Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
100263 utenti
Registrati
Il portale N.1 sul Condominio
Acqua. Se non c'è depuratore, il condominio non deve pagare la quota.
Problema condominiale? Inviaci un quesito

Acqua. Se non c'è depuratore, il condominio non deve pagare la quota.

In assenza della prestazione consistente nella depurazione dei reflui, il Condominio non è tenuto alla corresponsione del relativo corrispettivo

Avv.to Maurizio Tarantino - Foro di Bari  

“In assenza della prestazione consistente nella depurazione dei reflui, il Condominio non è tenuto alla corresponsione del relativo corrispettivo ed in caso di pagamento è legittimato a richiedere la ripetizione dell'indebito”. Questo è il principio di diritto espresso dalla Corte di Appello di Genova con la sentenza del 16 giugno 2017 n. 794 in merito all'accertamento negativo di debito.

=> Acqua. Se il depuratore non funziona è legittimo lo sconto sulla bolletta

Si ringrazia l'Avvocato Marco Mori per la gentile segnalazione dell'interessante sentenza in commento.

=> Rimborso del canone se il Comune non è provvisto del servizio di depurazione delle acque

La vicenda. Il Condominio X conveniva in giudizio la società Gamma nella qualità di soggetto deputato alla fatturazione e riscossione della tariffa dovuta per l'erogazione del c.d. servizio idrico integrato al fine di sentir condannare detta società alla restituzione della quota parte della tariffa corrisposta a titolo di corrispettivo per l'espletamento del servizio di depurazione, sostenendo che tale servizio, nel comprensorio del Comune di Rapallo, non fosse stato espletato.

Premesso ciò, con atto di appello, il Condominio X lamentava l'illegittimità, nullità e/o annullabilità della sentenza di primo grado per ritenuta violazione dell'art.11 delle disposizioni sulla legge in generale e per contraddittoria motivazione sulla pregiudiziale relativa alla procedibilità della domanda.

A parere del Condominio, il Giudice di prime cure aveva ritenuto la domanda improcedibile in quanto l'odierna parte appellante non avrebbe previamente esperito il procedimento speciale istituito dalla legge 13/2009 e dal D.M. 102/2009, che hanno disciplinato il meccanismo di rimborso in forza della Sentenza 335/2008 della Corte Costituzionale.

 Continua [...]

Per continuare a leggere la notizia gratuitamente clicca qui...

Scarica Corte di Appello di Genova del 16 giugno 2017 n. 794

Cerca: depuratore acqua bolletta

Commenta la notizia, interagisci...

    in evidenza

Dello stesso argomento