71379 utenti registrati

Tra gli obblighi del costruttore non vi è né quello di dover necessariamente predisporre il regolamento condominiale

Il regolamento condominiale non è carico del costruttore-venditore

 

L'art. 1138 cod. civ. si limita a stabilire che la formazione del regolamento, per disciplinare l'uso delle cose comuni e la ripartizione delle spese, è obbligatoria quando il numero dei condomini è superiore a dieci, ma non pone affatto l'obbligo della sua redazione a carico del venditore delle singole unità abitative di cui è composto il condominio, che sia anche costruttore dello stabile. La conclusione che un tale obbligo ricada su quest'ultimo e non, come invece appare logicamente implicito nella norma, a carico dei singoli condomini, costituisce, pertanto, un palese errore di interpretazione ed applicazione del dettato normativo, del tutto priva di fondamento giuridico.
 

 

 
  Ricevi ogni settimana le ultime novità per email. Iscriviti alla newsletter.
Più di 65.000 iscritti. Fatti furbo, E' GRATIS!Scopri perchè è importante iscriversi
Commenta la notizia
Dello stesso argomento
  1. Regolamento di condominio e clausole vessatorie, istruzioni per l'uso Regolamento di condominio e clausole vessatorie, istruzioni per l'uso
    Cosa succede se un condomino vuole far valere la nullità di una clausola di regolamento contrattuale
  2. La distinzione delle clausole del regolamento contrattuale Regolamento condominiale contrattuale e clausole regolamentari
    La distinzione delle clausole del regolamento contrattuale
  3. Se il conduttore non consente di eseguire i lavori il proprietario dell'immobile non è responsabile. Se il conduttore non consente di eseguire i lavori il proprietario dell'immobile non è responsabile.
    Obbligare il proprietario ad eseguire lavori di manutenzione, per esigenze di igiene e decoro. Si, ma solo se il conduttore lo consente.
  4. Terrazzo a livello e lastrico solare di proprietà esclusiva: anche il proprietario risponde dei vizi costruttivi Terrazzo a livello e lastrico solare di proprietà esclusiva: anche il proprietario risponde dei vizi costruttivi
    Lastrico solare e terrazzo a livello di proprietà esclusiva: se il danno deriva da fatti imputabili al proprietario la spesa necessaria per la manutenzione e il risarcimento, sono a suo unico carico.
  5. Il costruttore è un condomino al pari delle persone alle quali ha venduto le unità immobiliari Le spese devono essere pagate dal costruttore ed ogni diversa deliberazione dev'essere considerata nulla
    Il costruttore è un condomino al pari delle persone alle quali ha venduto le unità immobiliari
Da non perdere