci sarebbe qualcuno disposto?
    Essendo laureato in Economia, possiedo competenze in materie di Diritto e Contabilità; potrebbe questo essere un vantaggio?

    Cordiali saluti a tutti,
    Davide
    Ciao Davide.
    Io svolgo questa professione da non molto tempo e, a mio avviso, considerando la tua giovane età, è un'attività che ti consiglierei di prendere seriamente in considerazione. Ti dico perchè:
    1) è una professione che ti da possibilità di sviluppo, sia professionale che economico
    2) è una professione che ti consente di avere un ottimo grado di autonomia e tante relazioni. Non so che tipo sei, ma è certamente più interessante che non andare a svolgere uno di quelle attività più "tradizionali" che ti sono state consigliate precedentemente e che ti "costringono" a lavorare in un contesto strutturato e, nella gran parte dei casi, non così ricco di opportunità di sviluppo (economiche e professionali)
    3) Ovviamente, ci vuole un tempo di "investimento" durante il quale è difficile acquisire nuovi condomini e, dunque, raggiungere una stabilità economica ma, una volta ottenuti, puoi solo crescere (e molto in alcuni casi)
    4) Ti prego, fallo onestamente (so che non c'è bisogno di dirlo visto il tuo approccio che dimostra correttezza e sensibilità). In questo caso, potrai solo essere apprezzato dai condòmini e dalle molte ditte con cui lavorerai
    5) Se riesci, comincia a collaborare con uno studio ma NON FOCALIZZARTI SOLO SU QUESTO. Acquisisci tuoi condomini.
    6) Fai un corso, cercando di non scegliere necessariamente le associazioni più "consolidate" che ti salassano da un punto di vista economico e, non necessariamente, sono effettivamente le migliori.

    Io ne ho solo due molto grandi (circa 110 condòmini ognuno) ed 1 piccolo ma se vuoi consigli o vuoi avere qualche sostegno sono qui...
    saluti

  6. #5
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Studente
    Località
    Roma
    Messaggi
    3
    Reputazione
    0
    Risposta molto esaustiva, Leverage. Concordo con tutti i punti da te citati ed è ovvio che punto a svolgere tale attività con professionalità e dedizione. Le tue parole mi hanno dato uno stimolo in più.
    Sapresti indicarmi qualche studio in cui collaborare e/o un corso da seguire per formarmi?

  7. #6
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Frequentatore
    Messaggi
    207
    Reputazione
    17
    Per quanto riguarda gli studi posso solo dirti di provare a presentarti e vedere che ti propongono...per il corso io l'ho fatto a Roma in ARPE. il corso ti serve per poter rappresentare che hai una sorta di titolo ma non ti aspettare miracoli...

+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. Traggo lo spunto da un post, dove il Sig. Enrico26 è stato letteralmente buggerato dal suo amministratore, con la complicità del condominio (furbata...
  2. Salve autti, sono un nuovo Amministratore che vorrebbe iniziare la sua attività. Ma non so come trovare condomini da amministrare. Consigli??? PS...
  3. Buona Domenica a tutti. Ho un condomino che lamenta la quasi rottura del fronatlino, vuole che provveda alla rimozione. Ho letto vari articoli e...
  4. Ciao a tutti! nel mio condominio c'è una infiltrazione d'acqua sulla terrazza condominiale e si sta bagnado tutto il soffitto dell'appartamento...