Pagina 1 di 5 123 ... UltimaUltima
Like Tree1Ringraziamenti

Amministratore incompetente

  1. #1
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Operaio
    Località
    Messaggi
    13
    Reputazione
    0

    Amministratore incompetente

    Gentili forumisti buongiorno.
    Vi espongo la mia situazione in attesa che qualcuno mi guidi nelle giuste vie.
    Vivo in un rustico restaurato in un paesino di campagna suddiviso in appartamenti. Abbiamo un vecchio amministratore iscritto all'anaci.
    Primo problema:
    Due condomini morosi di cui uno da più di dieci anni e sotto decreto ingiuntivo che l'amministratore dice non riesce a notificarlo. ( io so che un d.i. basta sia spedito e anche se non ritirato va alla casa comunale e notificato di diritto)
    2 problema:
    Per tagliare le spese abbiamo deciso di tagliare l'erba e pulire le parti in comune tra di noi. La mia dirimpettaia dovrebbe come faccio io fare le scale che abbiamo in comune ogni due settimane, una settimana a testa. Le fa quando vuole saltandobibturni e ora le scale non vengono pulite da dicembre dato che io mi sono stufato del fatto che non rispetta mai i turni. Tra l'altro le scale sono piene di piante sue che sporcano molto.
    3 problema
    Ho chiamato l'admin spiegandogli la situazione e che io mi sono stufato e vorrei fosse messa una ditta o qualcuno estraneo a farle. Lui dice che non si può dato che i condomini non pagano. Ma cavolo io pago sempre puntuale, avrò qualche diritto oppure sto uomo lo devo pagare per nulla?
    4 problema
    L'amministratore incompetente non si riesce a toglierlo perche a parte me ed un altro fa comodo a tutti dato che non fa nulla e tutti possono fare quello che vogliono.
    Organizza le assemblee quando vuole anche a distanza di più di due anni tra una e l altra e qualsiasi cosa domandi: non ci sono soldi è la risposta.
    Ora ditemi voi come mi devo comportare. Non posso spendere altri soldi per prendere un avvocato, i d.i. non so perche non abbiano effetto( non sono sicuro neppure che li faccia) e non so come fare con le scale. Grazie


  2. #2
    Non è collegato
    { 46 mi piace }
    Frequentatore assiduo Amministratore di condominio
    Località
    Padova
    Messaggi
    1,653
    Reputazione
    32
    Se come ho compreso il tuo amministratore non convoca l'assemblea per presentare il rendiconto entro 180 giorni dalla scadenza dell'anno condomimniale, questo è motivo valido per fare ricorso all'autorità giudiziaria e rimuoverlo dall'incarico

  3.  Inserisci un quesito, iscriviti gratis al forum adesso »
  4. #3
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Operaio
    Località
    Messaggi
    13
    Reputazione
    0
    l'ultima assemblea è stata fatta esattamente ad aprile 2013

  5. #4
    Non è collegato
    { 250 mi piace }
    Utente elite+
    Località
    Monza
    Messaggi
    8,339
    Reputazione
    100
    http://www.ilsole24ore.com/art/norme...?uuid=Ab0nC5xH

    - - - Aggiornato - - -

    10) redigere il rendiconto condominiale annuale della gestione e convocare l'assemblea per la relativa approvazione entro centottanta giorni.

    http://www.brocardi.it/codice-civile/libro-terzo/titolo-vii/capo-ii/art1130.html

  6. #5
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Operaio
    Località
    Messaggi
    13
    Reputazione
    0
    Citazione Originariamente Scritto da giglio2 Visualizza Messaggio
    http://www.ilsole24ore.com/art/norme...?uuid=Ab0nC5xH

    - - - Aggiornato - - -

    10) redigere il rendiconto condominiale annuale della gestione e convocare l'assemblea per la relativa approvazione entro centottanta giorni.

    http://www.brocardi.it/codice-civile...i/art1130.html

    OK . ho capito grazie a voi che con un avvocato posso mandare fuori dalla scatole l'amministratore. Ora però qualcuno buono d'animo che mi risponde alle mie domande aldilà dei procedimenti legali? Considerate che sono praticamente solo in questa cosa, non avrò mai l'appoggio degli altri. Non posso che ne so contattare l'anaci e denunciare questa situazione?

  7. #6
    Non è collegato
    { 4557 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    Località
    Trieste
    Messaggi
    38,833
    Reputazione
    100
    L'Anaci non ha nessun potere giuridico per rimuovere l'amministratore

  8. #7
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Operaio
    Località
    Messaggi
    13
    Reputazione
    0
    Una associazione a difesa del consumatore? Potrebbe essere una idea?

  9. #8
    Non è collegato
    { 4 mi piace }
    Primi messaggi Amministratore di condominio L'avatar di Alessandro78
    Località
    Ravenna
    Messaggi
    118
    Reputazione
    7
    Per la revoca (e qui c'è la giusta causa), ti toccherebbe anticipare le spese e poi ti puoi rifare sul condominio che a sua volta si rivale sull'amministratore. Per quanto riguarda la pulizia delle scale c'è un piccolo problema di legalità, ossia: se volete pulire voi le scale, occorre fare un'assicurazione per chi pulisce le scale e fare un corso per la sicurezza (sempre per le persone designate). Morale della favola: fate prima a prendere una ditta.

  10. #9
    Non è collegato
    { 4557 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    Località
    Trieste
    Messaggi
    38,833
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro78 Visualizza Messaggio
    se volete pulire voi le scale, occorre fare un'assicurazione per chi pulisce le scale e fare un corso per la sicurezza (sempre per le persone designate). Morale della favola: fate prima a prendere una ditta.
    Ho sempre saputo che la pulizia delle scale può essere effettuata in maniera volontaria e senza compenso, ma mai ho letto che c'è l'obbligo dell'assicurazione e del corso di formazione per la sicurezza, quale norma di Legge prevede tutto questo?

  11. #10
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Operaio
    Località
    Messaggi
    13
    Reputazione
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro78 Visualizza Messaggio
    Per la revoca (e qui c'è la giusta causa), ti toccherebbe anticipare le spese e poi ti puoi rifare sul condominio che a sua volta si rivale sull'amministratore. Per quanto riguarda la pulizia delle scale c'è un piccolo problema di legalità, ossia: se volete pulire voi le scale, occorre fare un'assicurazione per chi pulisce le scale e fare un corso per la sicurezza (sempre per le persone designate). Morale della favola: fate prima a prendere una ditta.
    Ci ho provato a far prendere una ditta. Ma l'amministratore dice che non ci sono i soldi. Peccato che almeno io pago sempre in orario.
    Ora dovrò per colpa di questa gente anticipare soldi, impergolarmi in cause civili e innervosirmi ancora. Tutto questo per colpa di un incompetente

  12. #11
    Non è collegato
    { 4 mi piace }
    Primi messaggi Amministratore di condominio L'avatar di Alessandro78
    Località
    Ravenna
    Messaggi
    118
    Reputazione
    7
    Citazione Originariamente Scritto da Tullio Ts Visualizza Messaggio
    Ho sempre saputo che la pulizia delle scale può essere effettuata in maniera volontaria e senza compenso, ma mai ho letto che c'è l'obbligo dell'assicurazione e del corso di formazione per la sicurezza, quale norma di Legge prevede tutto questo?
    Tullio, se mi chiedi in questo momento la normativa precisa, ti direi "aspetta che vado a rileggere gli appunti". Se ti fidi sulla parola, me l'hanno insegnato al corso e il docente era un avvocato.

  13. #12
    Non è collegato
    { 4557 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    Località
    Trieste
    Messaggi
    38,833
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro78 Visualizza Messaggio
    Tullio, se mi chiedi in questo momento la normativa precisa, ti direi "aspetta che vado a rileggere gli appunti". Se ti fidi sulla parola, me l'hanno insegnato al corso e il docente era un avvocato.
    Attenderò fiducioso che tu legga gli appunti, il perchè l'ho già detto, in questo Forum da quando lo frequento (dal 2006) non ho mai letto che assicurazione e corso sulla sicurezza per i condomini volontari a fare qualche lavoro in condominio sia obbligatorio.

  14. #13
    Non è collegato
    { 4 mi piace }
    Primi messaggi Amministratore di condominio L'avatar di Alessandro78
    Località
    Ravenna
    Messaggi
    118
    Reputazione
    7

  15. #14
    Non è collegato
    { 4557 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    Località
    Trieste
    Messaggi
    38,833
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro78 Visualizza Messaggio
    Come datore di lavoro posso comprendere, ma i condomini non sono mica dipendenti dell'amministratore e del condominio e neppure stipendiati.
    Io chiedevo la norma di legge per i volontari condomini.

  16. #15
    Non è collegato
    { 1522 mi piace }
    Staff Moderatore Amministratore di condominio L'avatar di Giovanni Inga
    Località
    Palermo
    Messaggi
    19,179
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da Tullio Ts Visualizza Messaggio
    Attenderò fiducioso che tu legga gli appunti, il perchè l'ho già detto, in questo Forum da quando lo frequento (dal 2006) non ho mai letto che assicurazione e corso sulla sicurezza per i condomini volontari a fare qualche lavoro in condominio sia obbligatorio.
    Siamo in due....
    Io dal 2003..
    Staff
    Palermo

  17. #16
    Non è collegato
    { 4 mi piace }
    Primi messaggi Amministratore di condominio L'avatar di Alessandro78
    Località
    Ravenna
    Messaggi
    118
    Reputazione
    7
    si, ma la pulizia delle scale è assimilabile ad un lavoro continuativo. Ti faccio un esempio chiaro: se un condomino per cambiare una lampadina rimane disabile, chi paga? Se l'ha fatto di sua iniziativa, sono affari suoi, mentre se è consolidato che è prassi cambiare le lampadine da soli, allora ne risponde sia civilmente che penalmente sia il condominio (tutti i condomini quindi) che l'amministratore. Ha senso rischiare il civile ed il pensale per pochi €?

  18. #17
    Non è collegato
    { 4557 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    Località
    Trieste
    Messaggi
    38,833
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro78 Visualizza Messaggio
    si, ma la pulizia delle scale è assimilabile ad un lavoro continuativo. Ti faccio un esempio chiaro: se un condomino per cambiare una lampadina rimane disabile, chi paga? Se l'ha fatto di sua iniziativa, sono affari suoi, mentre se è consolidato che è prassi cambiare le lampadine da soli, allora ne risponde sia civilmente che penalmente sia il condominio (tutti i condomini quindi) che l'amministratore. Ha senso rischiare il civile ed il pensale per pochi €?
    Io ho cambiato la lampadina del pianerottolo da quando abito in questo condominio e mai nessun amministratore ha imposto la formazione per la sicurezza ne l'assicurazione sugli infortuni per i volontari.
    Ripeto per chiarezza, l'amministratore non è imprenditore ne comittente dei condomini volontari e pertanto quella norma non è applicabile in questo caso
    Ultima modifica di Tullio Ts; 19-01-2015 alle 19:49

+ Rispondi alla Discussione
Pagina 1 di 5 123 ... UltimaUltima

Dello stesso argomento


  1. Oh amministratore incompetente la smetti di dire ai condomini che non puoi consegnargli la documentazione degli anni passati perché sei tu il...
  2. datemiun consiglio perchè ilcondomino del secondo piano che è stato eletto amministratore 4 mesi fa con voti 6 su sette cioè escluso il mio ha messo...
  3. Ebbi già qualche tempo fa', su questo sito, a criticare l'operato dell'amministratore. In tale occasione mi lamentavo che costui (forse appartenente...
  4. Salve a tutti, abito in un condominio con 18 unità abitative in provincia di Torino e da febbraio abbiamo cambiato amministratore. Da febbraio è...