Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Like Tree1Ringraziamenti

Amministratore denunciato - chi paga l'avvocato dell'amministratore?

  1. #1
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Geometra
    Località
    Potenza
    Messaggi
    7
    Reputazione
    0

    Amministratore denunciato

    Ciao amici! Nel mio condominio è stato denunciato l'amministratore... La denuncia è partita da un condomino folle... Il pm ha chiesto l'archiviazione ma comunque ci sarà l'udienza preliminare... Non si sa ancora il motivo ma si pensa per aver applicato il regolamento contro il condomino folle che spesso fa abusi, schiamazzi, butta bottiglie di vetro nel cortile... La domanda è: chi paga l'avvocato dell'amministratore?! L'amministratore dice che dobbiamo pagarlo noi... Ma non si accontenta dell'avvocato di ufficio, vuole sceglierlo lui! Ma se lo paghiamo noi non dovremmo sceglierlo noi?! Ed è sicuro che dobbiamo pagarlo noi o deve pagarselo lui?! Grazie!


  2. #2
    Non è collegato
    { 4556 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    Località
    Trieste
    Messaggi
    38,825
    Reputazione
    100
    Secondo il mio parere la denuncia va contro la persona e non contro il condominio, per cui l'avvocato lo paga l'amministratore che è stato denunciato.

  3.  Inserisci un quesito, iscriviti gratis al forum adesso »
  4. #3
    Non è collegato
    { 1503 mi piace }
    Utente elite+ Pensionato
    Località
    Castel Volturno
    Messaggi
    7,253
    Reputazione
    100
    dipende se è stato denunciato il sig. tizio come persona o il sig. tizio come amministratore rappresentante p.t. del condominio X.
    in un caso è un suo problema (scelta avvocato e pagamento parcella) nell'altro caso è un problema condominiale e quindi decide l'assemblea quale avvocato scegliere e a che prezzo.

  5. #4
    Non è collegato
    { 1998 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di peppe64
    Località
    Ascoli Piceno
    Messaggi
    19,921
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da Marcolino71 Visualizza Messaggio
    Ciao amici! Nel mio condominio è stato denunciato l'amministratore... La denuncia è partita da un condomino folle... Il pm ha chiesto l'archiviazione ma comunque ci sarà l'udienza preliminare... Non si sa ancora il motivo ma si pensa per aver applicato il regolamento contro il condomino folle che spesso fa abusi, schiamazzi, butta bottiglie di vetro nel cortile... La domanda è: chi paga l'avvocato dell'amministratore?! L'amministratore dice che dobbiamo pagarlo noi... Ma non si accontenta dell'avvocato di ufficio, vuole sceglierlo lui! Ma se lo paghiamo noi non dovremmo sceglierlo noi?! Ed è sicuro che dobbiamo pagarlo noi o deve pagarselo lui?! Grazie!
    scusa ma per quale reato sarebbe stato denunciato ?

    non mi risulta che "far osservare il regolamento condominiale" costituisca reato .

  6. #5
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Geometra
    Località
    Potenza
    Messaggi
    7
    Reputazione
    0
    Il motivo per cui è stato denunciato ci è sconosciuto in quanto deve adesso andare in procura e prendere il fascicolo... Questa è l'Italia... È stato indagato e alla fine delle indagini glielo hanno comunicato, in particolare glielo ha comunicato l'avv di ufficio... Il condomino folle lo avrà denunciato sicuramente per qualche multa avuta per le sue solite follie (schiamazzi, bottiglie di vetro buttate dal 4 piano! Eccetera..) e infatti, il pm ha chiesto l'archiviazione proprio perché si suppone che reati non ne abbia commessi... Ma comunque ci sarà l'udienza preliminare fra pochissimo e non ci sono i tempi nemmeno per un'assemblea che vari un avv di fiducia... Lui insiste a sceglierselo da solo anche perché insiste a dire che è solo lui che può scegliere l'avv in base alla sua esclusiva fiducia...
    Sarebbe interessante capire che cosa dice la legge in merito...

  7. #6
    Non è collegato
    { 4556 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    Località
    Trieste
    Messaggi
    38,825
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da Marcolino71 Visualizza Messaggio
    Il motivo per cui è stato denunciato ci è sconosciuto in quanto deve adesso andare in procura e prendere il fascicolo... Questa è l'Italia... È stato indagato e alla fine delle indagini glielo hanno comunicato, in particolare glielo ha comunicato l'avv di ufficio... Il condomino folle lo avrà denunciato sicuramente per qualche multa avuta per le sue solite follie (schiamazzi, bottiglie di vetro buttate dal 4 piano! Eccetera..) e infatti, il pm ha chiesto l'archiviazione proprio perché si suppone che reati non ne abbia commessi... Ma comunque ci sarà l'udienza preliminare fra pochissimo e non ci sono i tempi nemmeno per un'assemblea che vari un avv di fiducia... Lui insiste a sceglierselo da solo anche perché insiste a dire che è solo lui che può scegliere l'avv in base alla sua esclusiva fiducia...
    Sarebbe interessante capire che cosa dice la legge in merito...
    La legge, l'art 70 Dacc dice che la sanzione deve essere comminata in seguito ad una delibera assembleare, ovvero l'amministratore da soli ed in autonomia non può sanzionare nessun condomino, per quanto riguarda l'avvocato non ti saprei dire, e la mia opinione è quella che avevo già detto, ma rimane una opinione.

  8. #7
    Non è collegato
    { 1998 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di peppe64
    Località
    Ascoli Piceno
    Messaggi
    19,921
    Reputazione
    100
    certo ma anche fosse cosi ovvero l'amministratore ha irrogato sanzione che non competeva detto fatto non costituisce reato ma al massimo un illecito civile quindi verrebbe citato in giudizio non certo indagato per reati .

  9. #8
    Non è collegato
    { 4556 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    Località
    Trieste
    Messaggi
    38,825
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da peppe64 Visualizza Messaggio
    certo ma anche fosse cosi ovvero l'amministratore ha irrogato sanzione che non competeva detto fatto non costituisce reato ma al massimo un illecito civile quindi verrebbe citato in giudizio non certo indagato per reati .
    Sono d'accordo, e non si sa ancora che tipo di denuncia è stata fatta oppure sarà una citazione?
    p.s. Se è una citazione per sanzione illecita potrebbe coinvolgere il condominio anche per l'avvocato, è una ipotesi.
    Ultima modifica di Tullio Ts; 31-05-2016 alle 22:50

  10. #9
    Non è collegato
    { 1998 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di peppe64
    Località
    Ascoli Piceno
    Messaggi
    19,921
    Reputazione
    100
    il fatto strano che non si sa il reato per cui e' stato denunciato . se e' stato chiamato e informato che e' indagato e che deve nominare un difensore sicuramente e' stato informato di quale reato e' accusato .

    una persona puo' essere indagata e non saperlo ma se ti fanno l'informativa di garanzia sai benissimo di cosa ti accusano .

  11. #10
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Geometra
    Località
    Potenza
    Messaggi
    7
    Reputazione
    0
    Peppe questo dubbio ce l'ho anche io... Lui sostiene che saprà tutto quando ritirerà il fascicolo... Ma a parte questo credo proprio si tratti l'aver irrogato multe che, attenzione, sono state tutte comminate dalla assemblea... Effettivamente però, questo non costituirebbe reato, forse proprio per questo il pm ha chiesto l'archiviazione... Il punto è che effettivamente non ci sono tempi per una assemblea straordinaria che scelga un avv... Io penso che debba pagarselo lui l'avv che si sceglie... Lui però dice: "me lo scelgo io, lo pagate voi se si tratta di denuncia che riguarda la mia persona di amministratore, ma pagate in base ai minimi di legge l'avv che sceglierò"... E parla di 700 euro in tutto più o meno... Udienza preliminare e, poiché il pm, ha chiesto archiviazione si spera chiusura di tutto... Anche se, è doveroso dire, che si arriva alla udienza preliminare perché il condomino folle si è opposto alla richiesta del pm in base a fatti nuovi accaduti che non conosciamo... Sarebbe interessante capire la legge cosa dice in questi casi sul pagamento dell'avv ripeto, perché in Italia veramente si "armano" processi penali senza motivi reali per bacco...

  12. #11
    Non è collegato
    { 56 mi piace }
    Frequentatore Ingegnere
    Località
    Napoli
    Messaggi
    339
    Reputazione
    9
    I reati per loro definizione (ammesso che ci siano) "seguono" la persona, indipendetemente dal fatto che siano compiuti da privati o come in questo caso da mandatari quale è un amministratore.
    Lasciamo da parte il caso specifico che a quanto pare sarà archiviato....
    Se una persona riceve un avviso di garanzia ai sensi del art. 369 c.p.p o addirittura un avviso di chiusura indagini preliminari art. 415-bis c.p.p. ha diritto di essere difeso da un legale di fiducia.

    Non mi risulta che il concetto "di fiducia" si sposi con "l'assemblea sceglie quello che gli piace o che costa meno....".

    Non facciamo confusione tra la scelta lecita di un assemblea di un avvocato civilista per resistere o promuovere un giudizio, e la scelta di un avvocato difensore in un procedimento penale che ripeto riguarda la persona.

  13. #12
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Geometra
    Località
    Potenza
    Messaggi
    7
    Reputazione
    0
    Ok Mavelot, in questo sono d'accordo. Ma il dubbio è: chi lo paga?

  14. #13
    Non è collegato
    { 1 mi piace }
    Nuovo utente Impiegato
    Località
    Cuneo
    Messaggi
    33
    Reputazione
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Marcolino71 Visualizza Messaggio
    Ok Mavelot, in questo sono d'accordo. Ma il dubbio è: chi lo paga?
    Secondo me se lo deve pagare lui l'avvocato. La storia mi pare fumosa e lacunosa, c'è qualcosa che non torna. Se lo deve pagare lui perché ognuno di noi è responsabile delle proprie - ripeto proprie- decisioni ed azioni anche in campo professionale. E' stato denunciato lui, non il condominio

  15. #14
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Geometra
    Località
    Potenza
    Messaggi
    7
    Reputazione
    0
    Io pure credo debba pagarselo lui ma vorrei tanto un articolo di legge in tal proposito...

  16. #15
    Non è collegato
    { 18 mi piace }
    Primi messaggi Impiegato
    Località
    Roma
    Messaggi
    134
    Reputazione
    7
    La responsabilità penale è sempre personale e quindi l'avvocato se lo sceglie e se lo paga lui, se non ne ha le possibilità mette quello d'ufficio.
    Il problema si porrà alla fine dei giochi.....
    Se l'accusa mossa all'amministratore risulta infondata e quindi il pm archivia l'amministratore può citare in giudizio l'autore della denuncia per calunnia facendosi pagare i danni patrimoniali e non patrimoniali. Ora bisogna capire se la responsabilità della calunnia ricadrà sul singolo condomine o su tutti i condomini....

  17. #16
    Non è collegato
    { 1998 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di peppe64
    Località
    Ascoli Piceno
    Messaggi
    19,921
    Reputazione
    100
    se non ha i soldi deve chiedere il patrocinio gratuito .


    l'avvocato d'ufficio e' un avvocato che viene dato perché una persona e' impossibilita a nominarne uno oppure perché non sa chi nominare ,ma la sua parcella la devi pagare mica fa beneficenza .

  18. #17
    Non è collegato
    { 1998 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di peppe64
    Località
    Ascoli Piceno
    Messaggi
    19,921
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da roma975 Visualizza Messaggio
    La responsabilità penale è sempre personale e quindi l'avvocato se lo sceglie e se lo paga lui, se non ne ha le possibilità mette quello d'ufficio.
    Il problema si porrà alla fine dei giochi.....
    Se l'accusa mossa all'amministratore risulta infondata e quindi il pm archivia l'amministratore può citare in giudizio l'autore della denuncia per calunnia facendosi pagare i danni patrimoniali e non patrimoniali. Ora bisogna capire se la responsabilità della calunnia ricadrà sul singolo condomine o su tutti i condomini....
    per esserci la calunnia non basta che l'accusa risulti infondata ,deve esserci anche la consapevolezza di aver denunciato una persona che si sapeva innocente .

    la calunnia c'e' ad esempio se creo prove false contro una persona e poi la denuncio . (accuso ingiustamente una persona che so benissimo essere innocente )

    se si denuncia qualcuno in buona fede e ove dovesse risultare che detta persona era innocente non ho compiuto il reato di calunnia .
    paul_cayard likes this.

+ Rispondi alla Discussione
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Dello stesso argomento


  1. Buongiorno a tutti! La questione che vi pongo riguarda il pagamento delle rate annuali del condominio. Prasso uno dei condomini da noi...
  2. Buongiorno : Vi chiedo un amministratore denunciato all'autorità giudiziaria per irregolarità (non esegue assemblea da 4 anni, non si conoscono...
  3. Mi è stato chiesto un preventivo per amministrare un condominio in cui un inquilino, ha denunciato l'amministratore alla guardia di finanza e la...
  4. "Polizia di Stato, guardia di finanza e polizia locale di Padova sono impegnati dalle prime ore di oggi nel sequestro di 3 immobili e 21...