Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
90726 utenti
Registrati


Il portale N.1 sul Condominio
Cane troppo rumoroso: proprietari condannati per disturbo al riposo dei vicini
Problema condominiale? Inviaci un quesito

Cane troppo rumoroso: proprietari condannati per disturbo al riposo dei vicini

Cane che abbaia continuamente, condannati i proprietari

Avv. Giuseppe Donato Nuzzo  

I proprietari che non si attivato per porre rimedio ai continui abbai e latrati del loro cane rischiano una condanna penale per disturbo del riposo e delle occupazioni delle persone, ai sensi dell'art. 659, comma 2, del codice penale.

È esattamente quanto accaduto ad una coppia di coniugi, rea di non essersi attivata per trovare una soluzione idonea a limitare i rumori provocati dal proprio cane, con grave disturbo della quiete e delle quotidiane occupazioni di tutto il vicinato.

“Quattro zampe” scatenato, vicini di casa sul piede di guerra. Dopo aver più volte sollecitato i proprietari del cane, i vicini denunciavano la coppia di coniugi. Una volta raccolte le testimonianze dei vicini e ricostruita la vicenda, i giudici del Tribunale di Como ritenevano i proprietari del cane colpevoli e li condannavano alla pena dell'ammenda in relazione al reato di cui all'art. 659, primo comma, c.p. “per avere disturbato le occupazioni e il riposo di coloro che abitano nelle vicinanze della loro abitazione”, non avendo tenuto sotto controllo il loro cane.

=> Cani in condominio: chi meno abbaia crea meno problemi

Avverso la sentenza gli imputati proponevano ricorso in cassazione, ma la suprema Corte, con la sentenza n. 23944/2015, depositata lo scorso 4 giugno, ha respinto ogni eccezione difensiva confermando la condanna della coppia in via definitiva.

Padroni inerti e disattenti. La ricostruzione dei fatti del Tribunale è stata ritenuta legittima dagli Ermellini, per i quali è irrilevante il richiamo difensivo al fatto che “i rumori riguardavano solo la mattina e il primo pomeriggio, orari nei quali la maggior parte dei condomini del complesso residenziale erano fuori di casa”.

Privo di valore è anche il riferimento dei due coniugi al contenuto della relazione del medico veterinario - incaricato dall'Azienda sanitaria di visitare l'animale - il quale “aveva accertato che il cane era ben tenuto e che i proprietari erano consapevoli circa le corrette modalità della sua gestione ed educazione”.

Per la suprema Corte, invece, risulta decisivo il quadro testimoniale: da tutte le dichiarazioni raccolte, infatti, complessivamente valutate, è emerso che i rumori erano continui nell'arco di tutta la giornata e non erano limitati alla sola mattinata e che gli stessi disturbavano l'occupazione, lo studio, la vita quotidiana dei vicini, senza che i proprietari del cane provvedessero in alcun modo, pur essendo stati più volte e da più parti sollecitati.

=> Se i cani non disturbano più persone non c'è nessuna rilevanza penale

Quanto alle dichiarazioni rese dall'ispettore veterinario della Asl, le stesse – secondo i giudici di legittimità - sono irrilevanti ai fini della sussistenza del reato contestato, perché non si riferiscono ai rumori prodotti, ma solo alle generali condizioni nelle quali si trovava il cane. Né dalle stesse è emerso che i proprietari si fossero in qualche modo adoperati per evitare i rumori in questione.

Scarica Corte di Cassazione, sez. III Penale, 17 marzo - 4 giugno 2015, n. 23944 Presiden

Cerca: cane rumoroso condanna

Commenta la notizia, interagisci...
Mario
Mario venerdì 04 novembre 2016 alle ore 10:01

comunque causa di tutto è una mancanza di leggi e controlli adeguati ed appunto questo SPERO farà si che i tribunali europei mi daranno ascolto e condanneranno l italia.Il problema resta sempre uno ho proposto a piu soggetti di avallare il mio ricorso a livello nazionale perche la piaga e nazionale (il ministero si attiva solo dopo che i cani sbranano qualkuno)ma nessuno se ne frega,manca anche la voglia di mettere una firma come persone vittime dello stesso problema e basta.Neanche questo

    in evidenza

Dello stesso argomento


La coppia di vicini che fa sesso in modo rumoroso

La coppia di vicini che fa sesso in modo rumoroso. I vicini fanno sesso in modo rumoroso e lui chiama amici e conoscenti ad ascoltare. Polemiche e risate in un paese per lo scontro tra la coppia e il ragazzo