72746 utenti registrati

Basta la maggioranza qualificata per trasformare il cortile condominiale in parcheggio

Non è necessaria l'unanimità per trasformare il cortile condominiale in parcheggio

 

La delibera assembleare di destinazione del cortile a parcheggio di autovetture - in quanto disciplina le modalità di uso e di godimento del bene comune - è validamente approvata con la maggioranza prevista dall'art. 1136, comma 5, c.c. (non essendo richiesta l'unanimità dei consensi) ed è idonea a comportare la modifica delle disposizioni del regolamento condominiale che si limitano a dettare norme che disciplinano, appunto, l'utilizzazione e i modi di fruizione delle cose comuni e che, in quanto tali, hanno natura regolamentare e non contrattuale.
Nella specie il proprietario di un appartamento ha convenuto in giudizio il condominio, in persona dell'amministratore pro tempore, eccependo l'illegittimità e l'inefficacia della delibera di cui al punto 2) riguardante la formazione di otto posti macchina per la violazione del divieto posto nel regolamento condominiale con la conseguente lesione del diritti, tra cui quello alla propria salute e delle altre persone che lavoravano nel capannone adiacente di sua proprietà.
 
  Ricevi ogni settimana le ultime novità per email. Iscriviti alla newsletter.
Più di 65.000 iscritti. Fatti furbo, E' GRATIS!Scopri perchè è importante iscriversi
Commenta la notizia
Dello stesso argomento
  1. Il cancello condominiale rimane aperto fino all'orario di chiusura del negozio Il cancello condominiale rimane aperto fino all'orario di chiusura del negozio
    Non si può chiudere il cancello condominiale se lede i diritti del singolo condomino proprietario del negozio al piano terra.
  2. Il cortile condominiale può essere utilizzato per parcheggiare le autovetture Il cortile condominiale può essere utilizzato per parcheggiare le autovetture
    Se il regolamento non dice niente solo un giudice può ritenere illegittimo il parcheggio nel cortile condominiale
  3. La distinzione delle clausole del regolamento contrattuale Regolamento condominiale contrattuale e clausole regolamentari
    La distinzione delle clausole del regolamento contrattuale
  4. Vietato parcheggiare nel cortile se ciò rende difficile agli altri condomini raggiungere case e box auto Vietato parcheggiare nel cortile se ciò rende difficile agli altri condomini raggiungere case e box auto
    È vietato parcheggiare nel cortile se ciò rende difficile agli altri l'accesso alle unità immobiliari e ai box auto.
  5. Disabili e parcheggio. Inutile nei confronti del condominio l'azione ex. art 700 c.p.c. se nel cortile si trova il posto. Disabili e parcheggio. Inutile nei confronti del condominio l'azione ex. art 700 c.p.c. se nel cortile si trova il posto.
    Disabili e parcheggio in condominio: non può trovare accoglimento la domanda cautelare proposta nei confronti del condominio dalla singola proprietaria disabile per ottenere il riconoscimento di un parcheggio riservato nel cortile comune, se nel cortile m
Da non perdere