Compenso amministratore

  1. #1
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Commerciante
    Località
    Varese
    Messaggi
    12
    Reputazione
    0

    Compenso amministratore

    Buonasera. Se l'amministratore si fattura un compenso di importo superiore a quello deciso in assemblea condominiale può essere motivo per richiederne la revoca tramite giudice? Grazie sin da ora per le risposte. elena


  2. #2
    Non è collegato
    { 288 mi piace }
    Super Moderator L'avatar di Patrizia Ferrari
    Località
    Brescia
    Messaggi
    20,975
    Reputazione
    241
    No.

    Staff

  3.  Inserisci un quesito, iscriviti gratis al forum adesso »
  4. #3
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Commerciante
    Località
    Varese
    Messaggi
    12
    Reputazione
    0
    No, perchè...non è un grave comportamento da parte sua? Come può farlo...non era autorizzato da nessuno dei condomini. E il condominio come può obbligarlo a rendere i soldi presi in piu? Grazie


  5. #4
    Non è collegato
    { 288 mi piace }
    Super Moderator L'avatar di Patrizia Ferrari
    Località
    Brescia
    Messaggi
    20,975
    Reputazione
    241
    No,semplicemente perchè esiste l'assemblea organo sovrano deputato a ratificare o meno ogni spesa fuori preventivo.


    Staff

  6. #5
    Non è collegato
    { 845 mi piace }
    Utente d'eccellenza++ Amministratore interno L'avatar di Leonardo53
    Località
    Taranto
    Messaggi
    10,743
    Reputazione
    136
    Scritto da dhahab il 12 Ago 2012 - 16:50:40: No, perchè...non è un grave comportamento da parte sua? Come può farlo...non era autorizzato da nessuno dei condomini. E il condominio come può obbligarlo a rendere i soldi presi in piu? Grazie

    Quando ti sei accorto che l'amministratore fattura un compenso superiore a quello deliberato dall'assemblea?

    Il momento di contestare tutto è all'assemblea ordinaria quando l'amministratore presenta il rendiconto.

    Se l'assemblea approva il maggiore compenso tutto finisce lì.

    Se l'assemblea non approva il rendiconto l'amministratore dovrà presentarne uno corretto (rimette in cassa i soldi presi in più).




  7. #6
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Commerciante
    Località
    Varese
    Messaggi
    12
    Reputazione
    0
    Praticamente ci siamo accorti alla presentazione del consuntivo di spesa il 28 luglio 2012. Il fatto è che il mio condominio è formato da soli 6 appartamenti: 1 condomino non è mai venuto alle assemblee, 3 condomini hanno delegato l'amministratore (amico loro, ma anche qui devo capire se l'amministratore poteva presentarsi in assemblea per votare il consuntivo, il preventivo e per confermarsi e se non esiste il conflitto di interessi) gli unici due condomini presenti in assemblea non hanno accettato nulla (risulta regolarmente dal verbale di assemblea) ma hanno potuto fare poco in quanto l'amministratore ad ogni nostra rimostranza diceva "io faccio quello che voglio perchè ho la maggioranza!!!". Non mi sembra accettabile un comportamento così, ma non so come fare a venirne fuori da questa situazione, che anche in futuro con queste premesse non sarà una situazione facile da gestire.


  8. #7
    Non è collegato
    { 288 mi piace }
    Super Moderator L'avatar di Patrizia Ferrari
    Località
    Brescia
    Messaggi
    20,975
    Reputazione
    241
    Alla prossima assemblea cercare la terza delega del condòmino che non partecipa mai,per lo meno a parità di teste l'amministratore non potrà fare quello che vuole.

    Staff

+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. buongiorno a tutti, vi chiedo:la legge prevede che l'amministratore deve specificare analiticamente l'importo del suo compenso. L'onorario deve...
  2. Salve, qualche anima pia, mi riesce a spiegare questi conti: 1 Fattura: comp. ammin. 6204.00€ CNR 4% 248.16€ Iva 20% 1290.43€ ...
  3. Salve ragazzi.. Sicuramente la mia sarà una domanda facile per voi. Per la nomina, conferma ed revoca di un amministratore la maggioranza...