Condominioweb.com
Sportello Ascensore Anacam. Guide, quesiti,  articoli, normative ed elenco manutentori.
Per l'installazione o la manutenzione dell'impianto
ascensore affidati ad un ascensorista associato Anacam
 
 
L’ASCENSORE Conoscerlo meglio per gestirlo ed usarlo correttamente.
  L'importanza della manutenzione degli ascensori




Manutenzione ordinaria


La norma di riferimento larticolo 15 del DPR 162/99 che stabilisce lobbligo per il proprietario di un ascensore di affidare la manutenzione dellimpianto di ascensore a persona munita di certificato di abilitazione o a ditta specializzata. E quindi vietato mantenere in esercizio un ascensore se non se ne affidata la manutenzione ad uno dei soggetti abilitati individuati dalla legge.

Per una manutenzione dellascensore a norma del DPR 162/99, il manutentore deve eseguire due distinte tipologie di attivit sullimpianto:

1) visite di manutenzione preventiva, finalizzate alla verifica del regolare funzionamento dei principali componenti dellimpianto, in particolare delle porte dei piani e delle serrature, dello stato di conservazione delle funi, nonch per eseguire le operazioni normali di pulizia e di lubrificazione delle parti;

2) visite finalizzate alla verifica dellintegrit e dellefficienza di tutti i dispositivi e dei componenti da cui dipende la sicurezza dellascensore (paracadute, funi, sistema di allarme etc.).

Mentre per la seconda tipologia di attivit il legislatore ha fissato una frequenza minima (almeno una volta ogni sei mesi, da cui la definizione di visita semestrale), da rispettare quindi in modo tassativo, per le visite di manutenzione preventiva non viene indicata una frequenza precisa poich questa dipende dalle esigenze dellimpianto.

In concreto, il giusto numero di visite dipende dalle caratteristiche tecniche dellimpianto, dal suo stato di conservazione, dalle condizioni e dallintensit di utilizzo. In generale, considerando le caratteristiche medie del parco impianti funzionanti in Italia, si effettuano in media dalle 8 alle 12 visite annuali (includendo anche le due visite semestrali).

E importante che il manutentore, una volta presa in carico la manutenzione di un impianto, svolga unaccurata ispezione iniziale dello stesso per valutarne lo stato di conservazione e le caratteristiche tecniche e, una volta verificate le condizioni di utilizzo, metta a punto un programma di manutenzione nel quale indicher, tra laltro, il numero annuo di visite di manutenzione preventiva necessarie per una corretta conservazione dellascensore, anche tenendo presenti le eventuali indicazioni riportate nel manuale di uso e manutenzione dellimpianto.

  Quesiti & risposte
   Anacam mette a disposizione un servizio gratuito di consulenza
legale/fiscale e tecnica.

Scrivici oppure telefona allo 06 42013829










Ultime Novità

L’ANACAM è l’Associazione Nazionale delle Imprese di costruzione e manutenzione degli ascensori e rappresenta oltre 500 imprese industriali e artigiane che operano nel settore. L’Associazione è nata nel 1972, è articolata in 18 sezioni regionali e in essa sono presenti tutte le componenti della filiera: costruttori, installatori e manutentori. Le imprese associate eseguono la manutenzione su circa il 65% del parco impianti nazionale, stimato in 750.000 unità, e occupano circa 12.000 dipendenti ad elevata qualificazione tecnico-professionale. Gli esperti ANACAM svolgono un ruolo attivo negli organismi normativi italiani (UNI) europei (CEN) e internazionali (ISO). L’Associazione ha promosso la costituzione della Federazione Europea delle Piccole e Medie Imprese dell’ascensore con sede a Bruxelles

Associazione Nazionale Imprese di Costruzione e Manutenzione Ascensori
Via Emilia 47, 00187 Roma.
Tel. +39 06 42013829 Fax +39 06 4743898 info@anacam.it

Copyright © 2018 - Gruppo Condominioweb Srl - P.iva /C.f. 01473350880 - Numero Verde: 800 589716 - Email: servizi@condominioweb.com