Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
100461 utenti
Registrati
Il portale N.1 sul Condominio
Accesso al fondo altrui per la realizzazione di una canna fumaria
Problema condominiale? Inviaci un quesito

Accesso al fondo altrui per la realizzazione di una canna fumaria

Accesso al fondo altrui per l'esecuzione degli interventi, Esigenze dell'ingresso e del transito

 

In tema di accesso al fondo altrui per l'esecuzione di interventi edilizi (nella specie realizzazione di una canna fumaria), ai fini della verifica delle condizioni di cui all'art. 843 c.c., la valutazione comparativa dei contrapposti interessi delle parti deve essere compiuta con riferimento alla necessità non della costruzione o manutenzione, ma dell'ingresso e del transito, nel senso che l'utilizzazione del fondo del vicino non è consentita ove sia comunque possibile eseguire i lavori sul fondo stesso di chi intende intraprenderli, oppure su quello di un terzo, con minore suo sacrificio.

Cerca: altrui accesso realizzazione

Commenta la notizia, interagisci...
Tatiana
Tatiana venerdì 13 novembre 2015 alle ore 10:33

Penso chl'obbligo dell'installazione delle valvole termostatiche risulti un business per chi le fabbrica.
Nel condominio in cui abiito all'ultimo piano privo di sufficiente coibentazione verso lo stenditoio sovrastante che i condomini non hanno voluto isolare malgrado i dati di una perizia energetica , prossimamente dovrò adeguarmi alla normativa e applicare termovalvole su 11 radiatori.Sicuramente per me risulterà una spesa inutile.e un aggravio dei costi di riscaldamento.Che fare?

Giulio ROVELLI
Giulio ROVELLI martedì 15 dicembre 2015 alle ore 10:36

in un condominio in cui sono installate valvole termostatiche, in un appartamento sfitto e pertanto vuoto, che temperatura si deve mantenere per non svantaggiare i confinanti ?
Esite una normativa in proposito ?

Luciano
Luciano venerdì 18 dicembre 2015 alle ore 11:06

sapete indicarmi le disposizioni della regione veneto?
il nostro condominio di 6 appartam. costr.50 an ni fa. senza alcun tipo di isolamento termico, può avere dei vantaggi utilizzando queste valvole con contabilizz. di calore?
Può essere esonerato dall'installazione di quanto descritto?

VALERIO SONEGO
VALERIO SONEGO martedì 05 gennaio 2016 alle ore 17:35

in realtà sono convenienti solo per fabbricanti ed installatori: se l'impianto funziona solo in determinati orari, le termovalvole non possono certo assicurare una temperatura costante. Inoltre, la misurazione della temperatura avviene a pochi centimetri dal termosifone, non al centro della stanza, quindi il valore riscontrato non è quello relativo all'ambiente ma solo quello in prossimità del termosifone. I pratica, è meglio un termostato distante dal termosifone, che si accende e spegna al raggiungimento della temperatura pre-impostata, il resto sono solo chiacchiere e leggi truffa.

Giovanna
Giovanna martedì 08 novembre 2016 alle ore 14:41

abito in un condominio e sono in affitto. se il padrone dell'appartamento non ci sente a mettere le valvole termostatiche, cosa si deve fare?

    in evidenza

Dello stesso argomento