Condominioweb.com
Sportello Ascensore Anacam. Guide, quesiti,  articoli, normative ed elenco manutentori.
Per l'installazione o la manutenzione dell'impianto
ascensore affidati ad un ascensorista associato Anacam
 
 
L’ASCENSORE Conoscerlo meglio per gestirlo ed usarlo correttamente.
  L'importanza della manutenzione degli ascensori




Installazione e messa in esercizio


Un ascensore deve essere progettato ed installato conformemente alle disposizioni della direttiva ascensori 95/16/CE e del DPR 162/99, nel rispetto dei Requisiti Essenziali di Sicurezza e Salute fissati a livello comunitario.

Al completamento delle fasi di progettazione e installazione, linstallatore deve rilasciare al proprietario dellimpianto la dichiarazione CE di conformit, i cui contenuti possono variare in funzione della procedura di valutazione della conformit applicata.
Essa contiene in ogni caso:
nome e indirizzo dellinstallatore;
descrizione dellascensore, designazione del tipo o della serie, numero di serie ed ubicazione;
anno di installazione;
tutte le disposizioni pertinenti cui soddisfa lascensore (in particolare le norme armonizzate eventualmente utilizzate).


Contestualmente alla produzione della dichiarazione CE di conformit, linstallatore provvede alla marcatura CE da apporre allinterno della cabina in modo chiaro e visibile, accompagnata dal numero di identificazione dellorganismo notificato che intervenuto secondo le modalit previste dalla procedura di validazione della conformit.

Dopo tali adempimenti, per poter mettere in esercizio limpianto, lart. 12 del DPR 162/99 obbliga il proprietario a predisporre unapposita comunicazione da inviare al Comune competente per territorio. La comunicazione deve farsi entro 10 giorni dalla data di emissione della dichiarazione di conformit da parte dellinstallatore e deve contenere:

a) lindirizzo dello stabile ove installato limpianto;
b) la velocit, la portata, la corsa, il numero delle fermate e il tipo di azionamento;
c) il nominativo o la ragione sociale dellinstallatore dellascensore o del fabbricante del montacarichi o dellapparecchio di sollevamento rispondente alla definizione di ascensore la cui velocit di spostamento non supera 0,15 m/s, ai sensi dellarticolo 3, comma 3, del decreto legislativo 27 gennaio 2010, n.17;
d) la copia della dichiarazione di conformit;
e) lindicazione della ditta, abilitata ai sensi del decreto del Ministro dello sviluppo economico 22 gennaio 2008, n. 37, cui il proprietario ha affidato la manutenzione dellimpianto;
f) lindicazione del soggetto incaricato di effettuare le ispezioni periodiche sullimpianto, ai sensi dell'articolo 13, comma 1, che abbia accettato lincarico.

Lufficio competente del Comune assegna allimpianto, entro 30 giorni, un numero di matricola e lo comunica al proprietario o al suo legale rappresentante dandone contestualmente notizia al soggetto competente per leffettuazione delle verifiche periodiche.

Il numero di matricola deve essere apposto in cabina allinterno di una targa identificatrice dellimpianto.

Il proprietario dellimpianto dovr poi comunicare al Comune le eventuali modifiche che dovessero occorrere durante la vita dellimpianto (cambio della ditta di manutenzione, cambio del soggetto incaricato della verifica periodica, modifiche costruttive dellimpianto).

Anacam ha predisposto un modello di comunicazione al Comune relativa alla messa in esercizio dellimpianto, conforme allart. 12 del DPR 162/99 e che tiene conto delle modifiche introdotte dal DPR 214/10. Prima di utilizzare tale modello accertarsi che il Comune competente per territorio non pretenda che sia utilizzato esclusivamente il modello eventualmente elaborato dagli stessi uffici comunali.

  Quesiti & risposte
   Anacam mette a disposizione un servizio gratuito di consulenza
legale/fiscale e tecnica.

Scrivici oppure telefona allo 06 42013829










Ultime Novità

L’ANACAM è l’Associazione Nazionale delle Imprese di costruzione e manutenzione degli ascensori e rappresenta oltre 500 imprese industriali e artigiane che operano nel settore. L’Associazione è nata nel 1972, è articolata in 18 sezioni regionali e in essa sono presenti tutte le componenti della filiera: costruttori, installatori e manutentori. Le imprese associate eseguono la manutenzione su circa il 65% del parco impianti nazionale, stimato in 750.000 unità, e occupano circa 12.000 dipendenti ad elevata qualificazione tecnico-professionale. Gli esperti ANACAM svolgono un ruolo attivo negli organismi normativi italiani (UNI) europei (CEN) e internazionali (ISO). L’Associazione ha promosso la costituzione della Federazione Europea delle Piccole e Medie Imprese dell’ascensore con sede a Bruxelles

Associazione Nazionale Imprese di Costruzione e Manutenzione Ascensori
Via Emilia 47, 00187 Roma.
Tel. +39 06 42013829 Fax +39 06 4743898 info@anacam.it

Copyright © 2018 - Gruppo Condominioweb Srl - P.iva /C.f. 01473350880 - Numero Verde: 800 589716 - Email: servizi@condominioweb.com